Per EMC obiettivo su PMI e pubblica amministrazione

Per EMC obiettivo su PMI e pubblica amministrazione

EMC rifocalizza il proprio interesse sulla piccola e media impresa italiana e sulla pubblica amministrazione

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:04 nel canale Mercato
 

EMC ha ambiziosi obiettivi per il mercato italiano:  “Sempre di più le aziende puntano alla riduzione dei costi e alla massimizzazione dei propri investimenti in infrastrutture, che si declina in consolidamento dello storage, impiego di soluzioni per garantire e migliorare la sicurezza e protezione nel trattamento delle informazioni, oltre che assicurare la continuità del business”,  queste le parole di Michele Ferrara - Regional Partner & Commercial-PAL di EMC Italia.

Le PMI e la pubblica amministrazione sono il nuovo obiettivo per EMC sul mercato italiano. E' proprio in questi comparti che la società vuole crescere di più e vuole riuscire a proporre le proprie soluzioni di Information Management. EMC è consapevole del fatto che oggi non siano solo le realtà enterprise quelle più coinvolte nel processo di aggiornamento dei propri sistemi. Anche per le piccole e medie imprese, come per la pubblica amministrazione, le possibilità offerte dalla virtualizzazione - in termini di consolidamento e risparmio - sono di sicuro interesse. In questi ambiti EMC può proporre un catalogo ben completo, infatti, a fianco delle proprie soluzioni si collocano tutti i prodo VMware, e le sinergie sono facilmente immaginabili.

Proporre e realizzare soluzioni di Information Management richiede capacità e competenza. Proprio questo ostacolo è ben noto a livello di PMI, realtà nelle quali troppo spesso l'infrastruttura IT è trascurata. Per EMC è fondamentale proporre al mercato le proprie soluzioni attraverso un canale preparato; è stato quindi previsto un apposito programma di certificazione denominato "EMC Velocity Program" che tende a focalizzare sempre di più sulle specializzazioni.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^