Reti Wi-Fi e salute: il governo UK decide di indagare

Reti Wi-Fi e salute: il governo UK decide di indagare

Il Governo Britannico commissiona un'analisi relativa all'impatto sulla salute delle reti Wi-Fi, al fine di dipanare alcuni dubbi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:37 nel canale Mercato
 

Il Governo Britannico ha delegato alla Health Protection Agency uno studio relativo all'uso dei network senza fili e delle eventuali ripercussioni sulla salute che potrebbero nascere in seguito all'esposizione a radiazioni a basso livello emesse da access point wi-fi e da computer che fanno uso di connessioni wireless.

Il responsabile della HPA, la professoressa Pat Troop, ha comunque dichiarato che il fine dell'indagine è quello di ottenere risultati rassicuranti. Attualmente, ha continuato Troop, non vi è alcuna prova scientifica che le connessioni wi-fi ed in generale le reti locali senza fili abbiano impatti negativi sulla salute della popolazione.

Le reti wi-fi fanno uso di segnali a bassa potenza che rispettano le norme stilate dall'International Commission on Non-Ionizing Radiation (ICNIRP). Secondo Troop non vi è alcuna ragione per la quale le scuole od altri enti pubblici non debbano continuare ad utilizzare queste tecnologie per le proprie reti.

La decisione di intraprendere un'indagine è nata a seguito delle lamentele di alcuni insegnanti, preoccupati che le reti wireless potessero rappresentare una minaccia alla salute degli scolari. Nell'agosto scorso, la Professional Association of Teachers ha addirittura dichiarato in merito che gli studenti vengono trattati come fossero "cavie da laboratorio" prima che la sicurezza delle reti wi-fi sia adeguatamente comprovata.

Si attende quindi la pubblicazione dei risultati dell'indagine, che prenderà il via non appena l'HPA avrà stabilito assieme ad altri dipartimenti del Governo le modalità con cui condurre questa analisi.

Fonte: BBC News

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gabriweb15 Ottobre 2007, 10:41 #1
Speriamo che siano veramente rassicuranti perchè io sia a casa che in ufficio sono in mezzo al wifi quotidianamente...
MesserWolf15 Ottobre 2007, 10:43 #2
Fintanto che è un'indagine basata sul metodo scientifico, e non una caccia alle streghe ben venga...

Devo dire che ora come ora il wireless, mi indispensabile, un eventuale passo indietro vorrebbe dire non pochi disagi e non pochi $$$.

Tra l'altro se scoprono che il wi-fi fa male..... allora coi cellulari come la mettiamo? In linea teorica dovrebbero fare molto peggio.
Rubberick15 Ottobre 2007, 10:44 #3
Ma va la son cagati sotto loro e mettono in mezzo la scusa degli studenti... loro come insegnanti non passano tutto il tempo nel wifi eh?..

Cmq se uscisse qualcosa dovrebbero prima far fuori tutti i cellulari che emettono campi ben + forti..
ivan8615 Ottobre 2007, 10:45 #4
Sono uno studente universitario di Pavia, ingegneria elettronica! in quella zona sono presenti 4 reti wi-fi di diverse aziende tra cui 1 quella scolastica!! vi posso dire che dal 4 anno in su è davvero difficile trovare qualcuno con ancora i capelli
MesserWolf15 Ottobre 2007, 10:46 #5
Originariamente inviato da: gabriweb
Speriamo che siano veramente rassicuranti perchè io sia a casa che in ufficio sono in mezzo al wifi quotidianamente...


Ma è così ormai per il 90% della popolazione.... in ogni angolo della città c'è almeno una rete wi-fi. Non deve mica essere tua per subirne gli effetti.


Figurati che qui nel condominio dove sto io ho dovuto cambiare canale di trasmissione perchè c'erano troppe interferenze .
Narmo15 Ottobre 2007, 10:46 #6
E' vero che le reti Wi-Fi hanno frenquenze molto elevate (2.4GHz) ma è anche vero che la potenza di trasmissione è ridicola (normalmente intorno ai 30mW con alcuni particolari apparati che arrivano a 100mW o 300mW) ed è vero che il campo elettromagnetico diminuisce con il quadrato della distanza
MesserWolf15 Ottobre 2007, 10:47 #7
Originariamente inviato da: ivan86
Sono uno studente universitario di Pavia, ingegneria elettronica! in quella zona sono presenti 4 reti wi-fi di diverse aziende tra cui 1 quella scolastica!! vi posso dire che dal 4 anno in su è davvero difficile trovare qualcuno con ancora i capelli


Quello è un'effetto di ingegneria in se... non centra il wifi
Freisar15 Ottobre 2007, 10:49 #8
Prudenza mai troppa, poi mgari ce caso e caso, personae che sono soggette e altre no.

Certo che se pensi che se esci e respiri tanta aria buona dei scarichi delle auto vedi che il wirless passa in secondo piano
Kralizek15 Ottobre 2007, 10:50 #9
quoto messerwolf :P
peterino15 Ottobre 2007, 10:52 #10
boh speriamo bene, visto che ho un wifi sempre accesso ad 1 metro di distanza da me

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^