Mercato tablet, al rialzo le stime di consegne per il 2012

Mercato tablet, al rialzo le stime di consegne per il 2012

Una forte domanda prevista per il quarto trimestre spinge IDC a rivedere verso l'alto le stime di consegne del mercato tablet per il 2012, con previsioni per 117 milioni di pezzi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:25 nel canale Mercato
 

L'incessante domanda consumer e le forti aspettative verso il quarto trimestre dell'anno hanno portato la società di analisi di mercato IDC ad incrementare le previsioni di consegne di sistemi tablet per il 2012, innalzando l'asticella a 117,1 milioni di unità, rispetto alle precedenti stime di 107,4 milioni di pezzi.

La società ha inoltre deciso di ritoccare verso l'alto anche le previsioni del prossimo anno: nel 2013 potrebbero venir consegnati 165,9 milioni di tablet (142,8 milioni era la stima precedente) con un trend che potrebbe consentire di arrivare nel 2016 a consegne annuali pari a 261,4 milioni di unità.

Tom Mainelli, research director Mobile Connected Devices per IDC, commenta: "Nonostante le continue preoccupazioni economiche in molte regioni del mondo, i consumatori continuano ad acquistare tablet in numeri record e ci aspettiamo una domanda particolarmente forte nel quarto trimestre. Apple attualmente domina il mercato con iPad, e prevediamo che il suo dominio possa continuare anche nella seconda metà dell'anno in corso. Crediamo che sul mercato vi sia lo spazio per il successo di altri attori, ed i nuovi prodotti basati su Android e Windows in consegna nei prossimi mesi daranno ai consumatori molte possibilità di scelta durante la stagione delle festività".

IDC ha inoltre modificato i requisiti di inclusione affinché nella propria analisi potessero essere inserite anche le soluzioni tablet e slate basate su Windows. I tablet Windows (compresi quelli basati su Windows 7 già sul mercato e i tablet Windows RT e Windows 8 in consegna nel quarto trimestre dell'anno) cresceranno dall'1% del mercato nel 2011 fino ad occupare il 4% del mercato nel corso del 2012, ad un passo che consentirà loro di agguantare l'11% del mercato entro il 2016. Per iOS si prevede una crescita dal 57% del 2011 al 60% del 2012 sul mercato tablet, per ritornare al 58% nel corso del 2016. Android andrà invece incontro ad una piccola flessione, passando dal 38,9% dello scorso anno al 35,5% dell'anno in corso e calando ulteriormente al 30,5% nel 2016.

Jennifer Song, research analyst IDC Worldwide Tracker, ha commentato: "I tablet con Windows 8 e Windows RT, compreso il nuovo tablet Surface, aggiungeranno slancio. Ci aspettiamo comunque che le consegne restino basse nel quarto trimestre dal momento che i prezzi elevati e la confusione dei consumatori limiterà l'interesse in questi dispositivi. Nella seconda metà dell'anno Android potrebbe inoltre beneficiare del successo di Nexus 7 e dei nuovi Kindle Fire di Amazon".

Accanto all'incremento delle previsioni di consegne per i tablet, IDC ha ridotto drasticamente le previsioni di vendite dei dispositivi e-reader. A seguito di una deludente prima metà dell'anno e con le forti indicazioni che i tablet al di sotto dei 200 dollari hanno singificativamente condizionato in negativo la domanda, IDC si aspetta che le consegne dei dispositivi e-reader arrivino a 23,6 milioni di unità, in calo dai 27,7 milioni consegnati lo scorso anno.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^