Lenovo nomina Gianfranco Lanci a capo della nuova divisione EMEA

Lenovo nomina Gianfranco Lanci a capo della nuova divisione EMEA

Il colosso cinese istituisce la nuova divisione EMEA, la quale sarà guidata da Gianfranco Lanci, ex-CEO di Acer

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:00 nel canale Mercato
AcerLenovo
 

L'anno appena trascorso ha rappresentato per Lenovo uno dei più floridi della storia della compagnia: il colosso cinese ha saputo infatti nel giro di appena due trimestri agguantare dapprima la terza posizione tra i produttori mondiali di PC a spese di Acer, per poi compiere un altro passo avanti e spodestare Dell dal secondo gradino del podio. Dinnanzi a Lenovo, adesso, c'è solamente HP ma l'azienda cinese ha tutte le carte in regola per poter sottrarre lo scettro alla rivale.

A questo scopo Lenovo sta preparando una nuova strategia che avrà effetto nel corso dei prossimi mesi; come parte di questa strategia vi è la nomina di Gianfranco Lanci, precedentemente CEO di Acer e da qualche mese consulente per la stessa Lenovo, a capo della nuova divisione EMEA dell'azienda.

La divisione EMEA va così ad aggiungersi agli altri tre quartier generali territoriali di Lenovo, quello di riferimento per il mercato del Nord America, quello per la Cina e quello per la regione Asia-Pacific e America Latina. La nomina di Lanci non porterà ad alcun rimescolamento nel management delle divisioni già esistenti.

Lanci ha maturato ottime conoscenze sulle dinamiche del mercato EMEA durante la propria militanza in Acer e, in aggiunta a ciò, ha potuto coltivare ottimi rapporti e relazioni professionali con i principali distributori europei sulle quali potrà fare leva per portare avanti la strategia di Lenovo nel Vecchio Continente.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^