Nel 2014 si sono abbassati i prezzi medi di tablet e ultrabook

Nel 2014 si sono abbassati i prezzi medi di tablet e ultrabook

Grazie ad una maggior competizione e alla maturazione dei mercati, tablet e ultrabook diventano sempre più una commodity e sono più accessibili ad un pubblico più ampio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:45 nel canale Mercato
Ultrabook
 

Il prezzo medio di vendita (ASP - Average Selling Price) di ultrabook e tablet è calato del 7,8% nel corso del 2014 con il mercato che ha mostrato segni di maturazione e con i dispositivi che sono divenuti una commodity, risultando quindi più accessibili su tutti i mercati. Secondo la società di analisi ABI Research, le settimane di reddito familiare mediamente necessarie per acquistare un tablet o un ultrabook sono calate, per entrambe le categorie di dispositivi, del 30% circa anno su anno, rendendo questi dispositvi alla portata di un più ampio ventaglio di consumatori.

Stephanie Van Vector, analista per ABI, ha dichiarato: "In 22 differenti Paesi tra il 2013 ed il 2014 c'è stato un calo dell'8,5% negli ASP dei tablet e del 7,1% per gli ultrabook. Questa flessione permette ai dispositivi di raggiungere un pubblico più ampio in più Paesi". Sebbene la crescita di entrambi i dispositivi stia rallentando, la maggior accessibilità permette di evitare una drastica contrazione delle vendite.

L'accessibilità dei dispositivi personali è maggiore in molti mercati maturi come gli USA, il Giappone e la Germania, principalmente per via di un maggior reddito familiare. ABI Research sottolinea che il Cile ha assistito alla flessione più consistente negli ASP, il 56% per tablet e ultrabook combinati, con i tablet he hanno mostrato il calo maggiore, con il 70,3% grazie ad una maggiore possibilità di scelta e alla concorrenza da parte dei dispositivi di fascia bassa che sono entrati sul mercato tra il 2013 e il 2014. Di contro l'India ha invece vissuto una crescita degli ASP tra il 2013 ed il 2014, ad una media del 22% per tablet e ultrabook: i tablet hanno visto una crescita del 34,5% per via di un'impennata della presenza sul mercato di prodotti più costosi, principalmente i dispositivi Apple e varie soluzioni di fascia media.

La variazione più significativa nell'accessibilità espressa in settimane di reddito familiare per acquistare ultrabook o tablet si è verificata in Indonesia. Nel 2013 i dati di ABI Research mostravano che erano necessarie 11 settimane di reddito per acquistare un Ultrabook e quasi quattro settimane per un tablet. Nel 2014 le settimane per l'acquisto di un ultrabook sono calate a 5,9 mentre per l'acquisto di un tablet sono calate a 1,5. "L'Indonesia, come altri mercati in fase di sviluppo, è un buon esempio di come questi dispositivi stiano diventando una commodity" osserva Van Vactor. "Questo effetto andrà a proseguire nel prossimo anno, con la maturazione del mercato".

ABI Research prevede pertanto che anche durante il 2015 si verificherà una maggior competizione sul mercato e una conseguente ulteriore flessione negli ASP.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Riky197929 Dicembre 2014, 11:55 #1
Sul mercato italiano, almeno grandi catene di elettronica, ho notato la scomparsa degli ultrabook 13'' ormai si trovano solo i MacBookAir e basta; del resto da quando Samsung ha smesso di commercializzare i proprio notebook, che avevano una gamma ultrabook di fascia "economica" discreta, ho notato che sono scomparsi i modelli da 13'' da 500euro o simili.
Per il mercato tablet c'era da aspettarselo in una corsa verso il basso con molti competitor cinesi che producono buoni prodotti a costi più bassi; rimane fuori coro il nexus9 che ha rialzato il costo della gamma nexus verso l'alto.
Non mi capacito del mercato ultrabook, a meno che inseriscano li tutti i convertibili da Surface ai vari asus con tastiera staccabile.
megawati29 Dicembre 2014, 13:32 #2
Un ultrabook è un tablet con la tastiera e il prezzo doppio :-D
Tanto vale prendere un tablet + tastiera USB.

La apple fa (parzialmente) eccezione perché riesce a offrire una user experience adeguata. Almeno fino all'acquisto e i tre mesi dopo...

I tablet ormai hanno una industrializzazione di prodotto affermata (vale a dire sono stati sviluppati componenti e sistemi pensati specificamente per loro) per cui adesso farli costa poco.
Marko#8829 Dicembre 2014, 15:09 #3
Originariamente inviato da: megawati
Un ultrabook è un tablet con la tastiera e il prezzo doppio :-D
Tanto vale prendere un tablet + tastiera USB.



Si, certo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^