Microsoft licenzia altri 2100 dipendenti in tutto il mondo

Microsoft licenzia altri 2100 dipendenti in tutto il mondo

L'azienda di Redmond prosegue con la seconda fase del piano di riduzione della forza lavoro dopo i 13 mila licenziamenti di luglio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:59 nel canale Mercato
Microsoft
 

Dopo aver annunciato lo scorso mese di luglio le misure per la riduzione della propria forza lavoro, e licenziato i primi 13 mila dipendenti (la maggior parte dei quali provenienti da Nokia, dopo l'acquisizione) Microsoft passa alla seconda fase: l'azienda di Redmond ha infatti licenziato altre 2100 persone sul totale del taglio previsto di 18000 posti di lavoro.

Non è chiaro quali siano le sezioni della compagnia toccate dai licenziamenti ma secondo quanto riferisce ZDNet, che riporta le parole di un portavoce di Microsoft, tutte le divisioni dell'azienda sono interessate dal taglio. L'operazione sta inoltre avvenendo geograficamente su scala globale, con più di 700 licenziamenti avvenuti negli Stati Uniti.

Per i prossimi mesi è atteso il licenziamento di altre 2900 persone circa, in maniera tale da raggiungere l'obiettivo fissato lo scorso luglio, su un percorso che sarà completato entro giugno del 2015. Microsoft si accollerà tra 1,1 e 1,6 miliardi di dollari di spese spalmati su quattro trimestri come risultato delle compensazioni e dei costi associati all'operazione.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxmax8019 Settembre 2014, 14:43 #1
questo vuol dire anche non usare i paradisi fiscali, e confrontarsi in un mercato con aziende che ne fanno uso..
s0nnyd3marco19 Settembre 2014, 14:58 #2
Originariamente inviato da: maxmax80
questo vuol dire anche non usare i paradisi fiscali, e confrontarsi in un mercato con aziende che ne fanno uso..


Questo vuol dire fare scelte sbagliate a livello di management.

http://www.businessinsider.com/apple-microsoft-avoids-taxes-loopholes-irs-2013-1

Buona lettura.

Se vuoi approfondire scrivi su google "microsoft tax haven".
bobafetthotmail19 Settembre 2014, 15:29 #3
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Questo vuol dire [S]fare scelte sbagliate a livello di management.[/S] mettere Windows 8 su PC
ora è corretto

Per quanto "ben" 2100 dipendenti in tutto il mondo per Microsoft probabilmente vuol dire che stanno levando i doppioni e gli scalzacani.
Titanox219 Settembre 2014, 15:40 #4
nei mercati mobile-desktop e console non se la spassano bene da tempo causa scelte sbagliate, il motivo è questo
alexdal19 Settembre 2014, 15:47 #5
Microsoft aveva gia' licenziato qualche hanno fa circa 5000 persone, ma in 5 anni ne ha assunte molte di piu'.


e' un sistema che in Europa e' impossibile, ma in uso in USA

si licenzia per cambiare persone ruoli incarichi, per eliminare molti dirigenti inutile ecc.

e dopo si inzia ad assumere per altri incarichi

2005 61000 dipendenti
2006 71171 11mila assunti nuovi
2007 78565 +7000 circa
2008 91259 +13mila assunzioni
2009 92736 +1500
2010 88596 dopo -6000 licenziamenti e +2000 assunzioni
2011 90412 +2000
2012 94290 +4000
2013 99139 +5000
2014 128076 +25000 da nokia + altri +4000 assunti

nessuna azienda assume cosi tanto, solo apple e' piu' o meno allo stesso livello, google assume con il contagocce

alexdal19 Settembre 2014, 15:49 #6
quello di sopra e' relative a Microsoft fonte Bilancio Microsoft
Collision19 Settembre 2014, 15:56 #7
Nei laboratori Microsoft sono in fase di studio e progettazione ed esistono già tecnologie che vedremo fra 10 anni, forse 20..

Il problema è che un paio di anni fa sono stati costretti a (tentare di) arginare il "gap" con Apple e ciò che hanno fatto (Windows 8 multipiattaforma pc, tablet e smartphone) ha convinto poco il mercato..
Notturnia19 Settembre 2014, 17:05 #8
notizia ridicola.. i licenziamenti per le aziende americane non sono da confrontare con quelli all'italiana..

un'azienda americana licenzia e acquisisce nuove persone continuamente..

se conoscete il mondo del lavoro in america saprete che moltissimi cambiano lavoro anche più volte all'anno e che è la norma essere dinamici in quel mondo.. siamo solo noi che pensiamo che il mondo finisca quando si è licenziati.. è finito un lavoro e se ne fa un altro.. se non si è imbranati ed incapaci..

Microsoft ha aumentato i suoi dipendenti da sempre in prativa.. qualche licenziamento qui e li non è un dramma

avete idea di quale sia il tasso di disoccupazione americano confrontato con il nostro ?

li stanno al 6,3% di disoccupazione.. noi al 12,6% .. credo che preferirei stare in america ed essere licenziato che qui in italia ed essere licenziato.. li trovo lavoro in 3-4 mesi..
san80d19 Settembre 2014, 17:14 #9
niente sindacati in piazza?... ah no, la repubblica delle banane e' l'Italia
bobafetthotmail19 Settembre 2014, 17:46 #10
Originariamente inviato da: Collision
Nei laboratori Microsoft sono in fase di studio e progettazione ed esistono già tecnologie che vedremo fra 10 anni, forse 20..
Tipo? Se continuano ad "innovare" con questa folle velocità Ubuntu e Linux Mint li raggiungono eh?

Lato server è una battaglia persa da decenni ormai.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^