Oltre 340 milioni di PC venduti nel corso del 2010

Oltre 340 milioni di PC venduti nel corso del 2010

E' del 14,2%, secondo iSuppli, la crescita nei volumi di vendita di soluzioni PC registrata nel corso dell'intero anno 2010 a confronto con i 12 mesi precedenti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:48 nel canale Mercato
 

Le vendite di sistemi PC totalizzate nel corso del quarto trimestre 2010 hanno registrato un nuovo valore record stando ai dati messi a disposizione da una ricerca iSuppli accessibile a questo indirizzo. Negli ultimi 3 mesi dello scorso anno sono stati venduti circa 93,1 milioni di PC, contro un valore di 88,9 milioni totalizzato 12 mesi prima. Il trimestre in oggetto ha inoltre quindi una crescita dei volumi di PC commercializzati del 5,7% rispetto al trimestre precedente.

A beneficiare di questa situazione l'americana Dell, che ha totalizzato numerose vendite nel settore corporate riuscendo a distaziare la taiwanese Acer dal secondo posto della classifica dei principali produttori di PC a livello globale.

Dell ha infatti venduto 11,3 milioni di PC, di fatto reiplicando il risultato degli ultimi 3 mesi dell'anno 2009, mentre Acer ha registrato una contrazione delle vendite di poco meno del 20% arrivando di fatto ad un pareggio con Lenovo, azienda che ha raggiunto la quarta posizione nella classifica.

Al primo posto continua a restare l'americana HP, con una crescita sequenziale rispetto allo stesso periodo del 2009 del 13,6% per un totale di 15,8 milioni di PC. HP detiene, su base annuale, una quota di mercato del 18,8% seguita da Dell con il 12,7%. Per Acer troviamo una quota del 12% del totale di mercato, seguita da Lenovo con i 9,9% e da Toshiba con il 5,5%. Ben il 41,2% del totale di mercato rimanente è in mano ad altri produttori minori.

Nel complesso, secondo i dati iSuppli, l'anno 2010 si è chiuso con vendite per poco più di 345 milioni di PC, in crescita del 14,2% rispetto ai 302 milioni dell'anno 2009.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
brabby19814 Marzo 2011, 16:26 #1
e si ma la crisi e incominciata fine 2010 " la vera crisi"
the_poet15 Marzo 2011, 10:41 #2
Gran parte del merito degli aumenti nelle vendite va sicuramente a Facebook, inutile negarlo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^