Lettori Blu-Ray: mercato in crescita per il prossimo anno

Lettori Blu-Ray: mercato in crescita per il prossimo anno

I lettori Blu-ray stanno andando incontro ad una consistente diffusione, che sottolinea l'instaurarsi di un trend positivo all'interno del mercato dei dispositivi consumer da tavolo

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:47 nel canale Mercato
 

Una recente analisi di ABI Research tratteggia come le consegne mondiali di lettori Blu-Ray siano destinate a raddoppiare tra il 2009 e la fine del 2010, con una crescita continua anche nel corso del prossimo anno e tale da consentire di totalizzare un volume di consegne complessivo capace di superare, nel 2011, i 62,5 milioni di unità.

Nel solo mercato mercato nordamericano, i riproduttori blu-ray standalone dovrebbero raggiungere un tasso di penetrazione del 18% nel pubblico dei possessori di una televisione, un dato in crescita rispetto al 7% del 2009.

Mike Inouye, analista per ABI ha commentato: "La solida crescita nelle consegne Blu-Ray fa luce su un trend all'interno del più ampio mercato CE. Dispositivi più grandi e di locazione fissa come Blu-ray player e televisori stanno godendo di una rapida adozione rispetto a quella di molte cateogrie di dispositivi portatili. Nello specifico, le console da gioco portatili stanno emergendo, mentre stiamo vedendo una vera flessione nelle consegne di riproduttori audio portatili. Le cornici digitali stanno invece mostrando una timida crescita, e le fotocamere digitali compatte sono in flessione in Nord America e in Giappone, sebbene continuino a crescere in misura modesta in altri mercati".

"In aggiunga al calo dei prezzi, il più grande potenziale di crescita dei dispositivi TV-centrici può essere dovuto ad alcune delle recenti innovazioni nelle tecnologie TV: pannelli piatti più grandi, connettività internet e 3D" ha dichiarato Inouye. "Può essere che il mercato dei dispositivi portatili dedicati sia semplicemente maturo, oppure le difficoltà possono essere nate dalla grossa competizione con il mercato delgi smartphone o dei dispositivi portatili multifunzione".

ABI Research crede che i vendor di dispositivi CE possano milgiorare le proprie opportunità di successo in un mercato così competitivo proseguendo l'impegno nell'educazione del consumatore circa le possibilità offerte dai dispositivi più recenti e, al contempo, adoperarsi attivamente per mantenere l'esperienza d'uso il più semplice ed indolore possibile.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sesshoumaru16 Luglio 2010, 15:34 #1
Nel 2009 il tasso di diffusione del blu ray era solo del 7% !?

Così poco ?

Ormai da quant'è che la tecnologia blu ray è disponibile ? 3 anni ?

Quanto ci mise il dvd a imporsi ? Sarebbe interessante un confronto, qualcuno ha dei dati ?
rokis16 Luglio 2010, 16:01 #2
mi associo alla domanda di sesshoumaru
ice_v16 Luglio 2010, 16:24 #3
Originariamente inviato da: sesshoumaru
Nel 2009 il tasso di diffusione del blu ray era solo del 7% !?

Così poco ?

Ormai da quant'è che la tecnologia blu ray è disponibile ? 3 anni ?

Quanto ci mise il dvd a imporsi ? Sarebbe interessante un confronto, qualcuno ha dei dati ?


Sarei curioso anch'io di una tale confronto...
hermanss16 Luglio 2010, 17:21 #4
E ci credo che le vendite non decollano...con quei prezzi!
sesshoumaru16 Luglio 2010, 17:48 #5
Originariamente inviato da: hermanss
E ci credo che le vendite non decollano...con quei prezzi!


Insomma...

Quando uscì il dvd, i primi anni i prezzi dei lettori e dei primi dischi erano decisamente elevati...
Redvex16 Luglio 2010, 18:03 #6
Originariamente inviato da: sesshoumaru
Insomma...

Quando uscì il dvd, i primi anni i prezzi dei lettori e dei primi dischi erano decisamente elevati...


Vero ma il salto che si ebbe fu veramente notevole.
Con le vhs dovevi riavvolgere e mandare avanti ecc ecc.
DVD blue ray a parte definizione e capienza funzionano allo stesso modo.
corgiov17 Luglio 2010, 08:20 #7
Originariamente inviato da: hermanss
E ci credo che le vendite non decollano...con quei prezzi!
Ho deciso di non comprare più DVD-Video, ma solo Blu-Ray Video. Il motivo? La differenza di costo! Gli non hanno mai abbassato i prezzi dei DVD-V. I Blu-Ray si trovano a costi inferiori.
Originariamente inviato da: Redvex
Vero ma il salto che si ebbe fu veramente notevole.
I lettori Blu-Ray fanno l’up-scaling dei DVD, migliorandone spesso la qualità. Pertanto, non sempre ha senso sostituire un DVD con un BD.
DVD blue ray a parte definizione e capienza funzionano allo stesso modo.
I BD possono avere una connessione diretta a Internet senza l’ausilio del PC. I DVD che hanno un software per Internet, necessitano del PC.
I BD hanno due menu, uno simile a quello dei DVD (ma più ricco di contenuti), e un altro di tipo PiP (togliendo alcuni DVD, tipo Matrix, questa funzione non è mai stata sfruttata).
Le software house che producono software multimediali, hanno dovuto rilasciare nuove versioni compatibili con i BD: significa che funzionano in modo diverso rispetto i DVD.
È possibile creare DVD nel formato AVCHD, incompatibili con i lettori DVD da tavolo.
Queste sono solo alcune differenze che ho notato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^