Risultati trimestrali superiori alle attese per IBM

Risultati trimestrali superiori alle attese per IBM

Buona crescita per IBM nei primi 3 mesi del 2010, altro segnale positivo per l'intera industria da un'azienda che si era ben distinta nel 2009

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:46 nel canale Mercato
IBM
 

Risultati trimestrali aggiornati, con riferimento ai primi 3 mesi dell'anno 2010, per IBM, azienda che ha mostrato nello scorso anno dei risultati da riferimento per l'intero settore e che conferma questo trend.

Nel corso del periodo il fatturato complessivo è stato pari a 22,9 miliardi di dollari, leggermente superiore a quanto inizialmente pronosticato dagli analisti finanziari. L'utile netto di periodo è stato pari a 2,6 miliardi di dollari, equivalente a 1,97 dollari ad azione; anche in questo caso il risultato è migliore rispetto a quanto atteso.

IBM ha registrato un generale incremento della spesa da parte di propri clienti, generalizzato in tutti i settori e mercati; la crescita media del fatturato è stata pari al 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un margine operativo lordo medio pari al 43,6%.

Particolarmente interessante la crescita nella divisione software, passata a circa 5 miliardi di dollari di fatturato nel trimestre con un incremento dell'11% rispetto a 12 mesi fa. In questa divisione, capace nel complesso di assicurare un margine operativo lordo di ben l'84,6%, è da rimarcare il buon comportamento della divisione Middleware, all'interno della quale troviamo soluzioni come WebSphere, Tivoli, Lotus e Rational.

Tutti i risultati finanziari dettagliati sono disponibili online a questo indirizzo.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220420 Aprile 2010, 13:23 #1
L'utile netto nel periodo di riferimento, primo trimestre 2010, è stato pari a 2,6 miliardi di dollari, più del doppio di quanto Intel ha sborsato ad AMD per l'ultimo accordo per il quieto vivere..

Se per AMD quel Miliardo di dollari sono ossigeno, per intel è l'utile di un mese e 10 giorni..

Non c'è religione
coge20 Aprile 2010, 14:11 #2
probabilmente mi sfugge qualcosa....

ma dov'e' nell'articolo che si parla di intel?
ibm1720 Aprile 2010, 14:44 #3
quoto coge, IBM ha incassi decisamente superiori di Intel, è comunque "poco" un miliardo di dollari ma per AMD rappresentano un bel aiuto!
Hitman07920 Aprile 2010, 19:32 #4
http://www.wolframalpha.com/input/?i=intel,+ibm7

comunque non c'entra con l'articolo...
Kasanova21 Aprile 2010, 01:45 #5
Io continuo a non capire che cosa faccia nella vita un analista (non quello medico).
Dati alla mani, calcoli quanto guadagnerà o perderà un'azienda, nel primo caso dirai a tutti i tuoi amici di comprarne le azioni, nel secondo l'aiuterai a fallire facendoci un bel po' speculazioni sopra.
Tornando a tema, viste le tantissime innovazioni ed i progetti nati in casa IBM, che possano guadagnare sempre di più, sarà solo un bene per l'utente finale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^