Ross Levinsohn lascia Yahoo!

Ross Levinsohn lascia Yahoo!

Deluso dalla mancata nomina a CEO permanente, Ross Levinsohn decide di lasciare la compagnia in cerca di nuove opportunità

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:36 nel canale Mercato
Yahoo
 

Dopo un fine settimana di indiscrezioni e voci di corridoio Ross Levinsohn, precedentemente CEO temporaneo di Yahoo!, ha confermato l'intenzione di voler lasciare la compagnia a fronte della mancata nomina a CEO permanente.

L'annuncio di Levinsohn giunge ad un paio di settimane dalla nomina di Marissa Mayer a presidente e CEO di Yahoo!. Ricordiamo che Ross Levinsohn è subentrato al precedente CEO Scott Thompson nel corso del mese di maggio, quest'ultimo costretto a lasciare la poltrona di Chief Executive Officer per controversie legate al suo curriculum di studi e, pare, anche per problemi di salute.

Secondo alcune fonti vicine all'azienda, Levinsohn era convinto che la propria posizione di CEO sarebbe stata confermata in via permanente, tanto da comunicarlo in via informale anche ai vari candidati per posizioni senior in Yahoo. Pare inoltre che anche i dipendenti dell'azienda riponessero una speranza nella conferma di Levinsohn a capo della compagnia.

Durante il fine settimana Ross Levinsohn ha inviato un'email ai colleghi: "Voglio comunicarvi che le mie ore in Yahoo sono giunte a conclusione. E' stato un viaggio incredibile per me e non potrei essere più orgoglioso di quanto abbiamo raggiunto negli ultimi anni aiutando a definire Yahoo! come leader nel campo digital media e advertising. Yahoo! è un brand e una compagnia fantastici e io lascio sapendo che abbiamo fatto tutto ciò di cui siamo stati in potere per aiutare ad informare e ad intrattenere oltre 700 milioni di utenti ogni mese. Guidare questa compagnia è stata una delle migliori esperienze della mia carriera, ma è giunto il tempo per me di cercare la prossima sfida".

Ross Levinshon lascia la compagnia con 5 milioni di dollari in vested stock options e 175 mila restricted stock units. Levinsohn riceve inoltre una buonauscita di 1,4 milioni di dollari, in linea con gli accordi siglati al momento dell'assunzione. Levinsohn è approdato a Yahoo! nel corso del 2011 in qualità di vice president dell'area Americhe.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
shodan31 Luglio 2012, 12:26 #1
Mmm... è approdato in Yahoo nel 2011 e, nel mentre, il market share della sua compagnia è sceso sempre più.

Eppure ha una buonuscita da 1,4 milioni di dollari + 5 milioni in azioni.

C'è qualcosa di davvero perverso in questo sistema, soprattutto se si considera che tali enormi emolumenti sono dovuti a una persona che non ha rialzato il business di yahoo, tutt'altro...

Ciao.
tacchinox31 Luglio 2012, 14:18 #2
Mi sa che la Mayer fara' saltare un bel po' di teste.

"[...] aiutando a definire Yahoo! come leader nel campo digital media e advertising. [...]"

Ma AdSense non era di Google? Dov'e' che sono leader nell'advertising sti qua ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^