Panasonic chiude in rosso il proprio anno fiscale

Panasonic chiude in rosso il proprio anno fiscale

Contrazione di vendite e di utile operativo per Panasonic, che chiude l'anno fiscale in rosso con simili prospettive per i prossimi 12 mesi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:21 nel canale Mercato
Panasonic
 

Panasonic ha annunciato risultati particolarmente negativi per il primo trimestre 2009, cifre che si vanno a sommare a quanto registrato nei trimestri precedenti totalizzando una perdita di circa 4 miliardi di dollari USA nell'anno fiscale appena concluso. Per l'azienda giapponese, al pari di molte altre che operano nel settore dell'elettronica di consumo, l'esecizio fiscale annuale si chiude alla fine del mese di Marzo.

Per Panasonic si tratta della prima perdita di esercizio da 7 anni a questa parte, causata dalla contrazione della domanda in tutti i segmenti e che dovrebbe protrarsi anche per questo esercizio fiscale, atteso in negativo dalle previsioni attuali.

Le vendite totali del colosso giapponese sono calate del 14,4% sino a circa 81 miliardi di dollari USA, con un profitto operativo in contrazione dell'86% sino a 760 milioni di dollari. Particolarmente negativo l'andamento dell'ultimo trimestre dell'anno fiscale, coincidente con i mesi da Gennaio a Marzo 2009, periodo nel quale Panasonic ha registrato una peerdita netta di 4,6 miliardi di dollari USA.

I risultati di Panasonic non devono sorprendere, in quanto riprendono nel segno negativo quanto registrato da altri colossi giapponesi dell'elettronica. Dell'andamento negativo di Sony abbiamo già parlato in questa notizia; a questo dobbiamo aggiungere Hitachi che ha registrato una perdita di esercizio di poco superiore a 5 miliardi di dollari.

Panasonic ha annunciato un piano di riorganizzazione interna mirante ad ottenere una ripresa rapida di fatturato e utili, benché le previsioni per i nuovi 12 mesi di esercizio fiscale siano tutt'altro che incoraggianti. Gli strumenti saranno quelli della chiusura delle divisioni non produttive, del generale miglioramento della qualità produttiva e dello spostamento interno di risorse verso divisioni e prodotti a più elevato margine reddituale e potenzialità di crescita.

Nel corso dei prossimi mesi Panasonic completerà l'operazione di acquisizione di Sanyo, acquisendone prodotti e know how particolarmente utili nel segmento delle soluzioni green. Le previsioni per il 2010 parlano di uno spostamento della domanda verso paesi in via di sviluppo, tipicamente più attenti a considerazioni di costo nell'acquisto di prodotti: anche per questo motivo l'approccio al 2010 del colosso giapponese è improntato ad una estrema cautela, con previsioni di un risultato ancora negativo.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omega72619 Maggio 2009, 14:26 #1
Io ho comprato da una settimana una Tz7 quindi direi che il mio contributo a tenerla aperta l'ho dato...
jdvd97619 Maggio 2009, 14:50 #2
io un TX-P42X10...plasma stupendo...anche io ho cercato di contribuire....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^