Opteron Istanbul per le workstation HP

Opteron Istanbul per le workstation HP

HP aggiorna la propria famiglia di workstation proponendo per la prima volta processori AMD Opteron con architettura a 6 core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:01 nel canale Mercato
HPAMD
 

I primi giorni del mese di Giugno 2009 hanno visto l'annuncio, da parte di AMD, delle prime cpu della famiglia Opteron basate su architettura a 6 core. Parliamo delle soluzioni indicate con il nome commerciale di Opteron serie 2400, meglio note al pubblico anche con il nome in codice di Istanbul.

HP la prima azienda a presentare ufficialmente una serie di sistemi workstation basati su questi nuovi processori, proponendo versioni con 1 oppure 2 socket di processore. La serie di sistemi xw9400, questo il nome delle nuove workstation, era gi disponibile in precedenza con processori AMD Opteron della serie 2200 (architettura quad core Barcelona) e Opteron serie 2300 (architettura quad core Shanghai)

workstation_hp_istanbul.jpg (51860 bytes)

Segnaliamo come tutti i nuovi sistemi workstation HP dotati di cpu Opteron Istanbul siano dotati di 2 socket di processore, con uno dei quali sprovvisto di processore in configurazioni che offrono solo 6 core. Questa scelta tecnica dettata dal fatto che AMD non ha proposto processori Opteron Istanbul in configurazioni a singolo socket della serie Opteron 1000, ritenendo in questo che i clienti interessati possano preferire avere un sistema con un maggior numero di core possibili abbinando quindi almeno due socket.

E' anche per questo motivo che almeno per il momento i processori Istanbul non verranno proposti anche per configurazioni desktop, nel segmento top di gamma del mercato. E' auspicabile che in autunno, soprattutto in concomitanza con il debutto del sistema operativo Windows 7, AMD possa optare per la commercializzazione di processori della famiglia Phenom II basati su architettura Istanbul a 6 core, magari proponendo queste cpu nel segmento top di gamma rilanciando il brand FX popolare con le cpu Athlon 64 dual core.

Ulteriori informazioni sulle nuove workstation HP sono disponibili nel comunicato stampa ufficiale, disponibile a questo indirizzo.

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The3DProgrammer02 Luglio 2009, 12:15 #1
beh in top gamma magari nn se la giocherebbe ancora in performance con nehalem (soprattutto in applicazioni single core) ma secondo me per rendering/compressione/altri applicativi multithreaded con un eventuale FX a 6 core potrebbe tornare a dire la sua anche in fascia alta.
Mparlav02 Luglio 2009, 12:39 #2
Proporre un 6 core a 45nm in campo desktop/workstation come "Phenom FX", significa dover cercare di tirare ancor di più di 2.6Ghz proposti attualmente come top degli Opteron, entro un TDP di 140W e con un die size di 346 mm^2.
E nonostante ciò, andare a lottare cmq in una fascia di prezzo di 450-500 euro al massimo (il prezzo di un i7 950 o equivalente Xeon).
Sono un po' scettico, ma in ogni caso sarebbe un buon modo per allargare l'attuale listino prezzi "compresso" in 130-140 euro.
maumau13802 Luglio 2009, 12:46 #3
Originariamente inviato da: The3DProgrammer
beh in top gamma magari nn se la giocherebbe ancora in performance con nehalem (soprattutto in applicazioni single core) ma secondo me per rendering/compressione/altri applicativi multithreaded con un eventuale FX a 6 core potrebbe tornare a dire la sua anche in fascia alta.


Be' ci sono dei test in giro in cui Istambul non è ancora in grado di combattere contro Nehalem, forse a causa della cache o di chissà cosa, anche nei multithread.
Poi devi considerare che più del 90% degli utenti PC non se ne fanno una cippa dei quad-core. Quindi almeno per un pò sei core sui desktop non ne vedremo, IMHO (sempre felice di sbagliarmi)
LCol8402 Luglio 2009, 12:48 #4
Son d'accordo. 6 core imho sono meglio di 4 (anche se diventano 8 con HT)
Un bel ritorno del brand FX nn farebbe male all'immagine di AMD...
GByTe8702 Luglio 2009, 12:52 #5
Come se la cava Istanbul contro Dunnington? [Giusto per fare un confronto per numero di core]
andamus02 Luglio 2009, 13:03 #6
Dovrebbe essere decisamente meglio in confronto ai Dunnington, che sono ancora basati sui C2D e non hanno il memory controller integrato
K-Kun02 Luglio 2009, 13:21 #7
L'ambiente desktop è un terreno in cui un po' di sano celodurismo non fa male (alle vendite). Da qusto punto di vista mi sembra sciocco lasciare l'esclusiva a intel ed ai suoi i7. Io dopo 10 anni di AMD passerò a settembre al i920 (facciovideo editing e compressione video... più core ho a disposizione e prima finisco il lavoro) e devo dire che mi secca alquanto non avere un'opzione di scelta. Anche due core di meno con un centinaio di euri risparmiati a fine configurazione tra CPU e mobo non mi sarebbe dispiaciuti (e credo a tanti altri entusiasti oltre a me).
Quindi, alla fine, evviva il 6 core desktop. Non vedo che male possa fare
ciccaz02 Luglio 2009, 13:22 #8
Probabilmente quando uscirà i7 6core, AMD farà uscire i Phenom a 6core
K-Kun02 Luglio 2009, 13:27 #9
veramente di core i7 ne ha già 8...
J0k3r9102 Luglio 2009, 13:28 #10
Sembra un cassonetto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^