Panasonic leader nel segmento rugged, che cresce del +176%

Panasonic leader nel segmento rugged, che cresce del +176%

Panasonic si riconferma guida del settore dei dispositivi rinforzati, con quote di mercato in crescita in un settore che sta vivendo un'esplosione in Europa. Tra portatili e tablet, sempre più aziende scelgono di dotarsi di prodotti rugged.

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 14:41 nel canale Mercato
PanasonicToughbookToughpad
 
VDC Research certifica il primato di Panasonic per quanto riguarda i dispositivi appartenenti al segmento dei "robusti", ovvero rugged. La gamma Toughbook del produttore nipponico infatti è la prima in Europa per vendite, con ben il 67% di quote di mercato nel 2016 per quanto riguarda i portatili.

Non si parla però solo di portatili, dal momento che la prima posizione è detenuta anche nel mercato tablet (56%). Panasonic si è distinta per il suo impegno in questo ambito, presentando molti dispositivi e focalizzandosi anche su prodotti come tablet con lettori di codice a barre per gli operatori della logistica e dei trasporti.

Nello scattare un'istantanea del mercato bisogna prendere in considerazione anche la rapidissima espansione dello stesso: se, infatti, i notebook "tradizionali" vedono una crescita in negativo pari al -6,4% e il mercato smartphone cresce del 7,2% nel 2016, il mercato dei dispositivi rugged è arrivato a segnare un +176% rispetto al 2015. Essendo prodotti indirizzati prettamente ad un'utenza professionale e aziendale, questo dato fa capire come le aziende europee stiano investendo in macchine che possano garantire una certa durevolezza e resistenza.

A contribuire positivamente alla crescita del settore troviamo senz'altro l'innovazione in termini di fattori di forma: non solo notebook tradizionali, ma anche 2-in-1 con tastiera separabile dal tablet, che risultano quindi anche più facilmente sfruttabili in diversi contesti.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkAngel14 Giugno 2017, 14:56 #1
Chi altro fa terminali rugged con una buona lineup? Solo panasonic, tutto meritato il 67% di market share.
Muterecords14 Giugno 2017, 16:03 #2
Dell Rugged Laptop. FBI, CIA, US Army, NSA usano solo quelli.
http://www.dell.com/en-us/work/learn/rugged
marshallbanana15 Giugno 2017, 08:18 #3
Dell? Quelli che: "eh si,per 10 anni abbiamo venduto portatili difettosi ma ora ci hanno beccati e non possiamo più nasconderlo".
Gente di cui ci si può fidare.
Muterecords15 Giugno 2017, 19:26 #4
@Banana hai articoli illuminanti da condividere per quanto affermi, o é basato sulla tua esperienza personale con i Rugged di Dell EMC?
marshallbanana17 Giugno 2017, 19:40 #5
Ovvio,basta fare una semplice ricerca in rete. Fra tutti gli scandali di Dell quello a cui mi riferisco è questo: https://www.tomshw.it/dell-sapeva-v...so-chiuso-29980

https://www.tomshw.it/dell-vendeva-...sapendolo-28598
Per gli articoli sul caso del New York Times,chi è interessato si faccia la ricerca.
Ricordavo 10 anni,sono meno,il 10 era invece riferito alla decina di milioni di PC fallati venduti consapevolmente.
Se per te basta che li usino governo,nsa e altri begli elementi per fidarti di Dell...
I prodotti Panasonic di questa linea sono veramente validi (non solo i pc,ma anche i palmari usati in magazzini,autonoleggi,market,ecc).
marshallbanana17 Giugno 2017, 19:43 #6
Ah,per chi se lo domanda mai comprato pc Panasonic,né palmari,né faccio un mestiere dove ne faccio uso.Nessuna azienda da difendere quindi,solo una miserabile da segnalare, questo si.
Muterecords18 Giugno 2017, 17:30 #7

Banana aveva ragione...

Una ricerca in rete é sempre illuminante! Questo articolo é di 3 settimane fa:

https://www.tomshw.it/panasonic-ric...difettose-85772

Per dovere d'informazione, il governo USA utlizza prodotti il cui processo produttivo di ogni componente possa essere certficato e testato in modo evitare brutte sorprese, come nel caso di Lenovo che è di proprietà dello stato Cinese (https://attivissimo.blogspot.it/201...alware-sui.html), o Panasonic che é giapponese.

Segnalatore di miserabili é una qualifica/attributo che ancora mi mancava!
Buon lavoro.
marshallbanana19 Giugno 2017, 01:00 #8
Vero,ma se vuoi difendere Dell perché ti piace non devo stare qui a fare il ragazzino.
Dell ha scaricato la colpa sui clienti per problemi di cui era a conoscenza, cercando anche di nasconderli,la notizia su Panasonic parla di difetti di produzione,che possono succedere,ma non sta nascondendo nulla,anzi,segnala come individuare il problema ed effettua una campagna di sostituzione.Sono cose diverse.
Anzi,è proprio tipico del modo di operare nipponico,effettuare campagne richiami,cosa che in occidente si è raggiunta in tempi recenti e anzi veniva in passato percepita come negativa in toto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^