PC portatili: fra quelli venduti i modelli touchscreen sono già il 10%

PC portatili: fra quelli venduti i modelli touchscreen sono già il 10%

In base a una recente indagine, i notebook venduti con display touchscreen nel corso dell'ultimo trimestre sono a quota 10%, valore destinato a crescere sensibilmente con il passare del tempo

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 08:31 nel canale Mercato
 

Da qualche tempo nei listini delle aziende che producono notebook è possibile notare diversi modelli dotati di display touchscreen, sebbene costituiscano ancora la minoranza. Basta andare in un qualsiasi centro della grande distribuzione per notare come, di fianco ai notebook di primo prezzo, vi siano modelli del tutto simili leggermente più cari, che si differenziano proprio per questa caratteristica.

Il pubblico ha finora snobbato questa caratteristica, in linea con il tiepido successo del nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8, molto orientato all'utilizzo touch. In base a quanto affermato da EEtimes, però, nel corso dell'ultimo trimestre le cose sono cambiate. A confronto col trimestre precedente, le vendite di unità notebook touchscreen hanno subito un incremento del 51,8%, con un market share di circa il 10% del totale.

Sono infatti 4,57 milioni i notebook touchscreen venduti sul totale di 47 milioni del trimestre, ma prendendo in considerazione il mercato cinese si sono osservate quote di oltre il 20%. Sempre in base alla fonte, l'interesse del pubblico sembra spostarsi verso le unità con display dotati di diagonale da 11,6 pollici, che dovrebbero costituire il fulcro di interesse anche per i trimestri a venire, sempre parlando di notebook touch.

Fra meno di un mese si terrà il Computex di Taipei, dove sarà possibile osservare le direzioni scelte dalle aziende in tale ambito. Gli analisti concordano nel prevedere la presentazione di numerosi modelli touch da parte di Lenovo, Acer e Asus, che non a caso sono realtà molto forti a livello globale, ma soprattutto in Cina dove l'interesse sembra essere particolarmente elevato.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1320 Maggio 2013, 09:18 #1
per esperienza personale il multitouch è pressochè inutile su un normale notebook, fosse un convertibile ok ma fare touch lì in verticale è una porcata, al massimo è un ausilio al menù di win8 ma va benissimo anche il vecchio touch resistivo a tocco singolo.
quindi se devono mettere il touch dappertutto che lo mettessero almeno economico (una media di 100 euro in più solo per quello è una rapina).

poi parlando dei 11,6" (cioè i veri portatili, che pesano 1,2KG e sono grandi come un figlio A4) io fin da 3 anni fa dicevo che sono l'esempio della portabilità; il mio l'ho cambiato per mere esigenze HW dove portatili con schermo 3D erano solo a 15" ma giuro che non lo avrei mai cambiato se no (era un ACER TM6293).
Eress20 Maggio 2013, 09:25 #2
Originariamente inviato da: djfix13
per esperienza personale il multitouch è pressochè inutile su un normale notebook

Allora non solo il solo a pensarla così!
Spectrum7glr20 Maggio 2013, 09:41 #3
visto e considerato che esistono alternative senza touch, che nessuno vi obbliga ad utilizzarlo è così difficile vederlo come un optional, un plus che l'utente liberamente decide di acquistare? vi dà fastidio il semplice fatto che esista? è così intollerabile per il vostro equilibrio mentale che qualcuno possa considerare il touch su un portatile come un plus comodo in determinate situazioni? onestamente mi sembrate come quelli che all'introduzione di windows 95 si scagliavano contro il mouse perchè "con la tastiera si fa tutto"...l'aggiunta del mouse non toglie la tastiera..l'aggiunta del touch non toglie il mouse..se non sai cosa fartene non lo usi e non lo acquisti: il 10% di utenti che ha scelto un monitor touch non è necessariamente un 10% di imbecilli.
Eress20 Maggio 2013, 09:50 #4
Nessuno qui ha parlato di imbecillità né tanto meno da fastidio, tanto è indifferente per chi non lo acquisterà nè lo utilizzerà mai. Ma rimane inutile.
Gabro_8220 Maggio 2013, 10:06 #5
Hanno iniziato a produrne di più perchè la gente con la nuova interfaccia di W8 si confondeva e con le dita nutellose continuava a spingere sui display non-touch.
Pegamugh20 Maggio 2013, 10:12 #6
ma c'è qualcuno che lo vuole veramente lo schermo touch?
siamo di fronte all'ennesima tecnologia che nessuno ha chiesto, ma ci viene propinata su tutti i prodotti, giusto per sostentare le vendite e mantenere in moto l'economia di settore.
lunedì mattina e già sono complottista...
calabar20 Maggio 2013, 11:01 #7
@djfix13
Premesso che ovviamente sui convertibili l'utilità è molto superiore (difatti non capisco cosa costi mettere un pivot sui dispositivi con schermo touch... ma vabbè!), io che lo uso da tempo trovo che il touchscreen, anche in configurazione notebook, risulti piuttosto comodo in diversi casi.

Non voglio però iniziare un'altra volta l'ennesima diatriba sull'utilità del touch sui notebook, per cui mi limito a riportare la mia esperienza.

@Eress
Peccato, avevi cominciato bene, poi hai rovinato tutto con quel "Ma rimane inutile" finale.
Bivvoz20 Maggio 2013, 11:34 #8
Originariamente inviato da: Eress
Allora non solo il solo a pensarla così!


Chi legge abitualmente questo forum forse avrà capito che genericamente win8 e la sua ui mi piacciono.
Ma su questo sono perfettamente d'accordo con Eress, lo schermo touch sui portatili è inutile.

Lo schermo touch per essere utile deve essere posizionato diversamente, vicino al bordo della scrivania e inclinato almeno a 45°, questo con un notebook è impossibile perchè c'è la tastiera in mezzo.
Ci vorrebbe un portatile tipo acer R7, ma comunque il touch su un pc resta uno sfizio non indispensabile

Tendenzialmente sono contro il touch, lo trovo un sistema inferiore a mouse e tastiera, la sua utilità è nel mobile perchè occupa meno spazio e si può tenere in mano il dispositivo.
Ma se mi devo appoggiare sul tavolo diventa inutile.
Ottimo sullo smartphone, inutile sui notebook... inutili i tablet
Eress20 Maggio 2013, 11:42 #9
Originariamente inviato da: calabar
Peccato, avevi cominciato bene, poi hai rovinato tutto con quel "Ma rimane inutile" finale.

Scusa, ma MS all'interno dei suoi sistemi non inserisce sempre un servizio utilizzo software per decidere poi cosa tagliare o meno dalle versioni successive?
Bene da W8 hanno tagliato tutta la parte aero di base per guadagnare sulle risorse, mentre una parte l'hanno eliminata per scarso utilizzo dell'utente medio.
Credo che se ora siamo al 5 o 10% e lì si restasse più o meno, che sia inutile lo sanciranno gli utenti stessi di W8. Non dimenticare che anche W7 è molto valido per il touchscreen e MS l'aveva introdotto con W7 proprio per diffonderlo su pc, eppure in tre anni di questo OS il touch non è praticamente mai decollato né esistito. Diciamo che in questa nuova situazione con W8 mi sembra piuttosto una forzatura di MS verso l'utente medio, ripresentando qualcosa già abbondantemente bocciato dall'utenza. Se lo usano 5 o 10 su 100 capisci che rimane sostanzialmente inutile.
biffuz20 Maggio 2013, 11:43 #10
Ormai la gente s'è talmente abituata al touch che non c'è da stupirsi, si vede gente nei centri commerciali imbabolata davanti ai TV da 50" che cerca di usare i menù dei blu-ray toccando lo schermo
L'importante è che i produttori non pensino che tutti vogliano a tutti costi buttare mouse, tastiera e multitasking, perché non è così e con Win8 stanno pagando lo scotto (anche se ancora non se ne sono resi del tutto conto).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^