Samsung investe in USA per i 28 nanometri

Samsung investe in USA per i 28 nanometri

L'azienda coreana annuncia un investimento di 4 miliardi di dollari nello stabilimento produttivo di Austin, presso il quale verranno espanse anche le attività di ricerca e sviluppo

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:41 nel canale Mercato
Samsung
 

Nel corso della giornata di ieri Samsung Austin Semiconductor ha annunciato un nuovo investimento di 4 miliardi di dollari per lo stabilimento di Austin, in Texas, allo scopo di rispettare le tempistiche per la produzione di semiconduttori con processo a 28 nanometri nel corso della seconda metà del 2013.

La linea produttiva in USA si occuperò di realizzare processori su wafer da 300 millimetri di diametro con processo a 28 nanometri, permettendo al colosso coreano di riuscire a soddisfare meglio e più prontamente la sempre più crescente domanda di processori applicativi per dispositivi mobile.

Assieme ad una attività di rinnovamento delle attività prodittive ad Austin, Samsung si occuperà di espandere le attività del Sasmung Austin Research Center con 200 ingegneri dedicati alla progettazione e allo sviluppo di tecnologie per processori mobile.

Woosung Han, presidente di Samsung Austin Semiconductor, ha commentato: "I nostri investimenti ad Austin espanderanno la nostra presenza come conglomerato di semiconduttori e dimostra il nostro forte impegno alla produzione, alla ricerca e sviluppo negli Stati Uniti".

Il campus di Samsung ad Austin impiega attualmente 2500 persone in maniera diretta, 300 dei quali sono veterani militari altamente specializzati assunti come ingegneri e tecnici, e crea altri 2000 posti di lavoro indotti.

Gli investimenti dell'azienda coreana ad Austin rappresentano il maggior investimento estero mai effettuati all'interno dello stato del Texas. Sin dal 1996 Samsung ha investito circa 11 miliardi di dollari in Samsung Austin Semiconductor, che salgono a 15 considerando anche il recente annuncio dell'investimento di 4 miliardi di dollari.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sevenday17 Dicembre 2012, 18:24 #1
Ed intanto Samsung zitta zitta, investe ovunque...

Inizia davvero a far paura.
Ultravincent17 Dicembre 2012, 18:54 #2
Bella mossa...
Vedrete che le prossime sentenze USA non saranno cosi' sfavorevoli per Samsung...
PeK17 Dicembre 2012, 19:04 #3
Originariamente inviato da: Ultravincent
Bella mossa...
Vedrete che le prossime sentenze USA non saranno cosi' sfavorevoli per Samsung...


esatto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^