Linksys entra ufficialmente nel mercato italiano

Linksys entra ufficialmente nel mercato italiano

Linksys, acquisita nel marzo 2003 da Cisco Systems, fa il proprio ingresso nel mercato italiano, anche alla luce delle ottime vendite ottenute negli Stati Uniti d'America

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:05 nel canale Mercato
Cisco
 

Linksys ha tenuto una conferenza stampa il 6 maggio 2004 a Milano per ufficializzare la propria presenza nel mercato italiano (sul mercato nazionale sono da tempo presenti alcuni modelli Linksys, giunti però sugli scaffali attraverso l'importazione parallela). Facciamo un piccolo passo indietro: Linksys nasce nel lontano 1988 con l'obiettivo di fornire soluzioni per reti ethernet per il mercato consumer e SOHO (Small Office, Home Office). Nel marzo 2003 viene acquisita da Cisco Systems, azienda che non ha bisogno di presentazioni.

L'acquisizione sicuramente ha giovato all'immagine di Linksys, oltre a fornire a Cisco un brand per la fornitura di apparecchiature di fascia economicamente più bassa, che le permette di coprire un settore di mercato in cui Cisco stessa non è praticamente presente, poiché si rivolge a fasce di utilizzo ben diverse. Marco Testi, Regional Sales Manager Linksys per l'Italia, ci ha assicurato che l'operazione non si è trattata di un'acquisizione solo sulla carta, in quanto Cisco ha provveduto a rivedere alcuni modelli Linksys per portarli ad un livello qualitativo superiore.

Attualmente Linksys detiene la leadership di vendite di soluzioni Wireless per il mercato casalingo e la piccola azienda nel mercato statunitense; alla luce dei risultati raggiunti un ingresso ufficiale nel mercato europeo e più in dettaglio in quello italiano era d'obbligo, anche perché il nostro mercato per quanto riguarda il settore wireless deve ancora espandersi notevolmente.

La gamma di prodotti è decisamente vasta e comprende circa 80 modelli, presto disponibili sul mercato italiano attraverso la rete della grande distribuzione; il servizio di assistenza telefonica è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sito ufficiale in italiano: http://www.linksys.com/international/defaulttest.asp?coid=43

Di seguito alcuni prodotti mostrati durante la conferenza:

Presentato un curioso modello di videocamera/webcam wireless, adatto anche per semplici sistemi di videosorveglianza.

Hub wireless che permette di collegare diverse periferiche USB 1.1/2.0 e FireWire, come per esempio dischi rigidi.

Bluetooth USB adapter, per il trasferimento di files da PC a cellulari-PDA e viceversa.

Ovviamente non il modello con cui Linksys intende sfondare nel mercato... La soluzione nell'immagine soprastante è una radio che permette di ascoltare stazioni che trasmettono via Internet, con l'aspetto di una radio tradizionale.

Print Server Wireless di dimensioni contenute con supporto allo standard 802.11g.

Access point con modem ADSL e standard 802.11g, ovvero uno dei modelli su cui Linksys punta di più.

Quanto esposto in questo focus è il riassunto della conferenza stampa di Linksys, nella quale emerge la parola chiave molto cara all'azienda, ovvvero "Wireless". Avremo ovviamente modo di testare alcuni prodotti per giudicare nei nostri laboratori le qualità e i difetti degli apparecchi più interessanti.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xpiuma12 Maggio 2004, 11:34 #1
Molto interessante, finalmente i prodotti linksys arrivano in Italia.
Spero che il "supporto" di una azienda come la Cisco si fonda bene con la tipologia di prodotti presentata, normalmente fuori dall'orbita Cisco.
bizzu12 Maggio 2004, 12:07 #2
Molto carina la "web-radio"! Anche l'adattatore BT non è male, speriamo che non abbia un prezzo esagerato (ne ho visti a 30 €), perché all'interno di componenti ne ha veramente pochini!
DioBrando12 Maggio 2004, 12:48 #3
sarebbe bello anche vederli recensiti, soprattutto gli apparecchi wi-fi, magari una comparativa con gli altri sul mercato.

L'unica cosa che n mi piace a pelle della Linkys è l'estetica...questo bicolore un pò scrauso
atomo3712 Maggio 2004, 12:49 #4
bei prodotti davvero, singolare che cisco applichi comunque anche il suo marchio.
SirCam7712 Maggio 2004, 13:13 #5
Ho acquistato e montato 2 wag54g con relative pcmcia e pci card. Sono soddisfatto dalle prestazioni e facilità d'uso nonchè dalla semplicità di nattare le porte.
Ecio12 Maggio 2004, 17:26 #6
a me piace proprio x il bicolore blu/nero

PS era ora che arrivassero in italia
Tasslehoff12 Maggio 2004, 19:47 #7
Originariamente inviato da atomo37
bei prodotti davvero, singolare che cisco applichi comunque anche il suo marchio.
In effetti anche a me pare strano.
Qualcuno sa se i prodotti Liksys integrano o integreranno l'IOS?
fosk14 Maggio 2004, 10:53 #8

Linux on the WRT54G

io ho questo e si fanno tricchetracche non male:
http://www.batbox.org/wrt54g-linux.html
DioBrando14 Maggio 2004, 13:21 #9
Originariamente inviato da Tasslehoff
In effetti anche a me pare strano.
Qualcuno sa se i prodotti Liksys integrano o integreranno l'IOS?


per il futuro n sò, ora come ora no

Cmq è una divisione "a basso costo" della Cisco, per il segmento consumer...un pò come Benq dell'Acer e così via
dragunov14 Maggio 2004, 19:13 #10
bei prodotti davvero intuivo lo zampino di cisco!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^