Qualcomm alla ricerca di foundry partner alternativi a TSMC

Qualcomm alla ricerca di foundry partner alternativi a TSMC

La pressione dei progettisti cinesi di SoC mette Qualcomm nella condizione di abbassare i costi di produzione e trovare fornitori alternativi alla fonderia taiwanese

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:59 nel canale Mercato
Qualcomm
 

Secondo alcune indiscrezioni che giungono dall'oriente pare che Qualcomm stia cercando di deviare una parte degli ordinativi per i propri SoC e processori applicativi da TSMC verso altri fornitori. Si tratterebbe di una mossa inserita in una strategia di abbassamento dei costi di produzione e per mantenere una buona competitività, allo scopo di conservare ed accrescere il proprio market share in Cina e negli altri mercati emergenti.

Qualcomm sta infatti incontrando una concorrenza molto agguerrita da parte delle realtà cinesi come MediaTek, Spreadtrum e RDA e sta cercando di rivolgersi ad altre fonderie in grado di offrire costi di produzione più bassi. Tra questi, Globalfoundries pare essere la scelta più ovvia, che dopo aver migliorato le rese per la produzione a 28 nanometri è ora in grado di offrire quote più accattivanti rispetto a TSMC.

Già all'inizio del 2012 Qualcomm aveva iniziato a cercare un'alternativa a TSMC quando la fonderia taiwanese ha manifestato evidenti difficoltà a riuscire a soddisfare tutte le richieste per i chip a 28 nanometri. Non solo Qualcomm, ma anche altri clienti di TSMC hanno cercato di rivolgersi altrove ma nessun'altra fonderia ha saputo migliorare adeguatamente le rese a 28 nanometri tanto da spingere le realtà fabless ad restare con TSMC ed attendere tempi migliori.

Qualcomm è uno dei più grandi clienti della fonderia taiwanese, con un volume di ordini di circa 170 milioni di processori ogni trimestre. Lo spostamento di una parte di ordini verso altri produttori avrà inevitabilmente conseguenze negative sui risultati di TSMC.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^