Nokia, 1,7 miliardi di euro per acquisire tutte le quote di Nokia Siemens Networks

Nokia, 1,7 miliardi di euro per acquisire tutte le quote di Nokia Siemens Networks

L'azienda finlandese ha deciso di rilevare il pacchetto di quote di Siemens nella joint-venture Nokia Siemens Networks per diventarne piena proprietaria. L'operazione sarà completata nel terzo trimestre 2013

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:31 nel canale Mercato
Nokia
 

Nokia ha dichiarato di voler acquisire tutte le quote di Siemens nella joint venture Nokia Siemens Network (NSN) per diventarne piena proprietaria. NSN è una realtà che sviluppa e commercializza apparati di rete per gli operatori di telefonia mobile. Secondo le informazioni disponibili l'acquisizione avverrà per un controvalore di 1,7 miliardi di euro.

Con una mossa del genere Nokia potrà diventare un attore importante nella fornitura di apparati e infrastrutture per le reti mobile, con la divisione NSN che diventerà la più grande divisione interna di Nokia, dove i fatturati sono di fatto quasi doppi di quelli generati dal business dei telefoni cellulari. L'azienda finlandese aveva cercato in precedenza un compratore per cedere il proprio pacchetto di quote, rendendo così una sorpresa l'annuncio di voler acquistare le quote di Siemens.

L'operazione sarà completata nel corso del terzo trimestre dell'anno. Secondo il CEO di Nokia, Stephen Elop, il progresso fatto nel campo delle connessioni wireless ad alta velocità, principalmente LTE, rappresenta un'importante opportunità di crescita. Elop afferma che NSN è riuscita a raggiungere una chiara posizione di leadership nella fornitura di apparati agli operatori di rete mobile.

Nel corso del recente passato NSN ha sentito la pressione del rivale cinese Huawei, che nel corso del 2012 ha superato Ericsson come il principale fornitore di soluzioni di telecomunicazione nel mondo, e ha superato la stessa NSN in termini di fatturato alla fine del 2011.

La piena proprietà di NSN consentirà all'azienda finlandese di assumere una migliore posizione sul mercato, permettendole di meglio diversificare le proprie attività e di disporre di una alternativa importante al business dei telefoni cellulari, che nel corso degli ultimi anni ha subito qualche colpo per via della concorrenza spietata con Samsung e Apple.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej02 Luglio 2013, 11:55 #1
possono avere una chance in un mondo in cui tutto va verso il wireless... è che la concorrenza cinese... è agguerrita!
acerbo02 Luglio 2013, 12:16 #2
Che bravi, dopo anni di tagli e cassa integrazione adesso si riprendono la parte di networking snellita e alleggerita dai debiti che nokia stessa aveva causato. Mi sembra la stessa mossa a parti invertite che fece telecom con tim, prima scorporata, poi riassorbita per ridurre i debiti della parte marcia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^