Smart watch bestseller? Non per il Natale 2013

Smart watch bestseller? Non per il Natale 2013

Gli smart watch attualmente disponibili sul mercato hanno un prezzo elevato e una value proposition poco chiara per il pubblico, che preferirà orientare le proprie possibilità di spesa verso altri dispositivi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:14 nel canale Mercato
 

La società di analisi di mercato Gartner sostiene che i consumatori non manifesteranno, durante la stagione delle compere natalizie 2013, un particolare interesse concreto verso gli smart watch, nonostante il chiacchiericcio che circonda questa nuova categoria di dispositivi. Il prezzo considerevole assieme ad una value proposition poco chiara porterà i consumatori ad orientare la propria spesa verso i tablet e verso le cosiddette "fitness band", con gli smart watch che non saranno in grado di generare volumi di vendita significativi.

Gli smart watch fanno parte del mercato dei dispositivi indossabili che raccoglie una varietà di dispositivi destinati a settori verticali. Gli stessi smart watch non sono dispositivi inediti, ma rappresentano di fatto un'evoluzione degli accessori del mondo sportivo e del mondo sanitario, in un tentativo di aggredire il mercato consumer di massa aggiungendo varie funzionalità di comunicazione e multimediali.

Annette Zimmerman, principal research analyst per Gartner, ha commentato: "Samsung e altri vendor si stanno approcciando al segmento degli smart watch, anche se i prodotti proposti fino ad ora hanno mostrato abbastanza poco in termini di design, di disponibilità delle app e funzionalità. Come conseguena Gartner prevede che i dispositivi indossabili resteranno almeno fino al 2017 un accompagnamento agli smartphone, con meno del'1% dei premium user di smartphone che passeranno ad una combinazione tablet e dispositivo indossabile".

Negli smart watch attualmente disponibili sul mercato si può riscontrare un'ampia gamma di specifiche tecniche e funzionalità, con alcuni modelli che potenzialmente potrebbero sostituire interamente uno smartphone grazie all'integrazione di varie tecnologie. "L'aspetto conveniente di usare un orologio per l'interazione con i dispositivi, lasciando questi ultimi in borsa o in tasca, è qualcosa con cui gli utenti inzieranno a relazionarsi e del quale inizieranno a riconoscere il valore. Ci sono però significative barriere all'adozione sul mercato di massa, incluso un interesse abbastanza basso, una scarsa conoscenza tra i consumatori, un design poco accattivante ed il prezzo" ha sottolineato Zimmerman.

In particolare la mancanza di un design innovativo non sta consegnando agli smart watch la necessaria attrattiva per il mercato di massa. La maggior parte dei prodotti che sono stati progettati o lanciati fino ad ora hanno un aspetto che in molti non troveranno alla moda per via delle loro dimensioni. Gartner afferma che i vendor dovrebbero tentare di trovare un blanciamento tra un design accattivante ed un'autonomia operativa elevata, dato che entrambi gli aspetti giocheranno un ruolo significativo nelle decisioni di acquisto dei consumatori. I cosiddetti "early adopter" potrebbero comunque non essere particolarmente condizionati dal design, ma i consumatori del mercato di massa tendono invece a decidere sulla scia dell'aspetto, del materiale e dei colori, seguendo uno schema più emozionale.

"Gli utenti si attendono qualocosa in più da una nuova categoria di prodotti che sostiene di essere innovativa, e ad un prezzo di 200-300 dollari. Allo stesso prezzo si può acquistare un tablet con una discreta rassegna di funzionalità. Per la prossima stagione delle festività gli utenti saranno più inclini a scegliere un tablet invece che uno smartwatch, se la value proposition di questi dispositivi non diventa più chiara" osserva Zimmerman.

Il successo degli smart watch, inoltre, non sarà decretato solamente dall'hardware. Le app e l'interoperabilità tra i dispositivi saranno elementi di differenziazione chiave e in grado di portare brand loyalty e customer engagement verso quei vendor che investiranno risorse per allevare la community degli sviluppatori.

Angela McIntyre, research director per Gartner, spiega: "L'interoperabilità e le app danno agli smart watch più valore di quanto non ne abbiano individualmente. Anche se gli smart watch giocano un ruolo di supporto agli smartphone, progettarli solamente come un device secondario li consegnerà al fallimento. I sensori, gli accelerometri, i giroscopi, le fotocamere offriranno agli sviluppatori software una grande flessibilità per creare app per un'ampia gamma di impieghi".

L'interoperabilità tra gli smart watch e dispositivi differenti dallo smartphone o tablet porterebbero nuove funzionalità agli utenti. Alcuni smart watch includono la capacità di abbinarsi direttamente con un auricolare bluetooth per effettuare chiamate telefoniche o per evitare di arrecare disturbo al prossimo con la riproduzione di musica. Gli smart watch potrebbero inoltre collegarsi direttamente ad una rete WiFi, abilitando per gli utenti una serie di funzionalità di comunicazione indipendentemente dallo smartphone.

In questa fase iniziale della diffusione di smart watch e di dispositivi indossabili, c'è una bassa disponibilità di app. Una volta che gli smart watch arriveranno sul mercato di massa, i vendor si troveranno a fronteggiare nuove sfide correlate all'impiego degli smartphone sul luogo di lavoro e negli scenari BYOD. Le aziende dovranno proteggere la loro proprietà intellettuale e stanno inziando a porsi le problemetiche simili a quelle che si posero quando iniziaro a circolare sul mercato i primi camera-phone. I vendor di smart watch devono coinvolgere i fornitori di soluzioni di device management per incrementare l'accettazione da parte delle aziende.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
die8126 Novembre 2013, 10:18 #1
per questi gingilli servono tecnologie di ultimissima generazione e tutto quello visto fin ora non lo fa rendendoli oggetti anacronistici....inoltre credo che rimarrà sempre un prodotto di nicchia usato per lo piu in ambienti specifici (sport o altro)
Rudyduca28 Novembre 2013, 13:02 #2
Aspetto lo Smart Blancpain, altrimenti niente!

Ovviamente il telefono deve essere analogico.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^