Microsoft è forte nell'enterprise ma soffre nel consumer, anche per via di Nokia

Microsoft è forte nell'enterprise ma soffre nel consumer, anche per via di Nokia

I risultati del quarto trimestre dell'esercizio fiscale 2014 di Microsoft risentono fortemente dell'impatto dato dall'acquisizione di Nokia Devices. Il dato negativo di questa divisione ha portato ad un utile non così elevato come inizialmente previsto ed è la motivazione principale dietro ai licenziamenti annunciati la scorsa settimana

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:01 nel canale Mercato
NokiaMicrosoft
 

C'era notevole attesa per i risultati finanziari trimestrali di Microsoft, quelli del primo periodo che ha visto il nuovo CEO Satya Nadella a capo dell'azienda oltre che periodo di chiusura dell'esercizio fiscale 2014. Microsoft ha totalizzato un fatturato di 23,38 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 20,4 miliardi del trimestre precedente e ai circa 19,9 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno.

A deludere gli analisti finanziari il dato di utile netto, pari a 4,6 miliardi di dollari contro i 4,95 miliardi dello scorso anno e ai 5,66 miliardi del trimestre precedente. Le aspettative erano di un valore di circa 5 miliardi di dollari per il periodo di riferimento, pari a 60 centesimi di dollaro per azione contro i 55 centesimi realizzati dall'azienda, su un fatturato di 23 miliardi di dollari.

Nel complesso i dati finanziari dell'azienda evidenziano come Microsoft continui a essere un'azienda molto forte nel settore enterprise, capace in particolare di guadagnare notevole spazio nel mondo dei servizi cloud, ma che la sfida in quello consumer sia decisamente aperta. E' questo il primo trimestre fiscale nel quale Microsoft ha inserito al proprio interno i risultati ottenuti da Nokia Devices ed è ben evidente dai dati come questo business sia ben differente da quello software.

Nel settore dell'hardware i margini sono decisamente più ridotti e questo è ben testimoniato dal confronto tra il fatturato di periodo dato dalla vendita di telefoni, circa 1,99 miliardi di dollari, con la perdita di poco meno di 700 milioni di dollari evidenziata nel periodo. Tutto questo pur con vendite che hanno toccato quota 36,1 milioni di telefoni, un dato molto interessante per qualsiasi altra azienda ma non per Nokia che in passato era abituata a volumi complessivi molto più elevati.

Discorso simile vale per la divisione responsabile della produzione dei tablet della famiglia Surface. Microsoft segnala vendite per 409 milioni di dollari senza tuttavia specificare quanti prodotti siano stati venduti nel periodo, e se la divisione sia stata in grado di registrare un profitto.

La strategia di Nadella per lo sviluppo futuro di Microsoft deve ancora venir delineata con precisione ma si possono sin d'ora fare alcune premesse base. Il settore commercial è di estrema importanza per l'azienda, capace di portare tanto fatturato come elevata marginalità: è evidente come la crescita futura passi anche attraverso questi strumenti, con il cloud al centro. Per la parte piattaforme, e quindi le soluzioni hardware, Microsoft è intenzionata a far fruttare l'acquisizione di Nokia Devices e per fare questo nel breve deve passare attraverso i consistenti licenziamenti comunicati la scorsa settimana.

Resta però indispensabile per l'azienda proseguire nella strategia di continua estensione della propria quota di mercato nel settore mobile, tanto con utenti consumer come con quelli enterprise. Da questo ne deriva il puntare sia sui propri sistemi operativi sia sullo sviluppo di piattaforme hardware, tanto mobile come per l'ecosistema PC, che siano capaci di meglio attirare l'interesse dei consumatori e da questo generare fatturato e utili.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav23 Luglio 2014, 11:16 #1
Ha venduto nel trimestre 36.1 M di telefoni, di cui 5.8 M sono Lumia.

A titolo di confronto: nel Q2 2013 Nokia ha venduto 53.7 M di telefoni, di cui 7.4 M di Lumia.
Nel Q2 2012 Nokia ha venduto 74 M di telefoni, di cui 4 M di Lumia.

Azib23 Luglio 2014, 11:40 #2
Bisogna aggiungere che Nokia è passata a Microsoft 60 giorni fa (circa) quindi il conteggio dei telefoni venduti riguarda solo due mesi e non tutti i 90 giorni del trimestre. I telefoni venduti sia Lumia che non, dovrebbero essere maggiori.
Collision23 Luglio 2014, 12:12 #3
Si ripiglieranno. Stanno facendo un ottimo lavoro con Windows Phone e i Lumia, e Apple seppure con la qualità che la distingue, e imbattibile su diversi fronti quali ad esempio le applicazioni per musicisti, pare sedersi un pochino sugli allori..
Mparlav23 Luglio 2014, 12:24 #4
Hai ragione Azib, il dato Microsoft parte dal 25 aprile.

Domani esce la trimestrale di Nokia, vediamo se loro riportano le vendite relative al mese di aprile.

Una stima con i trimestri precedenti:
http://www.kitguru.net/laptops/mobi...-significantly/
emiliano8423 Luglio 2014, 14:24 #5
Originariamente inviato da: Mparlav
Ha venduto nel trimestre 36.1 M di telefoni, di cui 5.8 M sono Lumia.

A titolo di confronto: nel Q2 2013 Nokia ha venduto 53.7 M di telefoni, di cui 7.4 M di Lumia.
Nel Q2 2012 Nokia ha venduto 74 M di telefoni, di cui 4 M di Lumia.


Originariamente inviato da: Azib
Bisogna aggiungere che Nokia è passata a Microsoft 60 giorni fa (circa) quindi il conteggio dei telefoni venduti riguarda solo due mesi e non tutti i 90 giorni del trimestre. I telefoni venduti sia Lumia che non, dovrebbero essere maggiori.




EDIT:
scusa mparlav non avevo visto il tuo ultimo post
maxmax8024 Luglio 2014, 16:00 #6
Originariamente inviato da: Mparlav
Ha venduto nel trimestre 36.1 M di telefoni, di cui 5.8 M sono Lumia.

A titolo di confronto: nel Q2 2013 Nokia ha venduto 53.7 M di telefoni, di cui 7.4 M di Lumia.
Nel Q2 2012 Nokia ha venduto 74 M di telefoni, di cui 4 M di Lumia.


inconcepibile...
un telefono Nokia non-Lumia non lo prenderei manco se me lo regalassero!!

adesso ci sono i Nokia X, ma nel Q2 2013 che modelli c' erano che la gente ne ha acquistati oltre 40 mln?
andrew0425 Luglio 2014, 14:35 #7
Originariamente inviato da: maxmax80
inconcepibile...
un telefono Nokia non-Lumia non lo prenderei manco se me lo regalassero!!

adesso ci sono i Nokia X, ma nel Q2 2013 che modelli c' erano che la gente ne ha acquistati oltre 40 mln?


Quelli intorno ai 60 euro, tipo gli asha, giusto per chiamare e non caricarlo continuamente (ho un vecchio nokia C3-00 e la batteria mi dura diverse settimane in standby, ma anche usandolo non scherza) .. i cosidetti feature phone con sistema S40 che MS ha intenzione di tagliare

quando una azienda è scema è scema ci sta poco da fare... va a tagliare il principale guadagno di un`azienda (una fascia che poi di certo non entrava in concorrenza con windows phone, in quanto prodotto completamente diverso e diretto a target diversi)
Mparlav25 Luglio 2014, 15:42 #8
E' uscita la trimestrale di Nokia:
http://company.nokia.com/en/system/...ts_2014q2_e.pdf

non vi è cenno alle vendite di smartphone nel mese di aprile, ma solo un riferimento alla cessione del ramo aziendale a Microsoft.

Lo riporto per completezza.
Pier220425 Luglio 2014, 17:51 #9
Originariamente inviato da: andrew04
Quelli intorno ai 60 euro, tipo gli asha, giusto per chiamare e non caricarlo continuamente (ho un vecchio nokia C3-00 e la batteria mi dura diverse settimane in standby, ma anche usandolo non scherza) .. i cosidetti feature phone con sistema S40 che MS ha intenzione di tagliare

quando una azienda è scema è scema ci sta poco da fare... va a tagliare il principale guadagno di un`azienda (una fascia che poi di certo non entrava in concorrenza con windows phone, in quanto prodotto completamente diverso e diretto a target diversi)


Gli asha non fanno parte di Microsoft anche se ne hanno la proprietà, sono poco più che feature phone e nella politica di Mocrosoft gli attuali Asha si chiamano Lumia 530.
Il motivo è semplice, concentrare le risorse su un unico ecosistema, cosa che avrei fatto anche io.
andrew0425 Luglio 2014, 18:40 #10
Originariamente inviato da: Pier2204
Gli asha non fanno parte di Microsoft anche se ne hanno la proprietà, sono poco più che feature phone e nella politica di Mocrosoft gli attuali Asha si chiamano Lumia 530.
Il motivo è semplice, concentrare le risorse su un unico ecosistema, cosa che avrei fatto anche io.


Si vedrà al prossimo fatturato se la mossa è stata giusta (e quindi guadagnerà dai lumia quanto Nokia guadagnava dagli asha) o se la MS ci rimette

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^