Lenovo interessata a Nokia? Lanci smentisce categoricamente

Lenovo interessata a Nokia? Lanci smentisce categoricamente

E' l'ex CEO di Acer, ora a capo di Lenovo nella regione EMEA, a sminuire le indiscrezioni che danno l'azienda asiatica interessata a Nokia

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:08 nel canale Mercato
NokiaAcerLenovo
 

Difficile essere meno chiari di così, ma la schiettezza dovrebbe del resto una delle virtù degli italiani. Gianfranco Lanci, ex CEO di Acer sino ai primi mesi del 2011 e ora in Lenovo alla guida della regione EMEA, ha categoricamente smentito le indiscrezioni che davano l'azienda asiatica potenzialmente interessata a rilevare la finlandese Nokia.

Lanci ha liquidato queste dichiarazioni con un chiaro e diretto "dev'essere uno scherzo; non c'è nulla di tutto ciò al momento", stando a quanto riportato da Reuters a questo indirizzo.

Che Nokia possa essere un'azienda interessante per un'acquisizione non è una novità. Le azioni del colosso finlandese hanno perso più del 70% del proprio valore a partire dal mese di Febbraio 2011, periodo nel quale con il famoso "burning memo" il CEO dell'azienda ha delineato la nuova strategia basata su prodotti Windows Phone e sull'abbandono del sistema operativo Symbian, che aveva decretato per molti anni il successo dei prodotti Nokia nel settore degli smartphone.

Un interesse di Lenovo in Nokia in ogni caso sembra essere atipico. L'azienda asiatica sta registrando una crescita molto sostenuta da più di 1 anno a questa parte, andando a sostituire Acer quale secondo produttore al mondo di PC sino ad insidiare da vicino HP. Nel momento in cui Lenovo volesse entrare nel mercato per acquistare un'azienda da integrare pare più prevedibile che il target possa essere qualcuno maggiormente integrato all'interno del business di Lenovo, e non un'azienda come Nokia specializzata in un settore nel quale Lenovo sembra al momento essere solo marginalmente interessata.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lanfi02 Agosto 2012, 10:24 #1
Spentisce ?
wolololo02 Agosto 2012, 10:30 #2
capirai lenovo va da dio figurati se tocca quel morto che cammina di nokia
JackZR02 Agosto 2012, 10:39 #3
Peccato, magari sarebbero cadute un po' di teste in Nokia, un cambio di gestione è proprio quello che ci vuole a questa azienda.
emanuele8302 Agosto 2012, 11:07 #4
Spentisce durissimo, è chiaro!
Mparlav02 Agosto 2012, 11:11 #5
Impossibile: Microsoft ha diritto di prelazione
Alessandro Bordin02 Agosto 2012, 11:18 #6
Corretto il refuso, grazie della segnalazione.
eaman02 Agosto 2012, 12:33 #7
Originariamente inviato da: JackZR
Peccato, magari sarebbero cadute un po' di teste in Nokia, un cambio di gestione è proprio quello che ci vuole a questa azienda.


Il brutto e' che in nokia hanno licenziato tutti, sviluppatori e operai, e si sono tenuti i dirigenti che si fanno tra loro dei grandi complimenti tutti i giorni pur essendo sempre in perdita.
Per quanto ci riguarda come europei nokia e' fallita l'anno scorso e stanno finenedo le procedure di bancarotta: hanno licenziato gli operai, gli sviluppatori licenziando il know-how, chiuso le fabbriche finlandesi e europee. Ora non c'e' piu' R&D e tutto quelo che resta e' dislocato in cina: in pratica e' come se fosse fallita e fosse stata comprata dai cinesi, con la differenza che essendo stata leader per un decennio ha avuto i risparmi per evitarsi la procedura di bancarotta.
adapting03 Agosto 2012, 11:41 #8
Originariamente inviato da: eaman
Il brutto e' che in nokia hanno licenziato tutti, sviluppatori e operai, e si sono tenuti i dirigenti che si fanno tra loro dei grandi complimenti tutti i giorni pur essendo sempre in perdita.
Per quanto ci riguarda come europei nokia e' fallita l'anno scorso e stanno finenedo le procedure di bancarotta: hanno licenziato gli operai, gli sviluppatori licenziando il know-how, chiuso le fabbriche finlandesi e europee. Ora non c'e' piu' R&D e tutto quelo che resta e' dislocato in cina: in pratica e' come se fosse fallita e fosse stata comprata dai cinesi, con la differenza che essendo stata leader per un decennio ha avuto i risparmi per evitarsi la procedura di bancarotta.


Infatti, esiste ormai solo la parte che gestisce la produzione (fatta da altri), il testing (fatto da altri), l'integrazione del sw (fatto da altri) e dell'hw (fatto da altri). E il reparto marketing, il resto di Nokia è andato per sempre.
Il rialzo in borsa di questi giorni (da 1.8 a 2.3) è tutto dovuto alla possibile acquisizione da parte di Microsoft o Lenovo o altri interessati agli asset (primariamente patents).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^