Previsione di calo per il mercato notebook, i produttori cercano alternative

Previsione di calo per il mercato notebook, i produttori cercano alternative

Nel 2016 il mercato notebook nel suo complesso calerà a singola cifra: i produttori cercano alternative per tamponare il problema e si rivolgono verso il settore Internet of Things

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:31 nel canale Mercato
 

Non si preannuncia un grande anno, il 2016, per i produttori di sistemi notebook. Il mercato infatti andrà a mostrare una flessione a singola cifra che spingerà i produttori a brand e gli ODM a spostarsi anche verso il settore Internet of Things allo scopo di incrementare la proporzione delle entrate non dipendenti dal mercato PC.

A pesare maggiormente è la saturazione del mercato, dal momento che l'impatto dei sistemi tablet sul settore dei portatili si sta affievolendo. Molte realtà cercano quindi di differenziare la propria offerta guardando in direzione del cloud e, come detto, di Internet of Things: quest'ultimo settore però difficilmente permetterà di ottenere risultati significativi dal momento che ancora manca di una stabilità affidabile e servirà principalmente per tamponare l'emorragia del core business.

Ulteriore tendenza sarà quello di rivolgersi a fornitori cinesi per quanto riguarda alcuni componenti indispensabili per la produzione dei portatili, come ad esempio i vari connettori, allo scopo di contenere i costi di produzione.

E' comunque su quest'ultimo che i produttori intensificheranno gli sforzi, concentrandosi principalmente sull'aggiornamento del design delle proprie proposte allo scopo di realizzare soluzioni più sottili e leggere che possano attirare i consumatori.

Una positiva eccezione all'interno del mercato notebook sarà però rappresentata dai sistemi espressamente dedicati al gaming e dai dispositivi 2-in-1 che continueranno ad essere trainati da una forte domanda e potrebbero innescare la discesa sul mercato di nuovi concorrenti.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleLinuxBSD12 Gennaio 2016, 15:58 #1
Io ritengo che i dispositivi 2-in-1 abbiano notevoli potenzialità ma se i produttori non abbasseranno drasticamente i prezzi non penso proprio che riusciranno a compensare le perdite derivanti dal segmento tradizionale, nonostante i loro migliori margini di guadagno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^