Quattro milioni di Kindle in quattro settimane

Quattro milioni di Kindle in quattro settimane

Il numero di soluzioni Kindle commercializzate nelle quattro settimane delle feste natalizie ha raggiunto e superato i quattro milioni, una cifra record per Amazon

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 11:53 nel canale Mercato
AmazonKindle
 

Con un annuncio ufficiale Amazon ha comunicato di aver venduto oltre un milione di Kindle per settimana, facendo registrare il miglior periodo natalizio di sempre per il line-up di prodotti Kindle. Sono oltre quattro i milioni di Kindle venduti nel periodo. L'e-reader, arrivato nella sua versione standard in Italia con un prezzo di 99 euro, ha così raccolto un enorme successo a livello mondiale.

È interessante notare anche come il primo e quarto e-book più venduti siano entrambi stati pubblicati in modo indipendente, attraverso la piattaforma KDP (Kindle Direct Publishing): una strada percorsa da molti scrittori emergenti che non trovano un editore.

Kindle

Il più venduto tra i tablet del line-up di Amazon è il Kindle Fire, l'unica proposta a non essere sviluppata con tecnologia E-ink. A seguire troviamo nella seconda posizione il Kindle Touch e lo standard Kindle e-reader. I primi due prodotti della classifica, al momento, non sono commercializzati al di fuori degli Stati Uniti.

Questi numeri indicano in parte quanto, grazie soprattutto ad un prezzo particolarmente competitivo, le soluzioni Amazon possano andare a rappresentare una valida alternativa alle proposte tablet di fascia più alta.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SaggioFedeMantova03 Gennaio 2012, 12:51 #1
Questi numeri indicano in parte quanto, grazie soprattutto ad un prezzo particolarmente competitivo, le soluzioni Amazon possano andare a rappresentare una valida alternativa alle proposte tablet di fascia più alta.

sono prodotti molto differenti, come fanno a soddisfare le stesse esigenze?
D.O.S.03 Gennaio 2012, 13:10 #2
Originariamente inviato da: SaggioFedeMantova
sono prodotti molto differenti, come fanno a soddisfare le stesse esigenze?


se escludi i giochi con grafica avanzata , servono entrambi per leggere e guardare qualche film .
Rudyduca03 Gennaio 2012, 14:09 #3
E' l'ennesima conferma del fatto che l'attuale prezzo dei tablet (con buona pace dei fanboy Apple) sia assolutamente fuori mercato rispetto alle caratteristiche tecniche e alle funzionalità.
Quando ci sono proposte attorno ai 200 Euro (vedi Fire o gli HP in svendita) fanno il botto!
sonountoro03 Gennaio 2012, 14:48 #4
E' l'ennesima conferma che l'utenza che commenta spende gran poca attenzione a quanto legge.

Paragonare un kindle (in Italia ricordo essere uscito solo il modello base) ad un table, qualunque esso sia, è assolutamente fuori luogo, tanto quanto paragonare per utilizzo uno smartphone a una workstation da produzione (entrambi possono telefonare).

Il fatto che ireader e table sono veicolo di libri elettronici non li mette sullo stesso piano, fatevene una ragione.

@D.O.S.
Sei un grande visto che riesci a guardare qualche film e immagino "leggere" internet su dispositivi E-ink come il Kindle venduto in Italia.

@Rudyduca
Con mia buona pace posso invece dirti che solo uno stolto comprerebbe un iPad per leggerci esclusivamente libri (non essendo E-ink la vista ne risente pesantemente) o acquisterebbe un Kindle per non fare quello che offre il dispositivo Apple. Se poi un prodotto è costoso e non te lo puoi permettere ripieghi su altro se proprio ne hai bisogno, ma mettere sullo stesso piano Fire e gli HP con un iPad vuol dire non averli nemmeno provati di persona.
uncletoma03 Gennaio 2012, 14:58 #5
@sonountoro: nell'articolo si parla di Kindle inteso come famiglia: dall'e-reader al Kindle Fire.
Che poi il KF, con tutte le limitazioni che ha (non accesso allo store Android ma a quello Amazon su tutte) si può o meno paragonaread altri tablet è un altro paio di maniche. E questo vale anche per quello di Barnes and Noble.
D.O.S.03 Gennaio 2012, 15:28 #6
Originariamente inviato da: sonountoro

@D.O.S.
Sei un grande visto che riesci a guardare qualche film e immagino "leggere" internet su dispositivi E-ink come il Kindle venduto in Italia.

.

ovviamente mi riferivo a kindle fire vs. table
leggere , guardare qualche film e ascoltare musica , navigare su qualche sito e leggere le email.

altri impieghi non ci sono , se poi tu vuoi spendere 500 euro per un table blasonato , liberissimo di farlo.....i soldi sono tuoi.
sweetlou03 Gennaio 2012, 16:22 #7
Originariamente inviato da: sonountoro
@D.O.S.
Sei un grande visto che riesci a guardare qualche film e immagino "leggere" internet su dispositivi E-ink come il Kindle venduto in Italia.


Anche col Kindle standard è possibile "navigare" .... pur con tutti i limiti dovuti allo schermo poco reattivo
alex903 Gennaio 2012, 16:41 #8
Originariamente inviato da: D.O.S.
ovviamente mi riferivo a kindle fire vs. table
leggere , guardare qualche film e ascoltare musica , navigare su qualche sito e leggere le email.

altri impieghi non ci sono , se poi tu vuoi spendere 500 euro per un table blasonato , liberissimo di farlo.....i soldi sono tuoi.


ahah certo che bisogna averne di ignoranza per dire che sui tablet si può leggere... guardate che i tablet sono come gli schermi del computer: retroilluminati e quindi molto fastidiosi in fase di lettura... per leggere, oltre alla carta vera, van bene solo gli ereader con tecnologia e-ink...

Fonte: io, felice possessore di un sony prst1...
Tasslehoff03 Gennaio 2012, 17:06 #9
Originariamente inviato da: alex9
ahah certo che bisogna averne di ignoranza per dire che sui tablet si può leggere... guardate che i tablet sono come gli schermi del computer: retroilluminati e quindi molto fastidiosi in fase di lettura... per leggere, oltre alla carta vera, van bene solo gli ereader con tecnologia e-ink...

Fonte: io, felice possessore di un sony prst1...
Faccio parte di quella schiera di utenti che per natale si è regalato un kindle (base che più base non si può pertanto ho un'esperienza diretta sia di lettura su e-ink che su display lcd (essendomi smazzato un sacco di redbooks ibm sul display del ThinkPad).

Che il display e-ink sia più adatto e meno stressante non ci piove, idem se parliamo del peso, della portabilità e della durata di batterie di un device come il kindle rispetto a un tablet lcd.
Però da qui a dire che su un display lcd la lettura è molto fastidiosa o addirittura che non sia possibile ce ne passa...

Suggerisco di moderare i termini.
sonountoro03 Gennaio 2012, 18:03 #10
Originariamente inviato da: D.O.S.
ovviamente mi riferivo a kindle fire vs. table
leggere , guardare qualche film e ascoltare musica , navigare su qualche sito e leggere le email.

altri impieghi non ci sono , se poi tu vuoi spendere 500 euro per un table blasonato , liberissimo di farlo.....i soldi sono tuoi.


E invece di impieghi ce ne sono anche altri su iPad a spulciare fra le applicazioni che offre; ahimè non sarà mai funzionale come un pc (o un mac) ma per un uso molto blando di desktop o laptop trovo nel tablet una "killer application", a patto che il suo costruttore offra un'esperienza d'uso estremamente comoda, che al momento ritrovo solo su iPad. Molto meglio dei vari netbook che non sono altro che pc castrati. Il Kindle fire è ricco di contenuti (molto più interessanti rispetto al catalogo Apple) ma ancora acerbo come sistema operativo (ennesima variazione sul solito android); va però riconosciuto che Amazon ha portato features interessanti che Apple non ha tardato a riproporre per correre ai ripari.

Uno può pagare una miseria il tablet se ama passare il tempo a configurarlo, io preferisco acquistare un prodotto finito e soprattutto user-friendly.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^