Qualcomm stringe accordi con Xiaomi, Oppo e Vivo: Snapdragon per tutti

Qualcomm stringe accordi con Xiaomi, Oppo e Vivo: Snapdragon per tutti

Qualcomm ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Xiaomi, Oppo e Vivo. I tre produttori cinesi acquisteranno processori per almeno 12 miliardi di dollari, rafforzando quindi la posizione di Qualcomm in Cina (e non solo)

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 09:01 nel canale Mercato
QualcommXiaomiOppoVivo
 

Durante la recente visita di Donald Trump in Cina, Qualcomm ha siglato un accordo non vincolante con Xiaomi, Oppo e Vivo perché queste acquistino processori dal produttore statunitense per almeno 12 miliardi di dollari.

I tre colossi cinesi sono già da tempo clienti del produttore americano, che detiene da tempo lo scettro del mercato dei processori per smartphone. Il nuovo accordo, però, afferma che i tre produttori cinesi acquisteranno processori nei prossimi tre anni.

Vista la crescita (che sembra senza sosta) di tutte e tre le aziende, Qualcomm si è di fatto messa al riparo dalla poca concorrenza e, sebbene l'accordo non sia vincolante, fa intuire anche l'interesse delle tre aziende a proporre dispositivi dotati di processori di fascia elevata e compatibili con le più moderne tecnologie in fatto di reti.

Con questo accordo Qualcomm rafforza ulteriormente la sua posizione anche in un mercato strategico come quello cinese, che continua a crescere e nei prossimi sarà, insieme al mercato indiano, il principale motore della crescita a livello mondiale delle vendite nel mercato dell'elettronica di consumo. Con l'espansione di Xiaomi anche in Europa, poi, Qualcomm si assicura in via indiretta anche una maggiore presenza nel Vecchio Continente.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala14 Novembre 2017, 10:04 #1
Kirin probabilmente costava troppo.
Anderaz14 Novembre 2017, 10:29 #2
Più che Kirin... che fine hanno fatto le pigne?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^