Seagate conferma le trattative con potenziali investitori

Seagate conferma le trattative con potenziali investitori

Le indiscrezioni circolate nel corso delle passate settimane vengono confermate da Seagate, che sta realmente valutando la possibilità di uscire dal Nasdaq

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:14 nel canale Mercato
Seagate
 

Seagate Technology ha rilasciato nel corso della giornata di ieri un comunicato ufficiale nel quale dichiara di aver ricevuto una indicazione preliminare di interesse relativa ad una potenziale transazione privata. La dichiarazione di Seagate va così a confermare le ipotesi circolate qualche settimana fa in merito alle intenzioni della compagnia di voler ritornare ad essere una compagnia non quotata in borsa.

Il produttore di soluzioni di Storage sta portando avanti trattative con le parti interessate, che non sono state rivelate. E' Bloomberg che prova a suggerire due nomi: Texas Pacific Group (nome già circolato in precedenza) e KKP. Non viene invece fatta menzione di Silver Lake, una società di investimenti che sembrava essere coinvolta nelle trattative quando sono circolate le prime indiscrezioni. Non è chiaro se Silver Lake abbia deciso di ritirarsi o se non abbia mai partecipato ad un tavolo di confronto assieme a Seagate.

Nel caso in cui le trattative tra Seagate e gli investitori dovessero giungere a conclusione, il produttore di hard disk uscirà dalla quotazione al Nasdaq, tornando ad essere una private company per la seconda volta dopo il 2000. Seagate ha comunque voluto sottolineare che queste trattative non garantiscono in alcun modo la presentazione di un'offerta formale o l'effettivo avvio di una transazione.

Ad assistere Seagate vi sono Morgan Stanley & Co e Perella Weinberg Partners in qualità di consulenti finanziari, e Wilson Sonsini Goodrich & Rosati e Arthur Cox in qualità di rappresentanti legali.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^