Risultati sopra le aspettative per Google nel secondo trimestre 2011

Risultati sopra le aspettative per Google nel secondo trimestre 2011

Valore record per il fatturato nel secondo trimestre dell'anno per Google, con la barriera dei 9 miliardi di dollari che è stata superata per la prima volta

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:10 nel canale Mercato
Google
 

Nella serata di ieri Google ha reso disponibili i propri risultati finanziari per il secondo trimestre 2011, superando quelle che erano le aspettative iniziali degli analisti. A fronte di una stima di 6,55 miliardi di dollari di fatturato e un utile pari a 7,86 dollari per azione Google ha annunicato risultati pari a 6,92 miliardi di dollari e 8,74 dollari ad azione.

Prendendo quale riferimento lo stesso periodo del 2010 evidenziamo un netto passo in avanti in termini di fatturato, che era stato pari a 5,09 miliardi di dollari. L'utile netto di periodo è stato pari a 2,5 miliardi di dollari, contro i circa 1,8 milardi di dollari di 12 mesi fa.

Questo è il primo trimestre fiscale di operatività per il nuovo CEO Larry Page, uno dei due soci fondatori dell'azienda. Inserendo nel fatturato dell'azienda anche i costi legati all'acquisizione del traffico dai siti partner, cioè la retrocessione delle provvigioni che spettano ai siti non di proprietà di Google che implementano pubblicità via circuiti Adsense o Doubleclick, si ottiene per il periodo di riferimento un risultato superiore a 9 miliardi di dollari.

La crescita di Google è trainata da quanto avviene fuori dal mercato nord americano. Le vendite extra USA hanno inciso per il 54% sul totale del fatturato, in forte crescita sia prendendo quale riferimento il primo trimestre 2011 sia lo stesso periodo dello scorso anno.

L'aumento del fatturato è andato di pari passo con un incremento nei costi; nel periodo di riferimento Google ha assunto 2.452 nuovi dipendenti, portandosi ad un totale di 28.768 impiegati a livello globale. L'aumento nel numero di dipendenti è avvenuto, secondo il CEO dell'azienda, ad un tasso leggermente più elevato di quanto inizialmente previsto ma giustificato dal sempre crescente numero di iniziative e progetti portati avanti dall'azienda. Recentemente, come noto, è stato presentato Google+ mentre il successo del sistema operativo Android implica per l'azienda americana sempre più lavoro in sviluppo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^