Sistemi operativi mobile, è Android (con Samsung) a dominare il mercato

Sistemi operativi mobile, è Android (con Samsung) a dominare il mercato

Android e iOS detengono insieme l'80% del mercato dei sistemi operativi per smarthpone, distanziandosi considerevolmente dai precedenti leader BlackBerry e Symbian. Il grande successo della soluzione di Google è però dovuto alla coreana Samsung

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:39 nel canale Mercato
SamsungBlackBerryAndroidGoogleSymbianiOSApple
 

Gli smartphone equipaggiati con sistema operativo Android e iOS costituiscono l'80% di tutti gli smartphone consegnati nel corso del primo trimestre del 2012. Secondo i dati raccolti da IDC, i due sistemi operativi mobile citati possono contare, rispettivamente, su uno share del 59% e del 23% sui 152,3 milioni di smartphone consegnati nel trimestre.

A titolo di confronto, durante il primo trimestre del 2011, i due sistemi operativi hanno avuto uno share combinato del 54,4%: la crescita delle quote di mercato testimonia come i due sistemi operativi siano riusciti a distanziarsi significativamente dai precedenti leader del mercato Symbian e BlackBerry.

"La popolarità di Android e iOS proviene da una combinazione di fattori per i quali la concorrenza ha avuto difficoltà a mantenere il passo. Ne' Android, ne' iOS hanno portato caratteristiche inedite sul mercato, ma il modo in cui hanno reso intuitiva la smartphone experience ha permesso loro di guadagnare rapidamente un massiccio seguito" ha commentato Ramon Llamas, senior research analyst IDC per l'area smartphone.

Android termina il trimestre come leader tra i sistemi operativi mobile, costituendo più della metà di tutte le consegne smartphone. Il sistema operativo mobile di Google può contare sul più lungo elenco di vendor partner; di questi è Samsung il principale motore del successo di Android, costituendo il 45,5% di tutte le consegne Android-based (si parla di oltre 37 milioni di pezzi).

iOSha registrato una forte crescita anno su anno grazie alla forte domanda per iPhone 4S anche successivamente al trimestre delle festività di fine anno con l'aggiunta di numerosi operatori mobili che offrono iPhone al pubblico per la prima volta.

All'opposto, Symbian ha registrato la maggior flessione anno su anno, un risultato condizionato ovviamente dal passaggio di Nokia a Windows Phone. Ma anche con i volumi di Symbian in calo, continua a verificarsi una certa domanda per il sistema operativo da parte degli utenti più appassionati. Nokia continua a supportare Symbian, come evidenziato dall'iniziativa PureView di Nokia 808, ma le aspettative per il sistema operativo sono di una ulteriore flessione per la restante parte dell'anno, data la maggiore enfasi che il produttore finlandese pone su Windows Phone.

BlackBerry continua anch'essa sulla parabola discendente, con un calo della domanda per i vecchi modelli di BlackBerry e l'attesa da parte del mercato del rilascio ufficiale del nuovo BB10. La tendenza cosiddetta BYOD - Bring Your Own Device con cui le compagnie permettono a dipendenti ed impiegati di utilizzare in azienda il proprio smartphone, consente inoltre ai sistemi operativi concorrenti di rosicchiare il market share di BlackBerry. L'attesa, come detto, è tutta per BB10 che RIM ancora non ha presentato ufficialmente, ma che dovrebbe introdurre molte migliorie e novità.

Linux mantiene una piccola presenza nel mercato mondiale degli smartphone grazie, sostiene IDC, in larga parte alla continua enfasi che Samsung pone sul sistema operativo Bada. Nel trimestre in esame Samsung costituisce l'81,6% di tutti gli smartphone Linux, con un guadagno di share del 3,6% rispetto al periodo precedente. Il destino di Linux sul mercato smartphone è comunque legato a doppio filo alla strategia di Samsung, che già può contare su Android, Windows Phone e, in futuro, Tizen.

Windows Mobile/Windows Phone deve ancora fare strada nel mercato mondiale smartphone anche se il 2012 potrebbe essere considerato un anno di lancio per Nokia e Microsoft e per spingere i volumi. A meno che Nokia non acceleri la cadenza di rilascio degli smartphone o altri vendor decidano di commercializzare proprie soluzioni basate su Windows Phone, la crescita del sistema operativo mobile di Microsoft sarà comunque piuttosto lenta.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
checo25 Maggio 2012, 15:00 #1
certo che se conideriamo llinux bada allora lo è pure android e di più.
visto che bada ha un kerneli ibrido linux bsd rtos e morta li
pabloski25 Maggio 2012, 15:08 #2
Hahahahahaha ma sul serio. Pur di scrivere che linux fa flop ovunque, riescono a concludere che bada=linux mentre android ovviamente è basato sul magic kernel del paese dei balocchi, vero!?!

Azz, non avevo letto l'altra perla e cioè tizen, che ovviamente nemmeno è linux giusto!?!

Vi consiglio di modificare l'articolo, perchè di castronerie ne avete scritte parecchie.
TheDarkMelon25 Maggio 2012, 15:11 #3
ottimo, vedo una grande crescita di Wp, fra qualche mese ho paura che per android e iOs vedremo solo dei meno..
eaman25 Maggio 2012, 15:14 #4
Linux mantiene una piccola presenza nel mercato mondiale degli smartphone, grazie in larga parte alla continua enfasi che Samsung pone sul sistema operativo Bada.

Piu' divertente di spinoza.it
Bakaras25 Maggio 2012, 15:16 #5
Linux mantiene una piccola presenza nel mercato mondiale degli smartphone, grazie in larga parte alla continua enfasi che Samsung pone sul sistema operativo Bada.


ehm...

forse va rettificato
AlexSwitch25 Maggio 2012, 15:17 #6
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
ottimo, vedo una grande crescita di Wp, fra qualche mese ho paura che per android e iOs vedremo solo dei meno..


Spero che tu sia ironico, visto che la " grande crescita " di WP dalle tabelle non risulta proprio.... Anzi a fronte di un aumento di terminali consegnati nel primo trimestre '12, la percentuale di WP è calata dello 0.4%!!
pabloski25 Maggio 2012, 15:22 #7
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
ottimo, vedo una grande crescita di Wp, fra qualche mese ho paura che per android e iOs vedremo solo dei meno..


Buhahahahahaha, ma se sta sotto bada. Chi sei il ruppolo dei winari? Costui ( ruppolo ) è un mitologico personaggio pro-apple che gira su pi e profetizza da oltre un anno il crollo di android entro pochi mesi.

Più lui parla, più android sale.

Comunque sogna pure, tanto non costa niente...ops costerà 499$ dalla prossima versione di visual studio


Originariamente inviato da: AlexSwitch
Spero che tu sia ironico, visto che la " grande crescita " di WP dalle tabelle non risulta proprio.... Anzi a fronte di un aumento di terminali consegnati nel primo trimestre '12, la percentuale di WP è calata dello 0.4%!!


Ma questo nella tua linea temporale. Devi sapere che lui viene dall'universo da cui proveniva John Titor e lì windows phone è un'autorità
ally25 Maggio 2012, 15:24 #8
...gentilmente sistemate il titolo "Sistemi operativi mobile, è linux (con android) a dominare il mercato "...grazie...
Asterion25 Maggio 2012, 16:23 #9
La caduta libera di Symbian era scontata, dopo l'abbandono da parte di Nokia. Chi registra una brutta perdita di consensi è RIM.

Windows Phone cresce in termini numerici, anche se non di share, ma di certo non sfonda con la velocità che Microsoft si aspettava: sarà per questo che stanno spingendo così tanto su Windows 8?
A WP7.5 mancano molte applicazioni note rispetto a iOS e Android, quindi molti preferiscono questi ultimi, ma senza molti utenti le software house difficilmente investiranno nello sviluppo per WP. Un serpente che si morde la coda. Secondo me, Microsoft dovrebbe finanziare il porting delle applicazioni principali su WP.

Android si adatta a tanti dispositivi diversi e ha dalla sua l'integrazione con i tantissimi servizi di Google, per il momento è difficile batterlo secondo me.
matsnake8625 Maggio 2012, 16:32 #10
ma android non è basato su linux?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^