PC Gaming: spesa per l'hardware oltre 23 miliardi di Dollari USA nel 2012

PC Gaming: spesa per l'hardware oltre 23 miliardi di Dollari USA nel 2012

Il mondo del gaming in ambito PC sentirà anche l'effetto della crisi, ma è in grado di muovere un giro di affari decisamente importante, che va oltre i 23 miliardi di Dollari USA a livello globale

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:24 nel canale Mercato
 

In base a una ricerca di Jon Peddie Research, come riportato da Techpowerup, il mondo dell'hardware informatico legato al gaming gode di ottima salute, nonostante la crisi internazionale che sta rallentando la crescita di molti settori, non solo tecnologici.

Chi considera questo settore un nicchia per pochissimi appassionati dovrà ricredersi, poiché il volume di affari stimato per il 2012 che gira intorno a questo mondo sarà di oltre 23 miliardi di Dolalri USA a livello globale. Ad essere di nicchia è sicuramente il giocatore hardcore, che non accetta nessun compromesso in fatto di prestazioni, ma esiste una gran quantità di giocatori non così spinti all'eccesso, che contribuiscono però in maniera sensibile al successo di questo mercato.

L'attesa per titoli come Far Cry 3, BioShock Infinite, Crysis 3, ARMA 3, rFactor 2 e Interstellar Marines, ad esempio, ssta portando numerosi giocatori ad aggiornare il proprio sistema, andando a toccare un po' tutte le componenti e non il solo comparto grafico. Occorre approfondire un po' l'argomento: con settore DIY (Do It Yourself, fai da te) si indica tendenzialmente l'utenza che provvede ad assemblarsi da sé il PC o parte di esso, senza affidarsi solo a PC fatti e finiti di questo o quel brand.

Ad oggi questo settore non è più tanto in mano all'utente mainstream (è più raro di un tempo farsi assemblare il PC da un amico o farselo da sé), quanto agli appassionati, oggi più che mai. Fra questi gli appassionati di gaming, che alimentano il mercato di componentistica in maniera sensibile.

In base alla ricerca condotta da Jon Peddie, solo nella cosiddetta BRIC country (Brasile, Russia, India e Cina) saranno circa 4,7 i miliardi spesi nel corso dell'anno, che raddoppieranno quasi nel 2015. Se Russia e Cina sono realtà già consolidate per il mondo gaming, pur con ampi margini di crescita, a fornire le maggiori aspettative sono Brasile e India, che sono in tempi recenti si stanno affacciando al mondo gaming su PC con una certa rilevanza. Gli analisti fanno notare, inoltre, come Microsoft Kinect su PC sia solo agli albori, e potrebbe regalare molte soddisfazioni in futuro.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkAngel05 Maggio 2012, 12:37 #1
Per fortuna che il mercato del gaming su pc stava morendo Qui l'unico mercato a picco è quello delle console
michael1one05 Maggio 2012, 13:10 #2
L'attesa per titoli come Far Cry 3, BioShock Infinite, Crysis 3, ARMA 3, rFactor 2 e Interstellar Marines


ma lol, per quello non credo che servi un upgrade del pc
Lino P05 Maggio 2012, 13:29 #3
Originariamente inviato da: michael1one
ma lol, per quello non credo che servi un upgrade del pc


redattori ma vogliamo prenderci in giro? Cominciamo proprio a pubblicare le prime idiozie per cui la gente paga?
Con la fama di esperti di cui godete permettete che tra le vostre pagine si leggano cose tipo che BioShock Infinite, rFactor2 è miserie varie spingono la gente a fare upgrade? è roba che gira a palla con 150 euro di hardware, ma per cortesia.
WarDuck05 Maggio 2012, 13:33 #4
BF3 ha sortito i suoi effetti
AleK05 Maggio 2012, 14:07 #5
Originariamente inviato da: Lino P
redattori ma vogliamo prenderci in giro? Cominciamo proprio a pubblicare le prime idiozie per cui la gente paga?
Con la fama di esperti di cui godete permettete che tra le vostre pagine si leggano cose tipo che BioShock Infinite, rFactor2 è miserie varie spingono la gente a fare upgrade? è roba che gira a palla con 150 euro di hardware, ma per cortesia.


Infatti nell'articolo si parla di una quota importante ritagliata dai paesi emergenti, dove ti assicuro che l'hw di base non è certo quello a cui siamo abituati noi.

Per il resto io rimango sempre più perplesso su come questo mercato riesca a smentirsi dal giorno alla notte. Rammarico per presunte crisi di settore seguite da annunci che dichiarano record di vendite. Affermazioni che vedono i giocatori di pc come una classe di nicchia, che poi nei fatti si dimostrano l'arteria più vitale. Forse vale la pena assecondare l'antico detto francescano. Ascolta sempre l'opinione di tutti ma tieniti la tua
Lino P05 Maggio 2012, 14:14 #6
Originariamente inviato da: AleK
Infatti nell'articolo si parla di una quota importante ritagliata dai paesi emergenti, dove ti assicuro che l'hw di base non è certo quello a cui siamo abituati noi.

Per il resto io rimango sempre più perplesso su come questo mercato riesca a smentirsi dal giorno alla notte. Rammarico per presunte crisi di settore seguite da annunci che dichiarano record di vendite. Affermazioni che vedono i giocatori di pc come una classe di nicchia, che poi nei fatti si dimostrano l'arteria più vitale. Forse vale la pena assecondare l'antico detto francescano. Ascolta sempre l'opinione di tutti ma tieniti la tua


appunto, questo conferma che l'editoria è oggi + che mai puro strumento commerciale.
Paesi emergenti o non del resto, lo sviluppo software è pari per tutti, per cui certo hardware resta sovradimensionato a prescindere.
Se poi vogliamo credere che in certi paesi esistano titoli diversi, o che il quadro economico globale muti realmente di mese in mese allora è un altro discorso.
tartabruga05 Maggio 2012, 17:44 #7
...consumismo smodato aiuta il mercato???

Però è vero che i nuovi titoli hanno bisogno di più risorse...
Nel '69 allunarono con la potenza di calcolo pari a 2 Commodor 64 o sbaglio??

Poi magari era tutta una suit-com prodotta dalla NASA... ma questo è un altro discorso...
fukka7505 Maggio 2012, 18:15 #8
Originariamente inviato da: michael1one
non credo che servi un upgrade del pc


venghi fantocci, venghi

mi chiedo se i produttori di vg, vedendo questi dati, si mettono mai la mano sulla coscienza pensando a che schifo di porting ci propinano ormai da anni (tranne poche eccezioni)
sbudellaman05 Maggio 2012, 18:20 #9
Sono curioso di sapere gli anni passati a quanto ammonta questa cifra, magari per fare qualche paragone.
coschizza06 Maggio 2012, 09:39 #10
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Per fortuna che il mercato del gaming su pc stava morendo Qui l'unico mercato a picco è quello delle console


eppuire i dati dicono l'opposto, ma le leggi le notizie? quella in questione parla di hardware quindi non ha nulla a che vedere con il mercato console che non ha upgrade di l'hardware mentre i pc si. Quindi il confronto va fatto su valori di mercato diversi.

Su console si vendono piu giochi e le case hanno un guadagno maggiore quindi l'esatto opposto della tua supposizione. Inoltre il mercat o delle console in totale genera un fatturato superiore a quello del pc anno dopo anno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^