Primo trimestre 2011 di forte crescita per Intel

Primo trimestre 2011 di forte crescita per Intel

A dispetto del bug nei chipset per processori Sandy Bridge Intel chiude un trimestre record, in crescita su base annuale oltre che prendendo come riferimento la fine del 2010

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:29 nel canale Mercato
Intel
 

Nella serata di ieri Intel ha reso disponibili i risultati finanziari dei primi 3 mesi del 2011, evidenziando nuovi valori record a dispetto delle previsioni degli analisti. Il primo trimestre 2011 ha visto un fatturato complessivo pari a 12,8 miliardi di dollari USA, in crescita del 25% circa rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

In termini di utile il risultato è stato altrettanto positivo: quello netto è stato pari a 3,2 miliardi di dollari, in crescita del 29% rispetto ai 12 mesi precedenti, mentre l'utile operativo ha raggiunto i 4,2 miliardi di dollari in crescita del 21%.

Prendendo quale riferimento il trimestre precedente, l'ultimo del 2010, registriamo crescita positiva di tutti gli indicatori: per il fatturato l'aumento di periodo è stato pari al 12%, mentre per l'utile operativo è aumentato del 3%. Rimasto di fatto invariato il risultato in termini di utile netto, pari a circa 3,2 miliardi di dollari anche a fine 2010.

I valori del trimestre hanno portato Paul Otellini, CEO dell'azienda americana, ad attendersi un 2011 fatto di nuova crescita da record, con una crescita stimata superiore al 20% su base annua rispetto al 2010. A trainare queste cifre il volume complessivo di PC attesi sul mercato nel corso del 2011, che dovrebbe raggiungere i 400 milioni di pezzi.

Tra i risultati delle varie divisioni interne dell'azienda da segnalare la crescita del 17% per il PC Client Group, con un fatturato pari a 8,6 miliardi di dollari; il Data Center Group ha chiuso con un fatturato di 2,5 miliardi di dollari, in crescita del 32% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le soluzioni Atom hanno registrato un incremento del fatturato del 4% rispetto a 12 mesi prima, segnale interessante in quanto evidenzia le difficoltà di questa piattaforma e delle soluzioni netbook a seguito della diffusione dei primi sistemi tablet.

Le stime Intel per il secondo trimestre 2011 sono allineate a quanto fatto registrare nei primi 3 mesi dell'anno: obiettivo di fatturato di 12,4 miliardi di dollari, con un margine di variazione di più o meno 500 milioni di dollari. Il margine operativo lordo atteso dovrebbe posizionarsi attorno al 61%, in linea con quanto registrato nei primi 3 mesi dell'anno.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucky8520 Aprile 2011, 10:58 #1
e se non fosse stato per il bug delle porte sata2 avrebbero venduto ancora di piu.
cmq amd si sta facendo attendere troppo,di questo passo perderà troppi possibili acquirenti.io ad esempio ho trovato un acquirente per la mia config,e vorrei passare ad am3+ ma ovviamente non posso ancora
quindi o aspetto giugno oppure passo ai sandybridge che sono cmq ottimi.
preferisco amd per il rapporto qualita prezzo e per la longevita dei socket.ma se non mi andra di aspettare saro costretto a tornare ad intel
dany70020 Aprile 2011, 13:17 #2
numeri da capogiro.

Da un punto di vista analitico...rappresentano pura demagogia. Incrementare il fatturato e l'utile del 1Q rispetto al 4Q nel mercato dei semiconduttori...è impossibile se non in presenza di eccezioni che peraltro confermano la regola.

Inoltre...nel 1Q vi è stato pure il fenomeno del bug, un aggravante di rilievo...che maggiormente avrebbe dovuto incidere negativamente.

Qualcosa non quadra...bisognerebbe spulciare per ben benino i numeri per centri di ricavo...magari il comparto CPU ha reso poco e altri settori per differenziazione e/o diversificazione hanno reso estremamente oltre le aspettative...mah!...misteri
marchigiano20 Aprile 2011, 13:55 #3
marò ma quanto fa il figo otellini a dirigere un azienda simile?


Originariamente inviato da: Sir.TEO
Risultato scontato a partire già dal nostro Forum dove la maggior parte degli utenti è passata a Sandy Bridge


scontato mica tanto... se vuoi ti trovo post che davano intel in difficoltà tra bug e arrivo di nuovi prodotti concorrenti... e non dimentichiamochi la lettera di san valentino di amd verso intel

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^