Powerchip esce dal mercato DRAM

Powerchip esce dal mercato DRAM

Il produttore taiwanese intende modificare il proprio modello di business e dedicarsi alla produzione conto terzi. Elpida è il principale cliente ed acquisterà tutti i prodotti realizati da Powerchip

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:34 nel canale Mercato
 

Elpida Memory e Powerchip Technology Corporation hanno annunciato nel corso della giornata di lunedì 31 gennaio di aver raggiunto un'intesa non vincolante per la quale Elpida acquisterà tutti i prodotti DRAM prodotti da Powerchip. Elpida rivenderà questi prodotti sotto il proprio marchio. Le due aziende porteranno avanti ulteriori confronti per raggiungere un accordo definitivo in breve tempo.

Tra Elpida e Powrechip esiste attualmente un accordo di produzione di prodotti DRAM per PC, tramite il quale Elpida acquista la metà dei volumi di produzione di Powerchip produce presso le fabbirche di Hsinchu a Taiwan, mentre Powerchip ha i diritti per rivendere l'altra metà. L'attuale capacità produttiva mensile di Powerchip è di 80 mila wafer DRAM cui vanno aggiunti 30 mila wafer DRAM che può acquistare mensilmente da Rexchip Electronics Corporation, la joint venture formata tra Elpida e Powerchip, e commercializzare ai propri clienti diretti.

Con la firma dell'accordo Powerchip si impegnerà a ridurre progressivamente le vendite dei prodotti DRAM a proprio marchio ed Elpida acquisterà tutti i prodotti DRAM da Powerchip allo scopo di commercializzarli come prodotti a proprio brand. Il nuovo accordo permetterà ad Elpida di espandere la propria capacità senza dover affrontare ingenti spese di capitali.

La situazione attuale del mercato, dove con il successo di tablet pc e smartphone si sta verificando un incremento repentino della domanda per prodotti Mobile DRAM a basso consumo, ha spinto Elpida a riorganizzare la propria produzione presso lo stabilimento giapponese di Hiroshima allocando maggior capacità produttiva per i chip destinati ai dispositivi mobile e, di conseguenza, riducendo la produzione delle DRAM per PC. Elpida ha tuttavia la possibilità di compensare questa riorganizzazione della capacità produttiva proprio grazie agli accordi con Powerchip.

A seguito dell'accordo le attività di Powerchip muteranno in direzione di un modello di business di tipo "foundry partner", dove l'azienda si occuperà di realizzare prodotti e semiconduttori per vari clienti. Elpida e Powerchip hanno inoltre comunicato l'intenzione di collaborare al fine di poter mantenere il supporto per gli attuali clienti di Powerchip.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devil_mcry02 Febbraio 2011, 10:53 #1
sempre meno scelta uff...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^