Reti WLAN: Intel vuole investire 150 milioni USD

Reti WLAN: Intel vuole investire 150 milioni USD

Interessante iniziativa di Intel per aiutare le aziende impegnate nello sviluppo delle reti wireless

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:12 nel canale Mercato
Intel
 

In questi ultimi mesi si è potuto assistere alla diffusione delle reti wireless. Una rete locale basata su questo tipo di tencologia introduce interessanti possibilità d'applicazione, come ad esempio la possibilità di collegarsi ad internet in luoghi come areoporti e stazioni, senza la necessità di alcun cavo. In questo modo non v'è più la necessità di dover cablare locali, con tutte le complicazioni che ne possono conseguire. La tecnologia wireless è, comunque, ancora in una fase primaria e, per cercare di poter sviluppare al massimo questa tecnologia, Intel ha annunciato l'investimento di 150 milioni di dollari per aiutare le aziende impegnate in questo campo:

"Milano, 29 ottobre 2002 - Intel Corporation annuncia l'intenzione di investire 150 milioni di dollari in aziende impegnate nello sviluppo di tecnologie Wi-Fi. Questo investimento rappresenta un ulteriore passo in avanti nella strategia aziendale di accelerare l'utilizzo di reti wireless e favorire la diffusione a livello mondiale dello standard Wi-Fi.

Lo standard Wi-Fi, denominato anche 802.11, è una tecnologia emergente e sempre più diffusa che consente l'accesso a Internet senza fili e ad alta velocità in tutto il mondo, da luoghi quali aeroporti, bar, uffici aziendali, università, fabbriche e abitazioni.

"L'uso della tecnologia Wi-Fi sta registrando una crescita esplosiva. Secondo le previsioni, entro tre anni ci saranno 30 milioni di PC portatili senza fili", ha affermato Les Vadasz, Executive Vice President di Intel e President di Intel Capital. "Questo cambierà drasticamente il modo in cui gli utilizzatori finali e le aziende usano la tecnologia e offrirà l'accesso a Internet ad alta velocità, sempre e ovunque". Rivolgendosi ad un pubblico di esponenti del settore dei trasporti nel corso della Wireless Airport Association Conference and Exposition, Vadasz ha confermato l'impegno di Intel Capital a investire nella tecnologia Wi-Fi e ha sollecitato l'accelerazione dell'impiego di hot spot negli aeroporti di tutto il Paese.

Intel ha effettuato ingenti investimenti, all'interno e all'esterno dell'azienda, in diversi programmi wireless destinati a definire standard tecnici globali, sviluppare prodotti wireless e favorire lo sviluppo del mercato, ad esempio tramite l'inserimento di funzionalità wireless nei prodotti, la collaborazione con altre aziende per definire standard che risolvano i problemi legati alla sicurezza e alla facilità d'uso delle soluzioni wireless, l'installazione di access point per reti senza fili negli uffici e nelle fabbriche Intel, la realizzazione di investimenti e l'avvio di ricerche nelle tecnologie wireless evolute, quali antenne intelligenti e roaming intelligente.

Inoltre, l'azienda sta dedicando notevoli risorse e impegno a "Banias", il nome in codice della prima tecnologia di mobile computing progettata espressamente per i requisiti specifici degli utenti di PC portatili. Per la prima volta, questa tecnologia includerà funzionalità wireless a doppia banda, 802.11a e 802.11b, come standard di una tecnologia combinata di chipset e processore. Banias sarà disponibile nel primo semestre del prossimo anno.

"Wi-Fi è una delle aree del settore più mature per l'innovazione", ha spiegato Pat Gelsinger, Vice President e Chief Technology Officer di Intel. "Intel continuerà a svolgere un ruolo chiave nello sviluppo di questa tecnologia tramite investimenti, ricerca, iniziative di settore e prodotti".

Intel Communications Fund investirà in aziende che sviluppano prodotti hardware e software e servizi destinati a semplificare le connessioni di rete wireless, a migliorare la sicurezza, a facilitare le procedure di >fatturazione, a creare un'infrastruttura di rete più solida e a sviluppare nuovi modi per collegarsi alle reti ad alta velocità all'esterno e per distribuire servizi gestiti tramite la rete. Intel Capital, il programma di investimenti strategici di Intel, ha già investito circa 25 milioni di dollari in oltre 10 aziende di questo tipo.

Intel Communications Fund, gestito da Intel Capital, è stato istituito a settembre 1999 con l'obiettivo di accelerare le iniziative di Intel per le comunicazioni tramite voce e dati. Questo fondo da 500 milioni di dollari devolverà 150 milioni di dollari specificamente per gli investimenti nelle aziende Wi-Fi di tutto il mondo. Intel Communications Fund ha effettuato oltre 80 investimenti in 17 Paesi di cinque continenti. Per ulteriori informazioni sul fondo, visitate il sito Web all'indirizzo www.intel.com/capital/portfolio/funds/icf.htm.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^