Memorie NAND flash, difficoltà a soddisfare la domanda per il terzo trimestre

Memorie NAND flash, difficoltà a soddisfare la domanda per il terzo trimestre

Tablet, smartphone e SSD: categorie di prodotti che creano un'elevata domanda per i chip di memoria NAND flash, che nel corso del terzo trimestre andranno incontro a qualche difficoltà di fornitura

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:01 nel canale Mercato
 

La vivace domanda per dispositivi smartphone e tablet e la sempre maggior adozione di soluzioni SSD da parte del mondo server e datacenter porterà, per il terzo trimestre del 2013, ad una difficoltà di approvigionamento per le memorie NAND flash. La situazione avrà la conseguenza di far innalzare ulteriormente i prezzi dei chip, che sin dal mese di giugno si sono collocati su un trend al rialzo.

I dispositivi smartphone e tablet fanno uso di soluzioni di memoria NAND embedded, come eMMC ed eMCP, dal momento che possono essere integrate con facilità nel poco spazio a disposizione in questo genere di dispositivi. Anticipando lo stagionale incremento della domanda, le memorie NAND embedded saranno oggetto di una fornitura risicata per tutto il terzo trimestre. Anche l'offerta per le memorie Mobile DRAM non sarà in grado di pareggiare la domanda nel corso del penultimo trimestre del 2013.

Molti produttori di sistemi stanno inoltre iniziando a proporre sistemi indirizzati specificatamente ad un ambito applicativo di tipo cloud computing, rivolgendosi sempre di più a soluzioni SSD che fanno uso di memoria NAND Flash a scapito dei tradizionali hard disk magnetici e meccanici, andando così a contribuire alla situazione di una domanda superiore all'offerta.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk09 Luglio 2013, 08:43 #1
Sempre detto che è meglio investire su SSD e compagnia.
djfix1309 Luglio 2013, 09:35 #2
6 mesi fa le aziende di NAND dichiaravano che la produzione eccessiva rendeva il prezzo troppo basso, quindi TUTTE hanno deciso di ridurre le scorte...cosa credevano che il mercato per quello smettesse di volere tablet e smartphone, MP3 ecc ???? questa gente pensa con i piedi.
Dimonios09 Luglio 2013, 09:48 #3
Sì, con i piedi ...
Sanno bene quel che fanno, soprattutto Samsung
Mai visto un cartello del genere, e nessuno dice nulla.

Qui un approfondimento a riguardo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^