Microsoft per la prima volta in perdita. Divisione Xbox in crescita del 20% grazie a Skype

Microsoft per la prima volta in perdita. Divisione Xbox in crescita del 20% grazie a Skype

Microsoft ha chiuso il trimestre fiscale aprile-giugno 2012 in perdita. È la prima volta da quando la compagnia si è quotata in Borsa nel 1986.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:41 nel canale Mercato
MicrosoftXboxSkype
 

Microsoft ha pubblicato i risultati finanziari per il periodo fiscale che si è concluso lo scorso 30 giugno. Per la prima volta da quando è diventata una public company registra delle perdite in un esercizio fiscale. L'andamento è invece molto più positivo se si considera la divisione entertainment and devices, con un fatturato in crescita del 20% perché adesso questo comparto include anche Skype.

Venendo all'intero gruppo, le perdite si attestano sui sei centesimi per azione con un fatturato di 18,06 miliardi di dollari. La perdita netta è di 492 milioni di dollari, mentre alla stessa voce, nel corrispondente periodo del precedente anno fiscale, si registravano utili per 5,9 miliardi di dollari.

Le perdite dipendono dalla svalutazione per 6,2 miliardi di dollari dell'acquisizione di aQuantive, una società che si occupa di gestione di annunci pubblicitari sul web. Inoltre, bisogna considerare anche il fatturato differito dovuto al programma di aggiornamento a Windows 8, che impatta per 540 milioni di dollari. Escludendo questi parametri, si ottengono utili per 73 centesimi ad azione e un fatturato complessivo di 18,6 miliardi di dollari.

Il fatturato della divisione entertainment and devices, che include Xbox e Windows Phone, è in crescita fino a 292 milioni di dollari, principalmente per via dell'acqusizione di Skype a maggio. Quest'ultimo fa, infatti, adesso parte della divisione storicamente legata al mondo dell'intrattenimento.

Non c'è una crescita equivalente nelle vendite di Xbox 360, che anzi sono in calo rispetto allo stesso periodo del precedente anno fiscale. Microsoft ha consegnato 1,1 milioni di unità della sua console nel periodo preso in esame, mentre l'anno scorso ne consegnava 1,7 milioni. Il dato non è sorprendente in senso assoluto, visto che conferma le statistiche di Npd, che vede un calo perdurato nel tempo nelle vendite di hardware all'interno dell'industria dei videogiochi.

Quanto all'intero anno fiscale, la divisione entertainment and devices vede un fatturato in leggera crescita fino a 9,6 miliardi di dollari, con utili che si attestano sui 364 milioni di dollari, contro gli 1,3 miliardi di dollari del precedente anno fiscale. L'intera compagnia, invece, registra un fatturato di 73,7 miliardi di dollari, con utili in calo da 6,1 miliardi di dollari agli attuali 192 milioni di dollari.

Secondo un comunicato diramato dal CEO di Microsoft, Steve Ballmer, il prossimo anno fiscale di Microsoft vedrà il "più interessante lancio nella storia della compagnia", riferendosi chiaramente a Windows 8. Microsoft è largamente concentrata sul nuovo progetto, per cui i numeri riportati in questi risultati finanziari vanno letti in considerazione della transizione al nuovo sistema operativo che Microsoft sta affrontando.

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
anac20 Luglio 2012, 14:50 #1
ma di economia conoscete solo il nome ????
la M$ non e' in perdita dato che l'utile e' aumentato ancora nel 2011 ma ha avuto una perdita dato da una rivalutazione di un investimento che ha messo un segno meno di 500 milioni di euro a fronte di 21 miliardi di utile


sempre piu' in basso la qualita'
Phoenix Fire20 Luglio 2012, 14:53 #2
Originariamente inviato da: anac
ma di economia conoscete solo il nome ????
la M$ non e' in perdita dato che l'utile e' aumentato ancora nel 2011 ma ha avuto una perdita dato da una rivalutazione di un investimento che ha messo un segno meno di 500 milioni di euro a fronte di 21 miliardi di utile


sempre piu' in basso la qualita'


essendo abbastanza ignorante in materia, puoi spiegare anche per gente come me?
sbudellaman20 Luglio 2012, 15:09 #3
mmm.. bisogna sempre prendere con le pinze questi dati. Probabilmente sarà per una serie di investimenti in cui microsoft deve ancora vedere un profitto (vedi windows 8). Appunto anche le vendite dei S.O. devono essere diminuite dal momento che sta per uscire il nuovo, dopodichè vedrete che boom. Secondo me è ancora molto lontano il giorno in cui vedremo Microsoft REALMENTE in perdita.
BulletHe@d20 Luglio 2012, 15:20 #4
Verament è più semplice del previsto, leggendo l'articolo è spiegato che la perdita è dovuta ad una recente acquisizione con conseguente svalutazione di azioni tutto qui, come hanno già scritto il giorno che MS andrà realmente in perdita arriverà l'apocalisse XD
PhoEniX-VooDoo20 Luglio 2012, 15:24 #5
Microsoft per la prima volta in perdita.


WTF??




Autore: Rosario Grasso


aaaaahhh

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Mparlav20 Luglio 2012, 15:28 #6
Francamente non capisco il tono dei commenti, viene fatto notare che per la prima volta Microsoft chiude in perdita un trimestre.

E' lo stesso "tono giornalistico" adottato dal Wall Street Journal:
http://online.wsj.com/article/SB100...2279070778.html

TITOLO:
Microsoft Posts Rare Loss

Company Takes $6.19 Billion Charge for Online Unit; Corporate Sales Still Strong

o dal Sole 24 Ore:
http://www.ilsole24ore.com/art/fina...l?uuid=Ab027eAG

TITOLO:
Microsoft, primo trimestre in rosso della storia: pesa la svalutazione di aQuantive. Utili in crescita per Google

pabloski20 Luglio 2012, 16:02 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
Francamente non capisco il tono dei commenti, viene fatto notare che per la prima volta Microsoft chiude in perdita un trimestre.


La risposta è semplice: Fanboy

E' come chiedere ad un utente mac di commentare questa news http://www.bloomberg.com/news/2012-...judge-says.html
Ares1720 Luglio 2012, 16:07 #8
Originariamente inviato da: Mparlav
Francamente non capisco il tono dei commenti, viene fatto notare che per la prima volta Microsoft chiude in perdita un trimestre.

E' lo stesso "tono giornalistico" adottato dal Wall Street Journal:
http://online.wsj.com/article/SB100...2279070778.html

TITOLO:
Microsoft Posts Rare Loss

Company Takes $6.19 Billion Charge for Online Unit; Corporate Sales Still Strong

o dal Sole 24 Ore:
http://www.ilsole24ore.com/art/fina...l?uuid=Ab027eAG

TITOLO:
Microsoft, primo trimestre in rosso della storia: pesa la svalutazione di aQuantive. Utili in crescita per Google

Tra:
Microsoft per la prima volta in perdita.

E:
Microsoft, primo trimestre in rosso della storia

Trovi qualche differenza?
No perchè il primo indica la chiusura dell'anno fiscale in perdita, mentre il secondo indica l'andamentro trimestale di cassa, e scusa se è poca la differenza.
the_joe20 Luglio 2012, 16:10 #9
Originariamente inviato da: pabloski
La risposta è semplice: Fanboy

E' come chiedere ad un utente mac di commentare questa news http://www.bloomberg.com/news/2012-...judge-says.html


Scusa, ma 'sta storia del dare dei fanboy ha un po' rotto, è vero che MS ha chiuso un trimestre in perdita, e ripeto è vero che MS ha chiuso un trimestre in perdita, ma è altrettanto vero che MS non è in cattive acque o che non produce utili, semplicemente dopo l'acquisizione di aQuantive e la svalutazione di 6,2 miliardi di dollari e le perdite dovute al programma di aggiornamento a Win8
Escludendo questi parametri, si ottengono utili per 73 centesimi ad azione e un fatturato complessivo di 18,6 miliardi di dollari.


Mi pare che sia tutto tranne che un'azienda in crisi. Se poi i detrattori credono che sia così, temo dovranno ricredersi, e sinceramente a me di MS e dei suoi fatturati mi importa poco, solo che oltre a leggere i titoli che vengono giustamente fatti per far cliccare la gente, bisognerebbe leggere gli articoli e soprattutto capirli.
pabloski20 Luglio 2012, 16:12 #10
Originariamente inviato da: the_joe
Scusa, ma 'sta storia del dare dei fanboy ha un po' rotto, è vero che MS ha chiuso un trimestre in perdita, e ripeto è vero che MS ha chiuso un trimestre in perdita, ma è altrettanto vero che MS non è in cattive acque o che non produce utili, semplicemente dopo l'acquisizione di aQuantive e la svalutazione di 6,2 miliardi di dollari e le perdite dovute al programma di aggiornamento a Win8


e mica ho detto un'altra cosa, commentavo il fatto che c'è gente che s'è scagliata veementemente contro l'articolista

se non è fanboysmo questo, cos'è?


Originariamente inviato da: the_joe
Mi pare che sia tutto tranne che un'azienda in crisi. Se poi i detrattori credono che sia così, temo dovranno ricredersi, e sinceramente a me di MS e dei suoi fatturati mi importa poco, solo che oltre a leggere i titoli che vengono giustamente fatti per far cliccare la gente, bisognerebbe leggere gli articoli e soprattutto capirli.



ma chi ha parlato di azienda in crisi? stiamo commentando questa news, punto e basta

inutile fare il sermone di incoraggiamento per quel di Redmond

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^