Motorola, altra vittoria nella battaglia legale contro Apple

Motorola, altra vittoria nella battaglia legale contro Apple

Una sentenza preliminare di un giudice amministrativo solleva Motorola dalle accuse di violazione di brevetto. La parola finale spetta però all'ITC

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:51 nel canale Mercato
MotorolaApple
 

Motorola segna un altro colpo nella battaglia legale in corso con Apple. Dopo che a dicembre il Tribunale Regionale di Mannheim in Germania ha stabilito la violazione da parte di Apple di alcuni brevetti Motorola legati alle tecnologie GPRS, questa volta è un giudice amministrativo dell'International Trade Commission ad emettere una sentenza preliminare la quale sostiene che Motorola non è colpevole di aver violato tre brevetti di proprietà della Mela legate agli smarthpone.

Le due realtà sono impegnate in una serie di contenziosi legali sin dal 2010, quando Motorola ha dapprima accusato Apple della violazione di una serie di brevetti che coprono tecnologie di trasmissione 3G, GPRS e 802.11, progetti relativi all'antenna, sensori di prossimità, tecniche di sincronizzazione del dispositivo e via discorrendo. Come abbastanza usuale per questo genere di scaramucce, Apple ha risposto con una controaccusa, sostenendo che i telefoni Android-based di Motrola infrangono la sua proprietà intellettuale.

La sentenza emessa dal giudice amministrativo non è tuttavia l'ultima parola dell'ITC, in quanto la decisione finale deve ancora essere presa da un comutato di sei membri che potrebbe anche sovvertire la decisuone del giudice. Apple non ha ancora commentato in merito alla sentenza preliminare, mentre Motorola Mobility ha espresso ovviamente la propria soddisfazione a riguardo: "Siamo lieti di leggere un esito favorevole per Motorola Mobility. Motorola Mobility ha lavorato duramente nel corso degli anni per svluppare la tecnologia e costruire un portafoglio di proprietà intellettuale d'avanguardia. Siamo orgogliosi di fare leva su questo portfolio per creare innovazioni in grado di migliorare l'esperienza dell'utente".

Sempre nell'ambito delle battaglie legali tra produttori di smartphone, Apple ha recentemente vinto una delle numerose battaglie contro HTC, con quest'ultimo che potrebbe andare incontro al divieto delle importazioni di dispositivi Android sul mercato USA a partire dal prossimo aprile. HTC comunque ha affermato di aver trovato una scappatoia, con la modifica delle caratteristiche incriminate, evitando così l'applicazione del divieto.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot16 Gennaio 2012, 17:10 #1
Non per scatenare flame, ma se si parla di tecnologie che stanno alla base della comunicazione non mi sorprende affatto che Motorola l'abbia spuntata contro Apple.
Analogamente Apple preferì pagare in extragiudiziale contro Nokia.
djfix1316 Gennaio 2012, 17:58 #2
il punto è che Apple invece "vince" cause su brevetti software che è come brevettare l'azione di mettere in bocca la forchetta...in qualunque maniera tu lo faccia è sotto brevetto e paghi...boh...questo di Apple non mi è mai piaciuto dato che reputo il Comportamento di un SW una cosa non brevettabile visto le mille maniere di programmare, e parlo da programmatore...pensate se Microsoft avesse brevettato il Pulsante...addio a noi programmatori!
Beltra.it16 Gennaio 2012, 18:22 #3
apple ha veramente rotto i maroni... non gli basta avere il monopolio sugli usa? deve pure rompere le balle con scuse banali e brevetti ridicoli con sempre e solo l'unico scopo di bloccare le vendite della concorrenza? hanno forse paura che se qualcuno prova altro telefoni capisce quanto i terminali apple facciano ben poco?

si sta comportanto peggio di un bambino....
salvador8616 Gennaio 2012, 18:27 #4

quoto....

tutta la vita il commento 3...è semplicemente paura che si "sveglino i bambocci" e si inizi a guardare oltre la pubblicità oppressiva di casa apple...
SaggioFedeMantova16 Gennaio 2012, 23:19 #5
leggendo notizie simili mi fa venire voglia di iscrivermi a giurisprudenza
dave4mame17 Gennaio 2012, 00:02 #6
Originariamente inviato da: SaggioFedeMantova
leggendo notizie simili mi fa venire voglia di iscrivermi a giurisprudenza


è arrivato il furbacchione.
sappi che ho brevettato la voglia di iscriversi a giurisprudenza e, se te la fai venire, ti cito per danni.
CYRANO17 Gennaio 2012, 00:38 #7
ottima notizia !


cpaksjsoekdidje
StyleB17 Gennaio 2012, 08:19 #8
il problema della apple è che brevetta ovvietà che nessun altra azienda considera nemmeno e successivamente le usa per andar contro alle aziende che giustamente si vedono prendere brevetti (dalla stessa apple) che a loro sono costati anni di ricerca e sviluppo.

credo che la mela sia l'azienda con meno etica commerciale in assoluto al giorno d'oggi.
Master Of Puppetz17 Gennaio 2012, 09:04 #9
Io ho brevettato la metodologia per scrivere un opinione su una notizia, con l'inserimento di caratteri in un ambiente predisposto allo scopo.

Quindi chiunque faccia un commento su internet mi deve dei soldi!
Portocala17 Gennaio 2012, 09:33 #10
Siamo orgoglioNi di fare leva su questo portfolio per creare innovazioni in grado di migliorare l'esperienza dell'utente


Forse per fare soldi in un secondo momento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^