Qualcomm supera Intel per capitalizzazione di mercato

Qualcomm supera Intel per capitalizzazione di mercato

Il principale fornitore di chip per dispositivi mobile supera Intel, primo produttore al mondo di chip, in termini di capitalizzazione di mercato: ulteriore riprova della vivacità del mercato di tablet e smartphone

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:01 nel canale Mercato
IntelQualcomm
 

La capitalizzazione di mercato di Qualcomm, principale fornitore di processori applicativi per dispositivi mobile, ha superato quella di Intel, il maggior produttore al mondo di chip. Qualcomm dovrebbe, seondo le previsioni degli analisti incrementare del 30% circa le proprie vendite per l'anno in corso, raggiungendo i 12,8 miliardi di dollari.

Oltre alle buone prestazioni sul mercato gli investitori valutano positivamente il fatto che Qualcomm è una realtà di tipo fabless, priva cioè di fabbriche produttive, e non deve, pertanto, sostenere quegli investimenti onerosi necessari per tenere il passo nel mondo dei processi produttivi.

Le azioni Qualcomm hanno chiuso la seduta dello scorso venerdì 9 novmebre ad un valore di 61,62 dollari, portando così la capitalizzazione dell'azienda a 105 miliardi di dollari. Di contro Intel si ferma a 103,5 miliardi di dollari, con un valore delle azioni pari a 20,80 dollari.

Intel comunque continua a detenere il primato tra i produttori in termini di volume di vendita. La maggior maggior parte di questo vantaggio è però dovuto al mercato PC, che da diversi mesi vive una situazione abbastanza stagnante per via del successo dei dispositivi mobile quali smartphone e tablet. Ed è proprio in questi ultimi dove trovano posto i SoC Snapdragon di Qualcomm.

A titolo di riferimento segnaliamo che TSMC ha una capitalizzazione di mercato di circa 84 miliardi di dollari, Texas Instruments di 33 miliardi di dollari e ARM di poco meno di 10 miliardi di dollari. Infine la capitalizzazione di mercato di Micron è pari a 5,75 miliardi, mentre STMicroelectronics si ferma a 4,9 miliardi di dollari.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ventresca12 Novembre 2012, 14:00 #1
La notizia è resa ancora più interessante dal fatto che Qualcomm nell'ambito mobile (settore di riferimento per la società ha moltissimi competitor (che producono processori ARM) altrettanto validi, mentre Intel nell'ambito x86 ormai è praticamente in una situazione di monopolio.

C'è da dire che l's4 (sia dual, vedi nokia, che quad, vedi Lg nexus) lo stanno montando praticamente tutti...
Malek8612 Novembre 2012, 14:07 #2
Non mi stupisce. Le prospettive di crescita del mercato ARM sono ben maggiori che quelle del mercato x86.

Certo viene da chiedersi, se AMD e Intel entrassero nel mercato, come sarebbero in grado di competere con queste compagnie già ben stabilite.
Mparlav12 Novembre 2012, 16:27 #3
Intel è già nel mercato tablet/smartphone, ma è "piccola" e deve sudare per farsi strada.
Dalla sua potrebbe avere il vantaggio sul processo produttivo.
Capozz12 Novembre 2012, 16:58 #4
Avrà superato intel come capitalizzazione in borsa, ma come utili è ancora MOLTO lontana.
Notturnia13 Novembre 2012, 03:02 #5
da questo punto di vista intel più che doppia l'utile che fa qualcomm.. ne hanno di strada per competre con intel.. avere una capitalizzazione di borsa elevata non vuol dire tutto..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^