Nelle aspettative il terzo trimestre 2010 di AMD

Nelle aspettative il terzo trimestre 2010 di AMD

Risultato negativo per AMD nel terzo trimestre 2010, giustificato non dall'andamento economico del trimestre ma dei costi per interessi e partecipazione in GlobalFoundries

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:35 nel canale Mercato
AMD
 

Al termine della scorsa settimana AMD ha reso pubblici i propri risultati economici del terzo trimestre 2010, seguendo di poco quanto annunciato da Intel che abbiamo riportato in questa notizia. Ricordiamo come AMD, nelle scorse settimane, abbia al pari di Intel rivisto al ribasso le iniziali previsioni di fatturato per il periodo di riferimento, adducendo una contrazione prevista nelle vendite di sistemi soprattutto notebook destinati all'utenza consumer.

Nel terzo trimestre 2010 AMD ha totalizzato vendite per 1,62 miliardi di dollari USA, cifra leggermente inferiore rispetto agli 1,65 miliardi di dollari del secondo trimestre 2010 ma superiore agli 1,4 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2009. Questi risultati hanno portato ad un reddito operativo positivo per 128 milioni di dollari, leggermente superiore ai 125 milioni di dollari del trimestre precedente e di gran lunga preferibile al risultato negativo per 77 milioni di dollari dello stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato netto del terzo trimestre 2010 è negativo per 118 milioni di dollari, contro una posta negativa per 43 milioni di dollari dei 3 mesi precedenti e di 128 milioni di dollari per il terzo trimestre 2009. La differenza tra utile operativo e utile netto è data dai costi sofferti dall'azienda per quanto riguarda gli interessi sul proprio debito, oltre a quelli legati alla partecipazione societaria in GlobalFoundries. AMD è stata capace di registrare nel periodo un margine operativo lordo del 46%, in lieve crescita rispetto al 45% del trimestre precedente e al 42% dello stesso periodo del 2009.

Entrando nello specifico delle divisioni interne all'azienda, quella Computing Solutions ha di fatto mantenuto invariato l'andamento del trimestre precedente, mentre quella Graphics ha registrato una contrazione del fatturato del 13% rispetto al trimestre precedente; per entrambe segnaliamo in ogni caso una crescita del fatturato e dei volumi rispetto a quanto ottenuto nel corso del terzo trimestre 2009.

Sintetizzando il risultato del terzo trimestre 2010 possiamo quindi affermare che l'andamento economico del periodo per AMD sia stato positivo, cosa del resto registrata da alcuni trimestri a questa parte. A contribuire in maniera fondamentale al risultato negativo è stato sia il costo del proprio debito, voce che sta progressivamente diminuendo, oltre ai costo legati alla partecipazione in GlobalFoundries. Quest'ultima sta indubbiamente investendo in ricerca e sviluppo cifre considerevoli, manovra necessaria per poter essere competitiva in un mercato come quello dei semiconduttori.

Gli oneri di GlobalFoundries si ripercuotono ovviamente anche su AMD, che possiede una quota di minoranza dell'azienda e che in prospettiva riteniamo abbia interesse a uscire del tutto dalla compagine societaria dell'azienda americana. Le previsioni per gli ultimi 3 mesi del 2010 parlano di un andamento lineare, con fatturato previsto quindi attorno a 1,65 miliardi di dollari e una certa difficoltà generale dell'industria legata alla domanda ancora in contrazione da parte del mercato consumer.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto18 Ottobre 2010, 12:56 #1

Conviene ad AMD

uscire totalmente da global????
Quando un giorno genererà profitti,non beccherà un centesimo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^