Nokia pronta a vendere il proprio quartier generale?

Nokia pronta a vendere il proprio quartier generale?

La Nokia House, sede della compagnia produttrice di smartphone, potrebbe essere presto venduta a terzi per portare una boccata d'ossigeno alle casse della compagnia. Ma per ora nulla è confermato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:27 nel canale Mercato
Nokia
 

Si tratta per ora di voci di corridoio riportate da Reuters, ma provenienti da una fonte abbastanza autorevole, il quotidiano finlandese Helsingin Sanomat : pare che Nokia stia considerando la vendita degli immobili della Nokia House, il complesso di edifici che accoglie il quartier generale della compagnia.

La mossa sarebbe piuttosto sconvolgente per il paese e per Nokia, dal momento che spesso gli edifici rappresentano in qualche modo la compagnia stessa come accade ad esempio con le Petronas Tower a Kuala Lumpur.


La Nokia House, il quartier generale di Nokia a Espoo, Finlandia

Nel contesto di una pesante strategia di ristrutturazione e controllo dei costi Nokia ha precedentemente avuto modo di accennare alla vendita delle proprietà immobiliari come possibile opzione, ma la cessione degli edifici del quartier generale è parsa più come un'ipotesi da "ultima spiaggia". E' pur vero, tuttavia, che in un'ottica di controllo dei costi anche il mantenimento di costose proprietà immobiliari deve essere vagliata con attenzione.

Secondo alcune valutazioni l'edificio avrebbe un valore compreso tra i 200 ed i 300 milioni di Euro, che porterebbero una consistente boccata d'ossigeno alle casse di Nokia. Una mossa di questo tipo potrebbe da un lato rinfrancare gli investitori, ma dall'altro rappresenterebbe una chiara indicazione della gravità della situazione dei conti di Nokia.

Ma dove si trasferirebbe la compagnia? Attualmente non circolano ipotesi, ed è opportuno osservare che i precedenti CEO della compagnia hanno più volte sottolineato che il trasferimento dell'azienda all'estero è semplicemente fuori discussione. In realtà, se la mossa dovesse realmente concretizzarsi, è fortemente probabile che Nokia resterà esattamente dov'è ora, cedendo la proprietà degli immobili a terzi e continuando ad occuparli come locataria.

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Yakkuz03 Ottobre 2012, 15:30 #1
OKey che vista la situazione e visti i precedenti, da Nokia ci si può aspettare di tutto, ma il mio istinto mi fa essere abbastanza sicuro che si tratti dell'ennesima bufala (Vedi Valve)
Mparlav03 Ottobre 2012, 15:35 #2
Effettivamente è superfluo mantenere la sede centrale in Finlandia, visto che potrebbero trasferirla a Redmond WA.
PhoEniX-VooDoo03 Ottobre 2012, 15:35 #3
dopo sui telefoni potranno scrivere: Designed by NOKIA somewhere under a random bridge
StyleB03 Ottobre 2012, 15:39 #4
la nokia per sanarsi dovrebbe coprire quella fetta di mercato rimasta nuda innanzi agli ultimi trend, ma lasciando la scelta sul marginale (OS) all'utenza producendo il medesimo device in diverse salse.
con il loro knowhow potrebbero tirar fuori terminali business con tastiera slide estremamente belli, resistenti e con grandi dotazioni hw, potrebbero tirar fuori concorrenti ai vari samsung s3 etc indirizzati ad un utenza professionale e di un certo tipo...fascia completamente rimasta scoperta.
eppure son state nokia, SonyEricsson, palm e B.B. a creare quella fascia di devices.
acerbo03 Ottobre 2012, 15:40 #5
Ma come, non dovevano vendere millemilamilioni di nuovi terminali WP?
Marci03 Ottobre 2012, 15:56 #6
Originariamente inviato da: StyleB
la nokia per sanarsi dovrebbe coprire quella fetta di mercato rimasta nuda innanzi agli ultimi trend, ma lasciando la scelta sul marginale (OS) all'utenza producendo il medesimo device in diverse salse.
con il loro knowhow potrebbero tirar fuori terminali business con tastiera slide estremamente belli, resistenti e con grandi dotazioni hw, potrebbero tirar fuori concorrenti ai vari samsung s3 etc indirizzati ad un utenza professionale e di un certo tipo...fascia completamente rimasta scoperta.
eppure son state nokia, SonyEricsson, palm e B.B. a creare quella fascia di devices.


Il problema è che ormai anche i manager vogliono l'iphone... Sono in poche le aziende che credono ancora nei telefoni businness oriented. Più che altro il problema di Nokia è stato diventare mono os, se avesse mantenuto symbian o meego srebbe stato meglio. Anche Samsung propone centinaia di Os.
Dcromato03 Ottobre 2012, 15:59 #7
Sono messi male allora.E tutto per star dietro a wp
eaman03 Ottobre 2012, 16:03 #8
Nokia si e' gia' sanata: all'inizio dell'estate ha chiuso l'ultima fabbrica europea e ha dislocato completamente in cina, licenziando per altro tutto gli sviluppatori interni. Ovviamente non ha trasferito tutto in cina per portarsi dietro gli operai europei.

Cosi ha ridotto i costi e in aggiunta agli introiti dei feature phones ha riassestato i bilanci, tant'e' che ha guadagnato qualcosa in borsa.

Ma non scambiatela piu' con la Nokia finlandese che conoscevate anni fa!
Ora e' piu' simile ha un produttore cinese che ha comprato in blocco un brand europeo andato in rovina.
Dcromato03 Ottobre 2012, 16:05 #9
Oddio, avrei da discutere su quanto sia sanata
Eraser|8503 Ottobre 2012, 16:05 #10
Un update recente della faccenda vorrebbe che Nokia abbia già confermato l'intenzione di vendere l'immobile, con la strategia però di lasciare tutto dov'è pagando il leasing al nuovo proprietario

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^