Nokia-Microsoft: via libera anche dalla Commissione Europea

Nokia-Microsoft: via libera anche dalla Commissione Europea

Arriva il nulla osta anche dalla Commissione Europea riguardo all'acquisizione da parte di Microsoft del settore mobile di Nokia, facendo seguito ad una analoga conclusione del dipartimento di giustizia USA

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:01 nel canale Mercato
NokiaMicrosoft
 

Nella giornata di ieri il dipartimento di giustizia USA ha dato il via libera all'acquisizione del mobile phone business di Nokia da parte di Microsoft, confermando quindi la liceità dell'accordo raggiunto dalle parti. Ricordiamo infatti che transazioni di questo tipo necessitano dell'approvazione di enti super partes, per evitare la creazione di realtà che possano monopolizzare il mercato per eccesso di posizione dominante.

Era molto atteso anche il parere della Commissione Europea, che in molti casi si è rivelato nettamente differente rispetto a quello espresso dagli enti di oltreoceano, anche in virtù delle differenti leggi e dei mercati con dinamiche e ripartizioni differenti. Non in questo caso però: anche dall'Europa Microsoft incassa un importante "via libera", poiché sono state ravvisate ben poche sovrapposizioni fra le attività di Nokia e quelle di Microsoft (fonte: Electronista).

In altre parole: l'acquisizione non porta a un significativo problema in termini di ipotetico monopolio, poiché Microsoft non vanta una presenza importante nel settore mobile (inteso come smartphone e tablet soprattutto dal punto di vista hardware). Con l'acquisizione della divisione mobile di Nokia, quindi, non vanno a sommarsi due comparti che possano influire sulla regolare concorrenza di mercato.

Nettamente diverso sarebbe stato il parere degli enti di controllo in caso di acquisizione da parte di Apple del settore mobile di Samsung, o viceversa, sono per fare un esempio chiaro: un accordo del genere (pura fantascienza, è bene sottolinearlo) porterebbe oggi a un monopolio quasi assoluto di una realtà in un preciso mercato.

Il parere favorevole della Commissione Europea spiana quindi la strada a Microsoft, che porterà a compimento l'acquisizione del settore mobile device di Nokia nel primo trimestre dell'anno prossimo, con la possibilità inoltre di usufruire dei brevetti dell'azienda per 10 anni.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb005 Dicembre 2013, 15:57 #1
Speriamo solo in un possibile impedimento da parte del governo finlandese, se mai fosse possibile.
Altrimenti possiamo dire addio ai prodotti nokia cosi come li abbiamo conosciuti, e aspettarci dei nuovi Kin a marchio nokia
emiliano8406 Dicembre 2013, 09:42 #2
san80d06 Dicembre 2013, 11:32 #3
Originariamente inviato da: Tedturb0
Speriamo solo in un possibile impedimento da parte del governo finlandese, se mai fosse possibile.
Altrimenti possiamo dire addio ai prodotti nokia cosi come li abbiamo conosciuti, e aspettarci dei nuovi Kin a marchio nokia


non so se sia possibile... ma ormai e' andata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^