Sempre più download di apps per dispositivi mobile

Sempre più download di apps per dispositivi mobile

Gartner stima per il 2014 un totale di 185 miliardi di applicazioni scaricate per dispositivi mobile; un trend di crescita che sembra inarrestabile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:45 nel canale Mercato
 

La crescita delle applicazioni commercializzate attraverso le varie tipologie di marketplace online avrà connotazioni che possiamo definire esplosive, stando alle previsioni Gartner per i prossimi anni. L'istituto di ricerca stima infatti che nel corso del 2014 saranno ben 185 miliardi le applicazioni mobile che verranno scaricate.

Nel corso del 2011 si prevede un numero di download di applicazioni che raggiungerà i 17,7 miliardi, in crescita del 117% rispetto a quanto totalizzato nel 2010. Grande spinta anche in termini di fatturato: si ipotizza per il 2011 un controvalore di 15,1 miliardi di dollari, contro i 5,2 miliardi di dollari registrati nel corso del 2010.

Sono dati che possono venir condivisi? Partendo dal presupposto che questa è una previsione, è innegabile che la diffusione di dispositivi mobile sia costante e su tassi di crescita del mercato molto elevati. D'altro canto si tratta di un settore caratterizzato dalla notevole volatilità, elemento che potrebbe incidere negativamente sulla effettiva concretizzazione di queste previsioni.

App Store di Apple continuerà a restare il canale privilegiato per la diffusione di applicazioni da parte degli sviluppatori, sia gratuite come a pagamento. Nel corso del 2010 ogni 10 applicazioni 9 sono state vendute attraverso App Store, ed è presumibile secondo Gartner che questo trend verrà mantenuto anche in futuro, benché con una progressiva penetrazione di Store destinati ad altre tipologie di dispositivi.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Baboo8528 Gennaio 2011, 10:22 #1
Solite stime campate in aria...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^