OCZ stringe un accordo con PLX: al centro lo storage

OCZ stringe un accordo con PLX: al centro lo storage

OCZ ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione del design center di PLX, assieme a varie proprietà intellettuali dell'azienda. Continua la strategia di espansione nel settore dello storage

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:20 nel canale Mercato
OCZ
 

Nuova interessante mossa quella dell'americana OCZ Technology, azienda impegnata nel settore delle soluzioni storage a stato solido sia in ambito consumer come in quello enterprise.

OCZ ha infatti annunciato di aver siglato un accordo per l'acquisizione del design team inglese di PLX Technology, oltre ad alcune altre tecnologie dell'azienda, così da incrementare le risorse a disposizione di OCZ in termini di ricerca e sviluppo.

Al momento attuale sono circa 40 gli ingegneri che operano nella sede inglese di PLX. Oltre a questa risorsa OCZ avrà accesso ad una serie di proprietà intellettuali di PLX, che le permetteranno di ridurre i costi associati alla licenza dei protocolli di storage. Una volta concluso l'accordo PLX continuerà a fornire supporto ai propri clienti e alle soluzioni sino ad oggi immesse sul mercato.

Non sono al momento attuale disponibili dettagli sul tipo di prodotti che OCZ acquisirà grazie a questo accordo, e a come l'esperienza in design di PLX Technology verrà messa a disposizione delle soluzioni OCZ. A nostro avviso questa mossa di OCZ è nella direzione di estendere la propria presenza nel settore enterprise, ambito nel quale le tecnologie SSD permettono di ottenere sensibili incrementi prestazionali e, soprattutto, sono ancora accessibili livelli di margini ben più elevati di quelli ai quali ci ha abituato il settore consumer.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^