Marissa Mayer, da Google a CEO di Yahoo!

Marissa Mayer, da Google a CEO di Yahoo!

Yahoo! nomina un nuovo CEO: si tratta di Marissa Mayer, ex-Vice President, Local, Maps, & Location Services per Google, che succede a Scott Thompson dimessosi a maggio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:43 nel canale Mercato
GoogleYahoo
 

Yahoo! torna ad avere un CEO: si tratta di Marissa Mayer che dopo 13 anni di militanza in Google decide di lasciare il colosso di Mountain View per salire al comando di una delle più turbolente realtà della Silicon Valley.

La Mayer, impiegato numero 20, è stata la prima donna ad essere assunta da Google, all'età di 24 anni ed in poco tempo ha saputo scalare rapidamente le gerarchie della grande G arrivando ad occupare nel corso dell'ottobre del 2010 la posizione di Vicepresident of Search e diventando poi Vice President, Local, Maps, & Location Services, posizione occupata fino ad ora. Marissa Mayer è stata un personaggio chiave nella realizzazione dell'homepage di vari servizi Google come Gmail, Google News e Google Images, è stata responsabile di Google Maps e ha coordinato un team di oltre un migliaio di product manager, oltre a far parte del comitato operativo del colosso di Mountain View.

Marissa Mayer, 37 anni, è B.S. in Symbolic Systems ed M.S. in Computer Science alla Standford University, con specializzazione sull'intelligenza artificiale per entrambi i titoli di studio. Nel corso del 2009 ha inoltre ricevuto un dottorato onorario dall'Illinois Institute of Technology per i suoi lavori nel campo della ricerca.

Sedere sulla poltrona di CEO in Yahoo! sarà tuttavia un vero banco di prova delle capacità della Mayer, con la società di Sunnyvale che ha visto succedersi non meno di sette CEO sin dal 1995 ed ha assistito al crollo del proprio valore azionario del 41% circa solamente nell'ultimo anno.


Yahoo! ha un nuovo CEO: Marissa Mayer

Occupare la posizione di CEO a Yahoo! sarà tuttavia un vero banco di prova delle capacità di Mayer, con il motore di ricerca che ha visto succedersi non meno di 7 CEO sin dal 1995, e ha visto il proprio valore azionario crollare del 41% solo nell'ultimo anno.

L'ultimo episodio, in ordine cronologico, che non ha certamente giovato all'immagine della compagnia riguarda le dimissioni a maggio del CEO Scott Thompson, nominato appena quattro mesi prima e dopo un lungo periodo durante il quale l'azienda era senza redini, dopo che sono stati sollevati dubbi sull'autenticità delle credenziali accademiche nel suo curriculum e, pare, a seguito dell'insorgenza di alcuni problemi di salute.

Marissa Mayer assumerà da oggi il nuovo ruolo di CEO in Yahoo!, entrando inoltre a far parte del consiglio di amministrazione della compagnia. La decisione della Mayer rappresenta non solo una perdita importante per Google, ma anche un'inaspettata vittoria di Yahoo! che da lungo tempo ha manifestato qualche problema nella capacità di attrarre figure di spicco nel proprio organico.

In qualità di CEO di Yahoo!, Marissa Mayer ha intenzione di fare leva sui servizi di email della compagnia, e sulle aree delle notizie finanziarie e dello sport, oltre a spingere la presenza dell'azienda nei settori mobile e di video broadband.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elevul17 Luglio 2012, 09:47 #1
Affascinante.
Sono curioso di vedere se riuscirà a portare Yahoo alla ribalta.



@Redazione: avete scritto un paragrafo due volte.
Taurus19-T-Rex217 Luglio 2012, 10:02 #2
ammazza 37, gliene davo 10 in meno
recoil17 Luglio 2012, 10:10 #3
Originariamente inviato da: Taurus19-T-Rex2
ammazza 37, gliene davo 10 in meno


è già stata ingallata arrivi tardi
PhoEniX-VooDoo17 Luglio 2012, 10:16 #4
checo17 Luglio 2012, 10:17 #5
Originariamente inviato da: recoil
è già stata ingallata arrivi tardi


ahaha lol ingallata!!
cmq bella topa! certo che assumere un ceo che sai essere in gravidanza non mi sembra geniale per un azienda che non va benissimo
Ares1717 Luglio 2012, 10:22 #6
Originariamente inviato da: checo
ahaha lol ingallata!!
cmq bella topa! certo che assumere un ceo che sai essere in gravidanza non mi sembra geniale per un azienda che non va benissimo


non sono d'accordo, conosco Donne (nota la maiuscola) che hanno lavorato fino al giorno prima del parto, e che nonostante la maternità riescono a fare lavori (sopratutto amministrativi) con un calo miserissimo sulla resa.
In quella posizione si farà sicuramente attrezzare l'ufficio a dovere.
elevul17 Luglio 2012, 10:22 #7
Beh, sicuramente il bambino sarà paccato di soldi, quindi problemi grossi non ne avrà...
Asterion17 Luglio 2012, 10:27 #8
Bellissima

Gravidanza o meno, se l'hanno scelta come CEO di un'azienda così grande, sarà anche molto brava!
Mparlav17 Luglio 2012, 13:05 #9
Il quinto ceo in 5 anni, ed ora "pescano" direttamente dalla concorrenza.
Stanno messi davvero male in Yahoo, speriamo che la scelta paghi.

Cmq -10 punti a Marissa Mayer per le "frequentazioni"

Link ad immagine (click per visualizzarla)
eeetc17 Luglio 2012, 13:05 #10
Ha sbagliato lavoro, doveva fare l'attrice..
per chi dice che la gravidanza ostacolerà il suo lavoro
-nel suo ruolo può benissimo permettersi di lavorare da casa per un pò, mica è la segretaria che deve stare alla scrivania..
-ha già dichiarato che prenderà un congedo di poche settimane, d'altronde non le mancheranno i mezzi per dotarsi delle migliori baby sitter quando riprenderà a pieno ritmo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^