Si mantengono stabili le vendite di semiconduttori a livello globale

Si mantengono stabili le vendite di semiconduttori a livello globale

A dispetto dei segnali di difficoltà nelle vendite, i produttori di semiconduttori mantengono le vendite dei mesi precedenti con forte ripresa rispetto al 2009

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:42 nel canale Mercato
 

I dati forniti dalla SIA, Semiconductor Industry Association, evidenziano volumi di produzione molto interessanti registrati nel corso del mese di Luglio 2010. Il risultato vede infatti una crescita del fatturato pari all'1,2% rispetto al mese precedente, e del 37% prendendo quale riferimento lo stesso periodo dello scorso anno.

Le vendite del periodo hanno raggiunto la soglia di 25,2 miliardi di dollari, contro i 24,9 miliardi del mese di Giugno 2010 e i 18,4 miliardi registrati nel mese di Luglio 2009. Questa crescita del fatturato contrasta, quantomeno in parte, con i segnali di una contrazione della ripresa economica internaionale che indicano un rallentamento nella spesa complessiva, soprattutto da parte del mercato consumer. Vendite costanti da parte dei produttori di semiconduttori possono anche implicare la volontà da parte dei produttori di accumulare un sufficiente quantitativo di scorte, in previsione di una ripresa della domanda.

sia_luglio_2010.jpg (63472 bytes)

Ciò nonostate, le stime della SIA parlano di una crescita complessiva nel corso dell'anno prevista nel 28,4%, dato evidenziato prendendo quale riferimento l'andamento dei primi 6 mesi dell'anno e le stime per la seconda metà. SI noti come le vendite di semiconduttori siano, nella serie storica raffigurata dal grafico, in costante ascesa, con una forte contrazione registrata nel corso dello scorso anno e la conseguente ripresa evidenziatasi a partire da inizio 2010.

Su base globale sono state le americhe a registrare la crescita più consistente su base annuale, con un incremento del 52,7%; a seguire le regioni dell'asia-pacifico con il 38,4%, quelle europee con il 34,2% e il Giappone con il 19,9%.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^