Risultati Dell: buone le vendite dal lato server

Risultati Dell: buone le vendite dal lato server

Superiore alle aspettative l'utile Dell nel terzo trimestre 2006; buoni risultati nel settore server, spinto dalle nuove soluzioni Opteron

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:33 nel canale Mercato
Dell
 

L'americana Dell ha rilasciato, con questo comunicato stampa, i propri risultati finanziari del terzo trimestre, facendo registrare un valore di utili per azione pari a 30 centesimi di dollaro, superiore quindi alle aspettative degli analisti che indicavano in 24 centesimi per azione tale parametro.

Il fatturato complessivo dell'azienda americana è stato pari, nel trimestre in oggetto, a 14,4 miliardi di dollari USA, dal quale è stato generato un utile operativo di 824 milioni di dollari USA.

Analizzando il dettaglio del fatturato, si evidenzia come l'insieme delle soluzioni notebook Dell abbia generato un volume di vendite pari a 3,9 miliardi di dollari, in crescita del 17%; per il segmento desktop il valore complessivo dei prodotti commercializzati nel periodo è stato pari a 4,7 miliardi di dollari USA, con un calo del 5%. Per i settori software e delle periferiche il valore complessivo di quanto venduto è stato pari a 2,3 miliardi di dollari, mentre per quello dei servizi accessori ha generato vendite per un volume di 1,4 miliardi di dollari.

Nel comunicato stampa Dell ha puntato l'attenzione sui risultati ottenuti dal proprio settore server, nel quale sono state inserite in questo trimestre due nuove soluzioni basate su processori AMD Opteron, a 2 e 4 Socket rispettivamente in chassis 1 unità e 4 unità. Queste due nuove soluzioni sono proposte assieme ad una completa gamma di server basati su processori Intel Xeon, tra i quali Dell ha avviato anche la commercializzazione delle prime soluzioni Quad Core basate su cpu Xeon 5300. La business unit server ha registrato nel complesso una crescita del 12% nel periodo di riferimento.

Parlando di soluzioni AMD segnaliamo anche come in questi ultimi mesi Dell abbia immesso sul mercato sistemi desktop basati su processori Athlon 64, abbinati a soluzioni chipset nForce di NVIDIA, e recentemente anche notebook con processori Turion 64 per utenti consumer; per questi ultimi la scelta è caduta su piattaforme chipset ATI, caratteristica che rende queste soluzioni di fatto piattaforme con CPU, chipset e GPU integrata tutte fornite da AMD.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marcopasin23 Novembre 2006, 20:18 #1
Quote: "...si evidenzia come l'insieme delle soluzioni notebook Dell abbia generato un volume di vendite pari a 3,9 miliardi di dollari, in crescita del 17%"

Sarebbe da capire se anche gli utili sono saliti in questo segmento... E poi alla fine io vorrei solo sapere se per Natale i prezzi dei notebook Dell scenderanno. ;o)
Arki24 Novembre 2006, 10:52 #2
x i prezzi ne dubito... cmq mi sembra normale che il suo volume di affari aumenti... non c'è paragone come qualità con gli altri produttori di notebook, specialmente come rapporto qualità/prezzo
il portatile della sony che eguaglia le caratteristiche del mio dell costa quasi il doppio...
JohnPetrucci24 Novembre 2006, 15:13 #3
Cmq di sicuro a Dell non ha fatto male la scelta di adottare anche cpu Amd.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^