NVIDIA, primo trimestre superiore alle previsioni

NVIDIA, primo trimestre superiore alle previsioni

I risultati trimestrali per il primo quarto dell'anno fiscale 2016 sono superiori alle previsioni della compagnia ma non centrano le stime degli analisti. Le vendite PC in rallentamento per il secondo trimestre in vista di Windows 10

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:11 nel canale Mercato
NVIDIA
 

NVIDIA ha pubblicato i risultati finanziari per il primo trimestre dell'anno fiscale 2016 che si è concluso lo scorso 26 aprile. Nel periodo in esame l'azienda californiana registra un fatturato di 1,15 miliardi di dollari, in crescita del 4% rispetto agli 1,10 miliardi di dollari registrati nel medesimo periodo di un anno fa, ed in calo dell'8% rispetto agli 1,25 miliardi di dollari registrati nel trimestre precedente.

Gli utili GAAP per azione diluita ammontano a 24 centesimi di dollari, invariati rispetto al primo trimestre dello scorso anno e con un calo del 31% rispetto ai 35 centestimi di dollari dell'ultimo trimestre fiscale 2015. Gli utili non-GAAP per azione diluita ammontano invece a 33 centesimi di dollaro, in crescita del 14% rispetto ad un anno fa e in calo del 23% rispetto al trimestre precedente. L'utile netto GAAP ammonta a 134 milioni di dollari, in calo del 2% anno su anno, mentre se si considera l'utile non-GAAP abbiamo una crescita del 13% a 187 milioni di dollari.

Il CEO di NVIDIA, Jen-Hsun Huang, ha commentato: "L'importanza del visual computing è evidente attorno a noi. La nostra competenza in questo campo ci permette di prendere una posizione di dominio per avanzare nel deep learning, nella realtà virtuale e nelle auto a guida autonoma. La nostra attenzione sul visual computing è allineata con alcune delle più entusiasmanti opportunità di crescita oggi presenti nel mondo computing".

La crescita del fatturato è stata supportata dalle vendite delle schede GeForce per il gaming e Tesla per la computazione parallela, oltre che dai sistemi per infotainment automobilistico. Se si osserva il fatturato generato dalle GPU, pari a 940 milioni di dollari, si evince una crescita del 5% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. In particolare il fatturato generato dalle GPU di classe GeForce per i sistemi da gioco desktop e notebook cresce del 14%, grazie alla crescita nel comparto PC gaming anche per quanto riguarda le GPU Maxwell di fascia alta. Nvidia osserva inoltre una crescita nel fatturato proveniente dalle GPU Tesla e un calo invece per i prodotti Quadro, sebbene non fornisca il dettaglio specifico per queste categorie di prodotti. Il fatturato generato dai processori Tegra cresce invece del 4%, principalmente grazie al mercato automotive e ai dispositivi SHIELD.

L'azienda di Santa Clara ha inoltre annunciato, questo già nei giorni passati, la decisione di portare a termine le operazioni per quanto riguarda i modem cellulari Icera con la prospettiva di cercare possibili acquirenti per la divisione. NVIDIA prevede costi compresi tra 100 e 125 milioni di dollari per la chiusura delle operazioni della divisione che si occupa di Icera.

Colette Kress, CFO di NVIDIA, ha commentato a margine della presentazione dei risultati finanziari: "Vediamo un mercato poco vivace in direzione del secondo trimestre". Il riferimento è ad una serie di fattori che si stanno sovrapponendo e vanno a porre un freno alle vendite di PC: lo stagionale rallentamento del mercato e l'attesa in vista del lancio del sistema operativo Windows 10. Il CEO Jen-Husun Huang ha comunque osservato come vi siano molti elementi a dimostrazione del fatto che il gaming PC sta crescendo, grazie alla crescita del digital gaming e degli e-sport. L'attenzione verso i display 4K potrebbe inoltre stimolare ulteriore domanda per le schede grafiche e i dispositivi di gioco, così come per la realtà virtuale.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaulGuru08 Maggio 2015, 11:30 #1
AMD impara
Madcrix08 Maggio 2015, 12:12 #2
Non mi stupisce un crescita del 14% nel gaming desktop e notebook, Maxwell ha portato efficienza nei desktop e prestazioni del 50% superiori allo scorso anno nei notebook.
Il tutto senza reale concorrenza.
appleroof08 Maggio 2015, 12:18 #3
A me invece stupisce alla luce della vicenda vram della 970, pensavo avrebbe impattato sui risultati della società, bisognerebbe confrontarli con quelli dell'ultimo trimestre 2015 per avere un quadro un po' più chiaro sotto questo punto di vista (meglio ancora sarebbe avere i dati di vendita specifici della 970 dal debutto ad oggi )
Cappej08 Maggio 2015, 13:08 #4
come fanno a crescere.. di computer se ne vendono sempre meno, tablet idem... dove li piazzano questi Chipset?
CrapaDiLegno08 Maggio 2015, 13:13 #5
IMpattare in negativo la 970? Per via della questione RAM che alla fine non modifica di una virgola i risultati dei benchmark su cui tutti si basano per decidere se la scheda è buona o meno?
A riportare la scheda indietro saranno stati 10 beduini che si sono "offesi" o hanno tentato la furbata di volere la 980 in cambio.
Il resto del mercato è ben felice della 970, che allo stesso prezzo della 290X va meglio e consuma molto meno. Pur con mezzo giga di RAM lenta.
Vul08 Maggio 2015, 13:42 #6
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
IMpattare in negativo la 970? Per via della questione RAM che alla fine non modifica di una virgola i risultati dei benchmark su cui tutti si basano per decidere se la scheda è buona o meno?
A riportare la scheda indietro saranno stati 10 beduini che si sono "offesi" o hanno tentato la furbata di volere la 980 in cambio.
Il resto del mercato è ben felice della 970, che allo stesso prezzo della 290X va meglio e consuma molto meno. Pur con mezzo giga di RAM lenta.


veramente una 290x è praticamente quasi sempre più veloce di una 970, in particolare in modalità uber e a risoluzioni elevate.

in particolare costa meno, ieri su trovaprezzi ho visto una 290x dc2 a 275 euro.
Strato154108 Maggio 2015, 13:50 #7
Originariamente inviato da: Vul
veramente una 290x è praticamente quasi sempre più veloce di una 970, in particolare in modalità uber e a risoluzioni elevate.

in particolare costa meno, ieri su trovaprezzi ho visto una 290x dc2 a 275 euro.


Con i test fatti all'uscita fino al full hd ( credo ciò che interessa all'80% dei giocatori) la 970 risultava più veloce della 290x costando quasi 100 euro di meno, arrivavano quasi pari con risoluzioni più elevate.

https://www.techpowerup.com/reviews...TRIX_OC/25.html

La situazione non può essere cambiata molto a favore della 290x che è sul mercato già da molto tempo, i driver hanno già raggiunto maturità, a differenza di 970 che è decisamente più giovane..
Per quanto riguarda i prezzi attuali , la 290x ha avuto un calo netto rispetto all'epoca dell'uscita delle 970, dovuto alla concorrenza.
Infatti con una veloce consultazione di trovaprezzi si parte da circa 310 euro per una 970 e 290 per una 290x..Poi vanno verificati disponibilità e tempo di consegna.
Quanto da te affermato è quindi palesemente scorretto.
I risultati finanziari riguardano il periodo appena trascorso , quello che accadrà nel prossimo trimestre si vedrà a settembre..
Kommodore6408 Maggio 2015, 14:05 #8
Originariamente inviato da: Vul
veramente una 290x è praticamente quasi sempre più veloce di una 970

http://tpucdn.com/reviews/NVIDIA/Ge...erfrel_1920.gif
ieri su trovaprezzi ho visto una 290x dc2 a 275 euro.

Tanti auguri con la ASUS DC2 (sconsigliatissima).
Bisgnerebbe fare una media dei costi e non prendere un singolo caso e mediamente le si trovano ad un prezzo simile, anzi solitamente la GTX 970 la vedo a qualcosa meno, ma molto dipende anche dal negozio e dalle offerte.
Madcrix08 Maggio 2015, 14:13 #9
Originariamente inviato da: appleroof
A me invece stupisce alla luce della vicenda vram della 970, pensavo avrebbe impattato sui risultati della società, bisognerebbe confrontarli con quelli dell'ultimo trimestre 2015 per avere un quadro un po' più chiaro sotto questo punto di vista (meglio ancora sarebbe avere i dati di vendita specifici della 970 dal debutto ad oggi )


La 970 risulta essere la scheda di maggior successo attualmente, se guardi i dati di Steam vedrai che sta da sola ha un'utenza enorme, passata solo dalle 760, 660 e Intel 4000.

Direi che la controversia sul mezzo giga di memoria ha impattato zero, la maggior parte dei giocatori gioca in Full HD e in quella fascia rimane il best buy.
Il mezzo giga poteva allarmare solo chi vuole i 4K e usa SLI, ma quell'utenza va di 980 o Titan a prescindere.
appleroof08 Maggio 2015, 14:16 #10
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
IMpattare in negativo la 970? Per via della questione RAM che alla fine non modifica di una virgola i risultati dei benchmark su cui tutti si basano per decidere se la scheda è buona o meno?
A riportare la scheda indietro saranno stati 10 beduini che si sono "offesi" o hanno tentato la furbata di volere la 980 in cambio.
Il resto del mercato è ben felice della 970, che allo stesso prezzo della 290X va meglio e consuma molto meno. Pur con mezzo giga di RAM lenta.


Di sicuro Nvidia non ha fatto una bella figura in quella storia, e quindi molti indecisi e non superesperti o anche semplici appassionati che approfondiscono la questione per capire se impatta o meno avranno deciso di non acquistare la scheda, almeno questo è quello che mi aspettavo ma evidentemente mi sbagliavo, buon per Nvidia cosa dire...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^