Primo trimestre superiore alle aspettative per Intel

Primo trimestre superiore alle aspettative per Intel

L'azienda americana chiude i primi 3 mesi del 2012 con risultati leggermente superiori rispetto alle stime degli analisti finanziari. Buona domanda dal settore enterprise e dalle regioni in via di sviluppo, mentre fatica il comparto consumer a riprendersi del tutto

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:35 nel canale Mercato
Intel
 

Tempo di risultati finanziari trimestrali per Intel, che ha comunicato di aver concluso il primo trimestre 2012 con un fatturato complessivo di 12,9 miliardi di dollari, un utile operativo di 3,8 miliardi di dollari, un utile netto di 2,7 miliardi e un utile per azione di 0,53 dollari.

Il risultato è superiore rispetto a quanto atteso dagli analisti finanziari, benché evidenzi una contrazione rispetto a quanto totalizzato nel quarto trimestre 2011. Questo non deve sorprendere: per le aziende produttrici di semiconduttori gli ultimi mesi dell'anno sono tipicamente quelli nei quali vengono stabiliti i valori più elevati di fatturato dell'anno.

Nel confronto con lo stesso periodo dello scorso anno Intel ha registrato un marginale incremento del fatturato complessivo, con una lieve contrazione dell'utile netto e dell'utile per azione: questi parametri erano stati pari rispettivamente a 3,16 miliardi di dollari e a 0,58 dollari per azione nel primo trimestre 2011.

Nel commentare i risultati finanziari trimestrali il CEO di Intel, Paul Otellini, ha evidenziato come nel periodo sia continuata la domanda sostenuta da parte delle regioni in via di sviluppo e dal settore enterprise. Decisamente meno interessante la domanda nel settore consumer, rimasta ancora tiepida. Le aspettative verso le proposte Ultrabook continuano a rimanere elevate: si stimano oltre 100 nuovi design per questa tipologia di prodotti una volta che le proposte della famigli Ivy Bridge verranno rese disponibili sul mercato.

Quali sono le stime per il secondo trimestre 2012? Intel prevede un fatturato di 13,6 miliardi di dollari, con una forbice di 500 milioni di dollari verso l'alto e verso il basso. Il margine operativo lordo si posizionerà tra il 62% e il 63%, con una spesa di 4,6 miliardi di dollari divisa tra ricerca e sviluppo e attività di marketing. Le stime per l'anno 2012 nel complesso sono rimaste invariate rispetto a quanto inizialmente indicato dall'azienda a inizio anno: rimane quindi una stima di margine operativo lordo compreso tra il 64% e il 65%.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ArteTetra18 Aprile 2012, 21:45 #1
Cifre impressionanti... sono 1.76 milioni di dollari all'ora di guadagno netto, 24/7.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^