Microsoft si prepara a finanziare un'offerta per Yahoo

Microsoft si prepara a finanziare un'offerta per Yahoo

Le due aziende hanno firmato un accordo: dietro una clausola di riservatezza Microsoft potrà visionare approfonditamente i libri contabili di Yahoo

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:54 nel canale Mercato
MicrosoftYahoo
 

Circola in queste ore la notizia secondo la quale Microsoft ha firmato un accordo di riservatezza con Yahoo, ottenendo in cambio la possibilità di accedere ai libri contabili del motore di ricerca per poter comporre una adeguata valutazione in merito alla possibilità di finanziare un'offerta di acquisizione da parte di terzi.

L'intenzione di Microsoft, almeno stando alle informazioni in circolazione sulla rete, non è quella di partecipare direttamente ad un'offerta, quanto più quella di supportare un'altra realtà, finanziandola, nell'acquisizione di una quota di minoranza di Yahoo. Anche TPG Capital e Silver Lake hanno firmato accordi di riservatezza per poter visionare più approfonditamente le informazioni finanziarie di Yahoo.

Il colosso di Redmond si unirebbe così ad altri investitori, con l'obiettivo ultimo di salvaguardare la già esistente partnership con Yahoo affinché rimangano intatti gli accordi nell'ambito della search e dell'advertising siglati nel corso del 2010.

Yahoo si sta trovando ad affrontare un profondo processo di revisione della propria strategia, dopo che nel corso del mese di settembre Carol Bartz è stata rimossa dalla poltrona di CEO. Durante la condotta della Bartz la compagnia non è stata in grado di tenere il passo con gli altri colossi del web come Google e Facebook.

Attualmente ne' Microsoft ne' Yahoo hanno rilasciato una posizione ufficiale in merito alle informazioni circolate in queste ore.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
filippo198025 Novembre 2011, 10:47 #1
Domanda retorica... ma è legale questa cosa di finanziare l'acquisizione di una società da parte di terzi?
Scusate ma a me fa' pensare tanto all'uso di un prestanome, anche perchè, nel bene o nel male, dubito fortemente che questo tipo di accordo non venga controbilanciato da un potere decisionale da parte di Microsoft (diretto o indiretto) sulla società acquisita (in questo caso Yahoo!)...
Se è solo per non far bloccare l'acquisizione da parte dell'Anti trust questi accordi dovrebbero essere segreti IMHO...
Comets25 Novembre 2011, 12:38 #2
Ci sono motivi per l'antitrust per bloccare l'acquisizione di Yahoo da parte di Microsoft?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^