Mercato stazionario a fine 2008, ma ricco di netbook

Mercato stazionario a fine 2008, ma ricco di netbook

Mercato stazionario nel corso del quarto trimestre 2008, con aspettative di una crescita addirittura negativa nel corso del 2009

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:37 nel canale Mercato
 

Terminato da alcune settimane il quarto trimestre 2008, emergono i primi dati statistici che mostrano come la contrazione economica internazionale abbia avuto ripercussioni dirette anche nel mercato delle soluzioni PC.

Con questa notizia pubblicata nella giornata di ieri, del resto, abbiamo evidenziato come il mercato delle soluzioni IT proponga stime al ribasso per tutto il 2009, approccio cautelativo che deve caratterizzare tutti i settori dell'economia internazionale in questa difficile congiuntura.

Nel corso del quarto e ultimo trimestre del 2008 le vendite di soluzioni PC sono calate dello 0,4% rispetto a quanto registrato nel corso del trimestre precedente, posizionandosi al valore di 77,3 milioni di pezzi. Fonte di questa stima è l'istituto di ricerca IDC, che nella giornata di Mercoledì ha rilasciato il proprio report trimestrale.

Significativo evidenziare come una variazione in negativo nel numero di PC commercializzati a livello globale, su base trimestrale, non si sia registrato in passato prima del secondo trimestre 2001, in piena "bubble".

Analizzando i risultati specifici dei vari produttori, evidenziamo una crescita del 3,1% per HP bilanciata da una contrazione del 6,3% per l'americana Dell. In calo anche Lenovo, con una diminuzione del 5% circa, mentre Acer, Apple e Toshiba hanno registrato nel periodo una crescita del numero di proprie soluzioni commercializzate grazie all'elevato numero di soluzioni notebook proposte da queste aziende.

Evidenziamo come nel corso del quarto trimestre 2008 siano state commercializzate circa 5 milioni di soluzioni netbook, a testimonianza del successo di mercato di qqueste nuove proposte, per un totale nel corso del 2008 di 10 milioni di netbook venduti. Le previsioni parlano di 20 milioni di sistemi netbook venduti nel corso del 2009, cifra decisamente importante per una nicchia di mercato nata da 1 anno ma che pone qualche interrogativo in termini di margini che i produttori potranno ricavare da soluzioni di costo così ridotto.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Jammed_Death16 Gennaio 2009, 13:52 #1
ehy che ci fai col pc? oh be ci gioco, grafica, film, autocad, musica, navigo in internet ecc

e tu col netbook? bè è comodo da portare in giro


*ironico*
Washakie16 Gennaio 2009, 13:58 #2
Quello che non si puo' fare col netbook e':
1) giocarci (di solito si ha il pc per quello, non un NOTEBOOK)
2) Autocad, grafica... (quanti ne hanno bisogno? E quanti di questi usano un NOTEBOOK per farlo?)

Film, musica, internet, suite office, mail... si possono fare tranquillamente, con una super durata e portabilita' oltre al prezzo contenuto (soprattutto rispetto ai subnotebook)

Molti che hanno un netbook hanno anche un NOTEBOOK e un PC e credo che NESSUNO che ha un netbook non ha un PC
Jammed_Death16 Gennaio 2009, 13:59 #3
e si che ho scriito "ironico"



ah io conosco persone che hanno un netbook e basta
viger16 Gennaio 2009, 14:28 #4
Originariamente inviato da: Washakie
...
Film, musica, internet, suite office, mail... si possono fare tranquillamente, con una super durata e portabilita' oltre al prezzo contenuto (soprattutto rispetto ai subnotebook)

Molti che hanno un netbook hanno anche un NOTEBOOK e un PC e credo che NESSUNO che ha un netbook non ha un PC


beh andiamoci piano, quanti netbook montano batterie 3 celle e quanti 6? A me pare che l' 85% del mercato offra sui net 2-3 ore di autonomia (se va bene), non il contrario.

Sui film si può anche qui discutere, per i dvd devi munirti di un lettore esterno costoso, diciamo che i divx si vedono, HD devi pregare in cinese
theJanitor16 Gennaio 2009, 14:32 #5
super-durata non direi......
LosooM16 Gennaio 2009, 15:14 #6
Per la cronaca un portatile è perfettamente utilizzabile per il gaming. Io non ho anche un fisso ma solo un notebook per questioni economiche (non tutti possono permetteerseli entrabi...).
Tuttavia io col portatile ci gioco tranquillamente se non metto filtri o comunque non li metto al massimo.
Per il discorso CAD ci sono studenti che in laboratorio preferiscono usare un proprio pc piutosto che i catorci dell'università... quindi son utili per ogni utilizzo, tra cui le lanparty!
Tuttavia fino a quando non ci saranno solo standard MXM i portatili saranno comunque non covenienti nel lungo periodo. Un fisso al contrario si può aggiornare grossomodo sempre... ma consuma di più e non si può portare con se.
Posso andare avanti altre e 300 righe dicendo i pro ed i contro di avere un fisso o un portatile, ma sarebbe inutile.
Io preferivo e sottosotto preferisco ancora un buon fisso di fascia medio-alta assemblato da me piuttosto che un note preconfezionato ma se i produttori si concentrano sull'hardware per note ne sentiranno beneficio anche i dektop in quanto si premerà di più su miniaturizzazione-consumi-prestazioni e non solo su quest'ultimo.
SwatMaster16 Gennaio 2009, 15:29 #7
Il problema è che questi dati prendono in considerazione solo i sistemi pre-configurati, e non quelli che gli utenti si costruiscono da sè. Inoltre, spesso si ricorre ad un upgrade del proprio pc, piuttosto che all'acquisto di uno nuovo -sopratutto in un periodo di ristrettezze economiche, si fa solo il necessario-.
cignalotto16 Gennaio 2009, 19:01 #8
n risposta a LosooM.
Stiamo parlando di NETbook e non NOTEbook.
I netbook sono quelli piccolini, di solito con monitor che vanno dai7" ai 10, tipo eepc di Asus.
Con i notebook " i classici pc portatili"ci si fa tutto se ne prendi uno di fascia alta, almeno per un anno!
Comunque gli ultimi netbook si sono molto evoluti. Hanno microprocessori fino a 1,8GHz e hard disck anche da 160 gb.
Aspettate ancora un po e vedrete che arriveranno i primi micro processori dual core e mini schede video dedicate.
Certo non ci si giocherà a gta4 ma inizieranno ad essere molto piu utilizzabili.
Per i film hd, come detto sopra, per ora scordiamoceli, ma il resto va tutto.
Washakie16 Gennaio 2009, 21:34 #9
Intanto l'HD a 720p va su tutti, quello a 1080p va solo su alcuni (vedi MSI Wind grazie al nuovo bios che permette l'overclock), ma la vera domanda e': cosa ve ne fate di vedere un filmato in HD su uno schermo al massimo da 10"?
Se e' per connetterlo alla tv avete sbagliato prodotto anche se comunque le potenzialita' ci sono, spremendoli, ma ci sono...

Riguardo la batteria io mi riferivo ad esempio alle 7 ore dell'NC10, devo per forza prendermi i netbook piu' scarsi?

Se uno ha bisogno di un portatile per vedere i film in dvd e' un PIRLA se compra un netbook che NON HA il lettore dvd...
Ma quanti guardano "principalmente" film in dvd?
E queste persone usano un pc da 7-10 pollici per guardarli?
bongo7416 Gennaio 2009, 22:43 #10
e fatemi felice! netbook 10" linux e hd tradizionale e tastiera com e l'hp2133

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^