Sasmung avvia i lavori per un nuovo complesso produttivo a San Jose

Sasmung avvia i lavori per un nuovo complesso produttivo a San Jose

L'azienda coreana avvia le attività per la realizzazione di un nuovo centro in Silicon Valley. I lavori dureranno circa due anni, per un progetto da oltre 680 mila piedi quadrati

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:19 nel canale Mercato
 

Samsung Semiconductor ha avviato i piani per la costruzione di una nuovo complesso produttivo a San Jose, in California. Il nuovo centro verrà impiegato per la produzione di chip d'avanguardia così come per attività di ricerca e sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di semiconduttori.

Charlie Bae, presidente di Samsung Semiconductor, ha dichiarato: "Sebbene abbiamo avuto 30 anni grandiosi qui in Silicon Valley, credo che non sia abbastanza. Credo davvero che questo nuovo campus offrirà ai nostri impiegati i migliori confort e le miglior comoità. In due anni vorrei invitarvi tutti a vedere la fine dei lavori".


Un rendering del nuovo complesso Samsung Semiconductor a San Jose

Samsung non ha rivelato molti dettagli a riguardo di questo nuovo centro. L'unica cosa nota è che si tratta di un progetto da 680 mila piedi quadrati sviluppato dallo studio di architettura NBBJ. "Questa complesso giocherà un ruolo molto importante nell'espansione delle nostre capacità di ricerca e sviluppo in Silicon Valley" ha dichiarato OH Kwon, vicepresidente e CEO di Samsung Electronics.

Samsung Semiconductor realizza attualmente chip per i prodotti consumer electronics di Samsung Electronics e per Apple. La scorsa settimana, tuttavia, sono emerse alcune indiscrezioni secondo le quali il colosso Coreano sarebbe alla ricerca di nuovi clienti di alto rango, tra cui Amazon, NVIDIA e Sony.

Secondo la società di analisi di mercato IC Insights nel 2012 Samsung è divenuta la terza fonderia IC del mondo superando UMC. Al quarto trimestre 2012, Samsung è stata in grado di produrre 150 mila wafer da 300mm al mese. Considerando una media di fatturato per wafer di 3000 dollari, Samsung ha una capacità produttiva tale da consentire vendite potenziali, in un anno, per circa 5,4 miliardi di dollari.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kino8716 Luglio 2013, 11:01 #1
Le aziende americane portano la produzione in cina e quelle coreane in america, immagino sia un indice del fatto che tuttosommato la corea del sud (e probabilmente non solo lei) se la passa molto meglio dell'"occidente civilizzato"
Mparlav16 Luglio 2013, 11:16 #2
Quel centro di ricerca Samsung è lì dal 1986.
Intendono espanderlo dagli attuali 300.000 ai 680.000, e da 300 dipendenti a 2000.
Questi sono gli incentivi ed agevolazioni fiscali che riceveranno:
http://sanjoseca.gov/DocumentCenter/View/12257
Beelzebub16 Luglio 2013, 11:17 #3
Sasmung?
qboy16 Luglio 2013, 13:00 #4
Originariamente inviato da: Mparlav
Quel centro di ricerca Samsung è lì dal 1986.
Intendono espanderlo dagli attuali 300.000 ai 680.000, e da 300 dipendenti a 2000.
Questi sono gli incentivi ed agevolazioni fiscali che riceveranno:
http://sanjoseca.gov/DocumentCenter/View/12257


grazie delle info, comunque almeno li ricevono degli incentivi, come anche qui in Italia, si ma per andarsene altrove.

ps. ma cosa si espandono a fare se devono trovare dei clienti? controsenso
Hulk910316 Luglio 2013, 15:20 #5
Originariamente inviato da: qboy
grazie delle info, comunque almeno li ricevono degli incentivi, come anche qui in Italia, si ma per andarsene altrove.

ps. ma cosa si espandono a fare se devono trovare dei clienti? controsenso


Se non hai le strutture adatte che clienti trovi??
qboy16 Luglio 2013, 15:49 #6
Originariamente inviato da: Hulk9103
Se non hai le strutture adatte che clienti trovi??


se la apple cambia fornitore, loro produrrano o troppo oppure avranno un pessima efficienza, prima dovrebbero trovare dei sostituti e poi espandersi.
Mparlav16 Luglio 2013, 16:44 #7
Se contano di riprendersi non solo Apple come cliente, ma anche altri, con i 20/14nm, gli investimenti li devono fare ora per non trovarsi impreparati.
D'altronde, contano di aprire il centro entro il 2016 ed un simile intervento sarà stato deciso nel 2011.
Hulk910316 Luglio 2013, 17:57 #8
Originariamente inviato da: qboy
se la apple cambia fornitore, loro produrrano o troppo oppure avranno un pessima efficienza, prima dovrebbero trovare dei sostituti e poi espandersi.


Eh no invece, i clienti li trovi quando hai la sicurezza di poterli soddisfare con adeguate tempistiche e caratteristiche. I clienti quando cercano un fornitore il giretto nella ditta lo fanno SEMPRE ed ovviamente sono curiosi di vedere dove investono il loro grano, quindi se io avessi un capanno NON adatto probabilmente non mi delegherebbero un bel nulla tutta un'altra storia se invece mi facessi trovare con uno stabilimento imponente e all'avanguardia.

Samsung poi è in SUPER crescita, non ha problemi di questo tipo e può permettersi tutto al momento.

La apple resterà con samsung fino al 2015 (se ho letto bene, correggetemi se sbaglio).
qboy16 Luglio 2013, 19:13 #9
Originariamente inviato da: Hulk9103
Eh no invece, i clienti li trovi quando hai la sicurezza di poterli soddisfare con adeguate tempistiche e caratteristiche. I clienti quando cercano un fornitore il giretto nella ditta lo fanno SEMPRE ed ovviamente sono curiosi di vedere dove investono il loro grano, quindi se io avessi un capanno NON adatto probabilmente non mi delegherebbero un bel nulla tutta un'altra storia se invece mi facessi trovare con uno stabilimento imponente e all'avanguardia.

Samsung poi è in SUPER crescita, non ha problemi di questo tipo e può permettersi tutto al momento.

La apple resterà con samsung fino al 2015 (se ho letto bene, correggetemi se sbaglio).


hai perfettamente ragione, e infatti non sono ceo di un bel niente
Ultravincent16 Luglio 2013, 19:46 #10
Questa mossa e' semplicemente una lisciata di pelo al governo americano per non avere troppi trattamenti sfavorevoli rispetto a competitor americani (apple)...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^