Microsoft: importanti risultati finanziari per il primo trimestre 2011

Microsoft: importanti risultati finanziari per il primo trimestre 2011

Disponibili i risultati finanziari di Microsoft relativi al primo trimestre fiscale del 2011: +25% di crescita in fatturato rispetto allo stesso periodo 2010

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:07 nel canale Mercato
Microsoft
 

Il primo trimestre fiscale 2011 di Microsoft si chiude con interessanti dati: 16,2 miliardi di dollari di fatturato con un tasso di crescita del 25% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I dati comunicati dall'azienda vanno oltre le stime degli analisti secondo le cui previsioni il fatturato Microsoft sarebbe stato pari a 15,8 miliardi di dollari. L'utile operativo è stato pari a 5,41 miliardi mentre quello netto di 5,41 miliardi con un incremento del 51%.

Le cifre appena citate sono di indubbio interesse per chi si occupa di economia, ma è forse più interessante analizzare quali sono state le condizioni che hanno regalato a Microsoft risultati tanto positivi. In primo luogo si consideri il successo di Microsoft Windows 7 per il quale Microsoft dichiara di aver venduto oltre 240 milioni di licenze, delle quali 60 milioni solo tra giugno e settembre. La diviosione dedicata ai sistemi operativi Windows fa registrare un fatturato di 4,8 miliardi e un utile di 3,3 miliardi, sempre in valuta americana.

Anche per quanto riguarda la divisione di Microsoft dedicata al gaming i risultati sono più che lusinghieri: + 38% nelle vendite di Xbox 360 e 350 milioni di dollari generati dal solo Halo Reach. All'orizzonte c'è però Kinect, un progetto su cui Microsoft punta parecchio e non solo in ambito gaming ma più in generale in riferimento all'entertainment domestico. I servizi online di Microsoft pur facendo segnalare crescite nel fatturato (527 milioni) rappresentano un aspetto critico per Microsoft com 560 milioni di perdita. In questo specifico ambito Bing deve ancora decollare sotto molti aspetti, sia in relazione agli accordi con Yahoo sia alla disponibilità di tutti i servizi a livello globale.

In questi risultati per ovvie ragioni temporali l'apporto di Windows Phone 7 è nullo, motivo in più per tenere sotto osservazioni i risultsti di Microsoft nel prossimo trimestre. Sarà interessante valutare anche i risultati in relazione alle novità di Azure e Office 365.

Per un più dettagliato confronto con quanto fatto da Apple nello stesso periodo segnaliamo questo link. Ci limitiamo a sottolineare come Apple possa vantare un maggior fatturato nell'ultimo periodo anche se, come prevedibile, Microsoft ha un utile superiore. Interpretando tali dati si tenga presente che Microsoft rispetto a Apple - commercializzando quasi esclusivamente software e servizi e non anche hardware - ha la possibilità di margini superiori.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Massiwork29 Ottobre 2010, 16:00 #1
accidenti,

chissa' se Microsoft dovesse uscire dal solo ramo sistemi operativi per computer che e' comunque quello che le apporta le piu' grandi vendite e mettesi a vendere anche computer suoi ovvero da lei assemblati come fa Apple piu' tutti quei devices all'infuori dei computer veri e propri sempre come fa Apple in stile centro commerciale ( ipad, ipod, cellulari proprietari al 100% come iPhone,accessori di ogni tipo ,musica online ,apple care ,applicazioni per iPhone ed iPad etc ) che fatturati e che utili sarebbero venuti fuori per Microsoft

Penso sempre che paragonare il fatturato di Microsoft con quello di Apple dove quest'ultima oramai e' per logica di cose piu' avantaggiata sui fatturati vendendo di tutto di piu' all'infuori dei veri computer e se volessimo entrare nello specifico del solo sistema operativo a differenza di Microsoft sarebbe come paragonare le mele con le pere

Pur nonostante tutto cio' a favore di Apple in paragone , Microsoft pero' ........
DarKilleR29 Ottobre 2010, 17:18 #2

...e poi...

E poi con questi risultati strabilianti e utili assurdi.

Giustificano circa 5600 licenziamenti con la crisi economica....
les201 Novembre 2010, 14:34 #3
ma come possiamo parlare di primo trimestre 2011 nel 2010???
sono previsioni?
mi sto perdendo qualcosa?
ercole6904 Novembre 2010, 10:49 #4
Non ti sei perso niente les2: Microsoft non adotta il calendario standard per gli anni fiscali. Negli USA l'anno fiscale inizia infatti il primo ottobre, quindi adesso siamo nel primo trimestre 2011, ma MS anticipa di 3 mesi tanto per mantersi aderente agli standard come sua solita.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^