Sei milioni di Kindle Fire venduti nell'ultimo trimestre

Sei milioni di Kindle Fire venduti nell'ultimo trimestre

Secondo quanto riportato da alcuni analisti, Amazon avrebbe commercializzato nel corso dell'ultimo trimestre sei milioni di Kindle Fire, superando ogni aspettativa

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:31 nel canale Mercato
AmazonKindle
 

Nonostante Kindle Fire sia, al momento, presente solo su una parte del mercato mondiale, Amazon continua a far registrare importanti volumi di vendita. Se da un lato l'azienda è restia a fornire numeri, ci pensano gli analisti a dare indicazioni in merito. E come riporta una analisi scritta da Forbes, Amazon avrebbe superato ogni più rosea previsione (che indicava in 5 milioni le unità vendute in un trimestre), raggiungendo quota 6 milioni di unità.

Come confronto non possiamo non citare iPad di Apple: il tablet della mela morsicata ha venduto, nello stesso lasso di tempo, 15 milioni di unità. Siamo quindi ancora ben lontani dai livelli raggiunti da iPad, anche se Kindle Fire è in commercio solo dal 15 di novembre.

A rendere particolarmente appetibile la proposta di Amazon è, nemmeno a dirlo, il prezzo particolarmente contenuto: questa caratteristica, affiancata all'immenso catalogo di libri che Amazon è in grado di affiancare permette di avere un'ottima reazione del mercato, con conseguente beneficio sulle vendite.

In un'ottica più generale quanto fatto da Amazon dovrebbe essere di esempio per molte altre aziende: arrivare sul mercato tablet con una soluzione che cerchi di competere direttamente con iPad non ha pagato e difficilmente pagherà. Ecco allora che è necessario puntare su elementi differenti, come ad esempio, il prezzo.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziozetti31 Gennaio 2012, 10:15 #1
Il paragone ha poco senso a mio avviso: i Kindle nascono da Amazon e per Amazon, poi vengono sbloccati in maniera più o meno legale.
E' come paragonare un processore overcloccato con uno con pari frequenza di fabbrica: certamente il primo costerà meno, ma non è la stessa cosa.
Piccioneviaggiatore31 Gennaio 2012, 10:55 #2
E' la stessa cosa...e' lo stesso core che al test era stato scartato o semplicemente declassato.
Se funziona alla frequenza piu' alta senza incertezze...e' la stessa cosa..
E basta con le legalita' o meno nello sbloccare...se io mi compro un pollo,saro' libero di farlo mangiare al cane se mi va'?
Phoenix Fire31 Gennaio 2012, 10:58 #3
il confronto non ha senso secondo me, perchè ipad è venduto in più parti del mondo, quindi ha un mercato superiore
nico_198231 Gennaio 2012, 11:05 #4
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
il confronto non ha senso secondo me, perchè ipad è venduto in più parti del mondo, quindi ha un mercato superiore

Infatti non sarebbe improbabile concludere che siano stati venduti più di 2 Fire per ogni iPad nel medesimo lasso di tempo negli USA.

E basta con le legalita' o meno nello sbloccare...se io mi compro un pollo,saro' libero di farlo mangiare al cane se mi va'?

Non saprei, dipende da cosa prevede il contratto che hai sottoscritto al momento di acquisto del pollo, no?
LILOLILO31 Gennaio 2012, 11:13 #5
Concordo con chi dice che il confronto non ha senso, il Kindle è venduto solo negli US e ha un formato più piccolo oltre che una connettività più limitata essendo solo wifi e USB (non parlo per sentito dire, ne ho uno).

Per quanto riguarda lo sblocco non è affatto necessario, visto che per installare qualsiasi app basta copiarci sopra l'.apk e lanciarlo.
Il problema è che per acquistare/scaricare le app da Amazon bisogna avere un account Amazon.com associato ad una carta US ed ad un indirizzo US, e inoltre bisogna collegarsi da un IP US.
Tutti questi ostacoli sono comunque aggirabili con un minimo di impegno, per esempio usando Tor e una Gift Card.
jagemal31 Gennaio 2012, 11:27 #6
Originariamente inviato da: nico_1982
Non saprei, dipende da cosa prevede il contratto che hai sottoscritto al momento di acquisto del pollo, no?


dipende anche dalla legislazione vigente nel paese di vendita ..
se la legislazione me lo consente, ma da contratto c'è scritto una cosa diversa, automaticamente il contratto viene invalidato
(IH)Patriota31 Gennaio 2012, 11:52 #7
Ponendo il limite che iPad e Fire non siano affatto sovrapponibili/interscambiabili nelle prestazioni e funzioni ma giusto per sapere che numeri hanno fatto il confronto ci può' stare.

Come dire quante Panda e quante Golf hanno venduto.

Originariamente inviato da: Piccioneviaggiatore
..E basta con le legalita' o meno nello sbloccare...se io mi compro un pollo,saro' libero di farlo mangiare al cane se mi va'?


La schermata "Terms and Conditions" è un contratto legalmente valido se non ti sta bene non lo "firmi" se lo firmi ti ci devi attenere .
zephyr8331 Gennaio 2012, 12:04 #8
Originariamente inviato da: (IH)Patriota
La schermata "Terms and Conditions" è un contratto legalmente valido se non ti sta bene non lo "firmi" se lo firmi ti ci devi attenere .

quindi se c'è scritto che possono ciularti la ragazza se sblocchi il tablet sei obbligato a cederla? esistono le clausole vessatorie!!!
http://it.wikipedia.org/wiki/Clausola_vessatoria
(IH)Patriota31 Gennaio 2012, 12:19 #9
Originariamente inviato da: zephyr83
quindi se c'è scritto che possono ciularti la ragazza se sblocchi il tablet sei obbligato a cederla? esistono le clausole vessatorie!!!
http://it.wikipedia.org/wiki/Clausola_vessatoria


Le clausole vessatorie di solito devono essere riportate in fondo al contratto e ben evidenziate, una clausola che permetta di compiere un reato (ammesso che la tua ragazza non gliela voglia dare "di suo" ) sarebbe ovviamente illegale.

Ad ogni buon conto non credo che, ragionevolmente, sia il caso di entrare a fare una valutazione alle clausole contrattuali di Apple/Kindle/Microsoft ecc.. visto che saranno state scritte da un pool di incazzatissimi avvocati che avranno preso in considerazione tutto il possibile nello scriverle.

Il vero problema è che queste clausole le accettano tutti senza neanche leggerle per poi lagnarsi se non possono hackerare il proprio dispositivo, e questo senza scoperchiare il vaso di pandora del perché hackerarlo, visto che poi entriamo nel discorso libertà/pirateria e non andiamo a casa più.
Phoenix Fire31 Gennaio 2012, 12:22 #10
Originariamente inviato da: (IH)Patriota
Ponendo il limite che iPad e Fire non siano affatto sovrapponibili/interscambiabili nelle prestazioni e funzioni ma giusto per sapere che numeri hanno fatto il confronto ci può' stare.

Come dire quante Panda e quante Golf hanno venduto.



La schermata "Terms and Conditions" è un contratto legalmente valido se non ti sta bene non lo "firmi" se lo firmi ti ci devi attenere .


il tuo esempio è secondo me errato, non confrontano golf con panda, ma la panda che si vende solo in italia con il modello di golf venduto nel mondo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^